Vivere la casa con stile

Frigorifero – come scegliere quello giusto

di Cristina Aldrighettoni.

Quale è l’elettrodomestico che si rompe più spesso in estate? Quello di cui abbiamo più bisogno e di cui non possiamo proprio fare a meno, specialmente in questi mesi? Il frigorifero. Ecco dunque 3 semplici indicazioni (che vi suggerisco di seguire) per evitare una scelta d’impulso dettata dall’emergenza e trovare un compagno per la vita, o almeno per i prossimi dieci anni.

Non provate a imbrogliare
E’ un dato di fatto che il frigorifero da libero posizionamento costa meno. C’è chi assolutamente lo sceglie come elemento di design e vuole valorizzarlo facendolo parte integrante dell’arredo di casa e chi invece lo vuole il più nascosto possibile con pannelli di mobilio senza maniglie. Al momento dell’acquisto di una cucina non ci si pensa molto e ci si ritrova sempre un frigorifero combinato ad incasso senza sapere come funziona, di che marca è e come è stato installato.

I problemi arrivano solo al momento della sostituzione ed è lì che i negozi di elettrodomestici sudano freddo perché i clienti non sanno proprio da che parte iniziare. Molti senza dubbio pensano di aver trovato l’escamotage della vita , inserendo un frigorifero da libero posizionamento in una nicchia per un frigorifero ad incasso. Ebbene, arriverà presto la punizione divina perché un frigorifero da libero posizionamento inserito in una serie di mobili può non avere lo spazio di aerazione sufficiente a evitare il surriscaldamento del motore.

Frigorifero by KitchenAid.

frigorifero rosso modello vintage

Toccate con mano
E’ assolutamente comprensibile che in un punto vendita non ci possano essere tutti i modelli possibili di frigoriferi da incasso o libero posizionamento. Spesso però le case produttrici utilizzano gli stessi materiali per la struttura interna. Proprio per questo, toccando i ripiani e i cassetti di questi elettrodomestici si riesce ad avere una idea della loro qualità e durevolezza. Un frigorifero non lo si cambia facilmente né abbiamo tempo per correre a recuperare pezzi di ricambio o sportelli rotti. Quindi il mio consiglio è quello di fare come al mercato: aprite e chiudete l’anta, provate a raggiungere il ripiano più alto senza dover fare le contorsioni, scorrete i cassetti della parte congelatore, provate a spostare le mensole posizionate sull’anta.

Frigo – congelatore a cassetti by Smeg.

frigorifero a cassetti da incasso

Pensate alle vostre abitudini di vita
Anche se il frigorifero si tende ad acquistarlo di fretta perché non si può proprio restare senza, è necessario ragionare per qualche minuto a mente fredda sul modello che davvero ci serve. Se sul serio ci occorre quell’enorme frigorifero americano in offerta con distributore d’acqua e scomparto del ghiaccio oppure sarebbe meglio uno meno ingombrante ma organizzato meglio internamente per le nostre esigenze e con ripiani facili da raggiungere. Se mangiate molta frutta e verdura sicuramente vi servirà un cassetto apposito che sia capiente e non due cassetti separati, se non riuscite a fare la spesa molto spesso sarà utile un modello con zona speciale a umidità controllata o temperatura zero gradi per evitare muffe su carne o formaggi e mantenere croccante frutta e verdura.

Se utilizzate molto il freezer potrete pensare di acquistare un frigorifero non combinato e un congelatore; se state via da casa per molto tempo o durante la stagione estiva vi trasferite in una seconda casa sarà comoda la funzione vacanze, che permette lo spegnimento della zona frigorifero e il mantenimento in funzione del congelatore: in questo modo risparmierete soldi in bolletta e non avrete il pensiero dei prodotti da frigo rimasti all’interno.

Frigorifero VitaFresh by Bosch.

frigorifero aperto cucina

Leave A Comment

Your email address will not be published.