Vivere la casa con stile

Tag complementi d’arredo

Agustina Bottoni – artigianato di ricerca

di Roberta Del Vaglio. Un design fatto di competenza e rispetto per le tradizioni, raw material ricercati e antiche eccellenze artigianali. Agustina Bottoni è nata in Argentina ma ha trovato a Milano l’habitat ideale per portare avanti il suo lavoro di creativa ad ampio raggio, dal design di prodotto e di arredo al tessuto, agli […]

Continue reading...

Icone di Design – Shiro Kuramata

Nato il 29 novembre 1934 a Tokyo, Shiro Kuramata è considerato uno dei più importanti designer giapponesi del XX secolo. Scomparso prematuramente agli inizi degli anni 90, ha lasciato un segno indelebile con progetti mai banali dove il minimalismo raffinato giapponese si fonda alla funzionalità del design occidentale. Dopo gli studi al politecnico di Tokyo […]

Continue reading...

Heimtextil 2022 – i nuovi trend

I “nuovi orizzonti” del mondo del tessile sono pronti per essere svelati, una rinnovata visione del futuro che descrive la sensibilità contemporanea, attenta alla sostenibilità e alla conservazione delle risorse. L’appuntamento con Heimtextil 2022 – dall’11 al 14 gennaio 2022 a Francoforte sul Meno, Messe Frankfurt – si preannuncia un’edizione all’insegna della ritrovata voglia di […]

Continue reading...

Anni ’50 – il design positivo

Studi sulle forme, pattern geometrici, esplosione di colori, ma soprattutto comodità e attenzione al prezzo. Quello degli anni Cinquanta è un periodo eccitante, dinamico: è la nascita della società del consumo, del “bello, funzionale e moderno”, della “forma che segue la materia”, per rubare le parole all’architetto Louis H. Sallivan. La decade successiva alla fine […]

Continue reading...

Idee di Stile – natale in cascina

di Maria Chiara Antonini. Il Rifugio del Gelso, un piccolo fabbricato agricolo in Brianza, è stato riprogettato mantenendo la sua anima originaria, una “tela bianca” dall’animo minimalista e punto di partenza ideale per un décor che profuma già di feste. Lo studio a25 architetti che ha curato tutta la ristrutturazione – premiata a Venezia lo scorso 5 […]

Continue reading...

Icone di Design – Charlotte Perriand

Charlotte Perriand, unica voce femminile tra i Maestri del XX secolo, fu una pioniera assoluta della modernità. Nata a Parigi nel 1903, architetto, designer, donna libera e visionaria, riuscì a dare vita ad un nuovo saper vivere che infranse i codici della Parigi del ‘900 attraverso il disegno di spazi e complementi d’arredo divenuti capolavori […]

Continue reading...

Icone di Design – Gio Ponti

Qualcuno lo ricorda per il grattacielo a Pirelli a Milano, qualcuno per l’iconica sedia Superleggera, entrata a pieno diritto tra le icone del design del XX secolo. Altri come fondatore (nonché direttore per ben cinquant’anni) di Domus, rivista tuttora al centro del dibattito architettonico contemporaneo. I meriti di Giò Ponti sono talmente vari e hanno […]

Continue reading...

Cinelli Piume e Piumini – il piumino completamente riciclato

Una new entry che segna un nuovo e importante capitolo nella tradizione artigianale della produzione di imbottiti firmati dell’azienda toscana. Una grande novità celebra la filosofia di Cinelli Piume e Piumini, un passo importante sulla strada del pensiero green che è alla base – come una vera musa ispiratrice – del sistema produttivo del brand, […]

Continue reading...

Whynot Design – tra forma e funzione

di Ilaria Pacini. Cosa pensa la maggior parte delle persone quando si parla di design? Questo termine che nella sua accezione primaria è un sostantivo che vuole identificare tutto ciò che è progettato, disegnato e quindi sviluppato, oggi viene usato sempre più come un aggettivo. Se un oggetto è di “design”, lo avrà creato un’azienda […]

Continue reading...

Anni ’40 – il design è razionale ma non troppo

Divisi fra le influenze dei fasti imperiali del fascismo e la rinnovata voglia di sperimentare del secondo dopoguerra, le architetture degli anni Quaranta saltellano da un design di stampo razionalista a uno più leggero nelle linee e democratico nei materiali. Fra il ’40 e il ’45 a vincere sull’estetica è il pragmatismo materico, in cui […]

Continue reading...