Vivere la casa con stile

Storia della tavola

“S” come Servizio

Esistono svariati modi di servire a tavola, soprattutto in ambito hôtellerie e nell’alta ristorazione, ma anche nelle cene raffinate tra le mura domestiche vi sono alcune maniere di ricevere con una storia particolare che hanno segnato, a loro modo, lo stile delle tavole contemporanee. Photo by Matt Briney on Unsplash Il servizio alla francese Il […]

Continue reading...

Apparecchiare alla francese

I nostri cugini d’Oltralpe hanno un modo ricercato e distintivo di apparecchiare la tavola, di cui vanno molto fieri, una maniera antica arrivata fino ai giorni nostri ma che in realtà ha origini molto più vicine a noi italiani. Stiamo parlando della mise en place alla francese, quello stile di apparecchiatura che vede, come tratto distintivo, […]

Continue reading...

P come Placée

Il placée è il posto a tavola, un microcosmo di stile completamente dedicato al commensale, replicato nell’intera mise en place, a seconda del numero degli ospiti. Definisce il famoso pranzo placée – o cena placée per chi non ama confondersi con i termini del bon ton – che si differenzia dal buffet proprio per la […]

Continue reading...

M come Mise en place

La definizione di mise en place indica l’apparecchiatura completa della tavola. Il punto di partenza sono i piatti, le posate e i bicchieri. Seguono i tessili – tovaglie, tovaglioli, runner e mollettoni – e tutti i plus che vanno ad arricchire, dal punto funzionale o puramente decorativo, l’estetica generale della tavola. Il termine, infatti, non […]

Continue reading...

Transferware – il vintage di classe sulla tavola

di Donna Bianca – Brocante Folies! English transferware vintage Non è facile, in tempi di globalizzazione e mode totalizzanti, individuare oggetti per la casa e la tavola che consentano di distinguersi senza spendere cifre importanti. Non vanno in questo senso sottovalutate le opportunità offerte dal mondo del vintage, genere al quale possiamo senz’altro ascrivere piatti […]

Continue reading...

L’architettura della ceramica

di Laura Tasso. Di Josef Hoffmann, il creatore di queste meraviglie, abbiamo già parlato nell’articolo a lui dedicato. Oggi l’attenzione è tutta per il suo servizio da caffè Melone, del 1929 e ancora attualissimo. Hoffmann non si è limitato a disegnare la tazzina e il piattino a fiore, ma li ha accompagnati con caffettiera, zuccheriera, […]

Continue reading...

Sambonet – tradizione e innovazione in tavola

di Stefania De Rocchi. Abbiamo avuto la fortuna di visitare, a pochi chilometri dal centro storico di Novara, lo stabilimento di Sambonet, storica azienda italiana che dal 1856 porta in tavola tradizione e innovazione. Il brand, ancora oggi leader nel settore della posateria, svolge un ruolo importante nel riaffermare l’importanza di una mise en place […]

Continue reading...

“U” come uovo

Le uova di cui vogliamo parlare oggi non sono di gallina e neppure di cioccolato, ma rare e preziose opere del celeberrimo gioielliere Peter Carl Fabergé, che realizzò per la casa imperiale russa 52 capolavori di oreficeria ispirati al mondo della famiglia Romanov. Il primo, dono pasquale dello zar Alessandro III alla moglie, ebbe un […]

Continue reading...

Salviamo il Museo Doccia! – ovvero il museo Richard Ginori

di Elisabetta Badiello. È un vero e proprio appello quello lanciato da un gruppo di mecenati, appassionati, studiosi e collezionisti che si sono attivati per salvare tre secoli di storia della porcellana italiana, un richiamo che ha mosso il MiBAC (Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo), ad acquistare il Museo Richard […]

Continue reading...

Conviviando – l’arte della tavola tra passato e futuro

Una mostra che racconta l’evoluzione, nei secoli, della mise en place nel corso dei secoli. Si apre oggi 25 gennaio (e fino al 15 febbraio) a Palazzo Reale di Milano la mostra “CONVIVIANDO – L’arte della tavola tra passato e futuro”, promossa e prodotta da Comune di Milano|Cultura, Palazzo Reale, HOMl, il Salone degli Stili […]

Continue reading...

  • 1 2 5