Vivere la casa con stile

Design & Tendenze

Studio Algoritmo – il design di Alessandro Gorla

Alessandro Gorla, classe ’75, è un designer laureato in Product Design al Politecnico di Milano. Approdato a Roma nel 2001, in gran controtendenza rispetto ai canonici flussi migratori del design, inizia la sua carriera nella Capitale prima come scenografo poi come gallerista (RGB46 a Testaccio) per poi aprire, nel 2013, il suo studio personale – […]

Continue reading...

Non c’è smart working senza smart design

Sulla piattaforma di Hiro si può votare la postazione ideale per lavorare da casa. Il progetto vincitore sarà messo in produzione. Lo chiamiamo smart working, ma siamo poi così certi che sia davvero smart? Costretti dalla pandemia a lavorare da casa, rischiamo di confondere lo spazio – fisico, ma soprattutto mentale – privato con quello […]

Continue reading...

Courmayeur Design Week-end

Anche il design va in settimana bianca. Dal 25 al 28 Febbraio, Courmayeur ospiterà il Design Week-end, quattro giorni di full immersion nel mondo del design e dell’architettura. Giunta quest’anno alla sua seconda edizione, la manifestazione ha organizzato in collaborazione con gli enti locali una serie di mostre, installazioni e conferenze nella cornice dei paesaggi […]

Continue reading...

Laboratorio Paravicini – ceramiche su misura

Il distretto 5 Vie di Milano è diventato sinonimo di arte e design e alle proposte dal carattere più avanguardistico e contemporaneo si affiancano il fascino della storia e delle botteghe artigiane che ancora sopravvivono nel centro storico di Milano. Qui, in un vecchio cortile ottocentesco, una vetrina colma di piatti in ceramica restituisce un […]

Continue reading...

Vaia Cube – il suono della rinascita

Era la fine di ottobre del 2018 quando si scatenò una catastrofe senza pari. Quella che poi è stata chiamata tempesta Vaia ha sradicato dal suolo un numero inimmaginabile di alberi – si stima 42 milioni! –, con raffiche di vento che in alcuni punti hanno raggiunto i 217 km orari. Un autentico inferno si […]

Continue reading...

Design con un’anima veneziana

Non è certo la prima volta che “La casa in ordine” si occupa di loro: Mauro Cazzaro e Antonella Maione, in due parole Kanz Architetti, sono tra i protagonisti indiscussi della scena del design italiano e all’ultima Design Week di Milano hanno partecipato con un progetto collettivo, allestito negli affascinanti spazi della Biblioteca S.I.A.M. Hybritèque. […]

Continue reading...

Milano e Chicago fuse nel vetro

di Marta Santacatterina. È nata a Chicago, si è laureata in architettura presso la Miami University, in Ohio, ma ha compreso il vero senso del design a Milano. In Italia dichiara di aver imparato per la prima volta a “sfocare i confini”, a considerare tutti gli aspetti del design come interdipendenti e “che nulla esiste […]

Continue reading...

Icone di Design – Paolo Rizzatto

Paolo Rizzatto nasce a Milano il 25 dicembre 1941 dove tuttora si occupa di architettura, interni, prodotto e illuminazione. Dopo la laurea in architettura presso il Politecnico di Milano nel 1966, apre il primo studio insieme ad Antonio Monestiroli di Leo con cui si occupa principalmente di architettura e nel frattempo inizia a disegnare oggetti, […]

Continue reading...

Antonio Aricò disegna il Natale di Callipo

di Giulia Mura. Dalla collaborazione tra la storica azienda calabrese e il designer Antonio Aricò nasce una capsule collection natalizia di confezioni illustrate, in legno, latta e cartone. Con i suoi prodotti, il Gruppo Callipo, da 107 anni racconta le Storie di Mare, storie di una famiglia giunta alla quinta generazione che ha fatto della pesca […]

Continue reading...

Shinya Oguchi – Minimalismo Giapponese

Classe 1984, Shinya Oguchi è un industrial designer giapponese. In seguito alla formazione all’Università d’Arte di Osaka ha collaborato con diverse importanti aziende sia in Giappone che in Danimarca finché, nel 2016, ha aperto il suo studio a Tokyo. Partendo da una forte consapevolezza dei diversi elementi che influenzano il design di un prodotto, Oguchi […]

Continue reading...