Vivere la casa con stile

Tag design

Un grande ritorno – Diabolo di una lampada!

di Federica Capoduri. Finalmente Diabolo è tornata nel catalogo Flos. Questo illustre progetto, firmato da Achille Castiglioni nel 1998, è stato l’ultimo del grande Maestro per l’azienda milanese, e ha visto purtroppo interrompersi la sua produzione, dopo oltre un decennio, per via di alcune problematiche legate al meccanismo. Achille Castiglioni e Diabolo. Foto Hugh Findletar, […]

Continue reading...

Alzatina – il nuovo must have del tableware

Per secoli ha mantenuto il suo posto d’onore nei tableware più raffinati, perfetta durante l’ora del tè, è proprio in questo contesto che ha visto la sua nascita. Parliamo di un oggetto che, nella sua semplicità, ha una forma iconica e dona, inevitabilmente, quel tocco très chic a qualsiasi mise en place. Signore e signori: […]

Continue reading...

Chaise longue recall – un classico evergreen

Le signore di neoclassica memoria, da madame Récamier all’imperatrice Joséphine, sarebbero liete di sapere che uno dei loro capisaldi dell’arredamento, la chaise longue, vive di ottima salute e, anzi, è capace ancora di ispirare il design più contemporaneo. Le sue linee riconoscibili la eleggono come uno, se non l’unico, arredo che nei secoli non ha […]

Continue reading...

Specchio, specchio delle mie brame

Simbolo di misticismo e magia, in epoche passate anche di ricchezza e potere, lo specchio è un elemento d’arredo irrinunciabile dal fascino indiscusso che nella sua, apparente, semplicità d’uso è un vero passepartout di raffinata eleganza e un potente ‘alleato’ nell’interior design. Non pensatelo esclusivamente relegato in bagno o all’interno dell’anta dell’armadio. Pochi ne comprendono […]

Continue reading...

Lampade da terra – nuovi scenari luminosi

di Federica Capoduri. Adatte ad ambienti moderni o pronte ad arredare con tocchi chic anche i salotti più classici, le piantane – che, diciamolo, tra tutte le versioni sono le lampade di maggior eleganza – stanno diventando sempre più protagoniste dell’arredo contemporaneo. Tobia, design Ferruccio Laviani per Foscarini In questa corposa selezione partiamo da un’azienda […]

Continue reading...

Non c’è smart working senza smart design

Sulla piattaforma di Hiro si può votare la postazione ideale per lavorare da casa. Il progetto vincitore sarà messo in produzione. Lo chiamiamo smart working, ma siamo poi così certi che sia davvero smart? Costretti dalla pandemia a lavorare da casa, rischiamo di confondere lo spazio – fisico, ma soprattutto mentale – privato con quello […]

Continue reading...

Appendiabiti – gli indispensabili in casa

Se c’è una cosa che non deve mancare all’interno di una casa è proprio un comodo appendiabiti. Detto anche attaccapanni, è indispensabile per non lasciare in giro giacche e cappotti, propri o degli eventuali ospiti, e non cadere nell’usare sedie e letti – ammettiamolo capita spesso – in un effetto trascurato che proprio non si […]

Continue reading...

Design anni ’90 – si va verso la sostenibilità

di Denise Frigerio. Minimalismo di forme e linee basiche delineano gli arredi degli anni ’90, con uno sguardo attendo alla sostenibilità dei materiali, vero fil rouge per il decennio successivo, quello degli anni 2000, in un insieme di sperimentazioni che si declinano in nuove consistenze materiche. Dopo la nostra carrellata del design degli anni ’40, […]

Continue reading...

Pannelli fonoassorbenti e séparé – silenzio e privacy di design

L’ultima avanguardia del design rivede alcuni timeless dell’arredo portandoli su nuove strade da percorrere, oppure creando ibridi concettuali che si inseriscono alla perfezione nell’interior design. È il caso dei séparé, che si ammantano di innovative texture e materiali, e dei pannelli fonoassorbenti, trasformati in veri e propri elementi decorativi. Funzione ed estetica corrono di pari […]

Continue reading...

Design anni ’80 – tra innovazione e provocazione

di Denise Frigerio. Rottura degli schemi, carattere deciso e contaminazioni di genere: così si esprimono gli oggetti disegnati e progettati nel decennio fra gli anni ’80 e ’90, con una coté edonistica che in realtà nasconde grande funzionalità e praticità. Una naturale vocazione alla contaminazione di genere delinea gli anni ’80, un periodo caratterizzato da […]

Continue reading...