Vivere la casa con stile

Laboratorio Paravicini, lusso artigianale

Un cortile nascosto della Vecchia Milano fa da sfondo alla creatività rigorosamente handmade del Laboratorio Paravicini di Benedetta e Costanza Medici, un indirizzo defilato meta degli amanti dell’artigianato di qualità. In questa bottega très chic tutta al femminile si trovano ceramiche e servizi di piatti completamente creati a mano: pezzi unici che non conoscono l’anonimato grafico della produzione industriale ma sono eseguiti, decorati e dipinti a mano.

Ogni pezzo è originale, diverso, frutto dell’unicità tipica della realizzazione artigianale e di un gusto volutamente shabby chic elegantissimo per una mise en place super personalizzata. La chiave del successo? Ascoltare e capire la personalità di cliente senza mai ripetersi. Una filosofia lavorativa impressa anche nelle collezioni che dal 2013 corrono parallelamente alla produzione personalizzata su richiesta.

ceramica

Partendo da Calligraphario, la prima collezione ispirata agli esercizi di ortografia ottocenteschi e alle figure di mirabolanti animali, seguita da Serpi, coloratissima con serpenti intrecciati su fondo rosso pompeiano e céladon arricchita da decorazioni in oro zecchino, la produzione è sempre stata caratterizzata da un mood, o meglio un groove, elegantemente vintage e a tratti sognante.

Nascono allora le serie Auto d’Epoca, dedicata agli amanti delle quattro ruote d’antan, Mongolfiere, fortemente onirica e colorata, e Circo, graficamente nostalgica verso un mondo dal fascino indiscutibile.

porcellana

Nel 2015 la collezione Orizzonti, presentata durante il Salone del Mobile 2015, ha segnato un nuovo percorso per l’atelier: dodici piatti in ceramica finissima firmati dall’arte di Vittorio Frattini.

porcellana

In questo vero “boudoir” di stile la ceramica diventa arredamento ma nulla impedisce di vivere un piccolo lusso quotidiano con un servizio completo – composto da piatto piano, fondina e piatto frutta da sei (18 pezzi) o dodici coperti (36 pezzi) – che può essere usato quotidianamente e, soprattutto, essere lavato in lavastoviglie. Personalizzato o preso da una delle collezioni, ogni piatto racconta una piccola storia e va a decorare una tavola che, oltre il palato, soddisfa anche gli occhi.

Sotto Costanza Medici

laboratorio ceramica