pezzature tessuti heimtextil trends

Heimtextil Trends 2024/2025 – l’eco-trasformazione tessile

Una visione nuova, verso un mondo tessile più sensibile e consapevole: filati vegetali, biotecnologie e ingredienti naturali invitano al cambiamento con una riflessione sull’impatto ambientale e sulla responsabilità sociale.

Nuovi contatti internazionali, incontri d’affari stimolanti e un intenso networking con oltre 2.600 espositori: Heimtextil 2024, la fiera mondiale del tessile per la casa e il contract, supera le aspettative dello scorso anno e si appresta a presentare nei quattro giorni in calendario (a Francoforte, 9-12 gennaio 2024) “una panoramica completa ed efficiente del mercato di tutte le tendenze globali nel settore dei tessili per la casa e per il contract” come ha spiegato Olaf Schmidt, vicepresidente Textiles & Textile Technologies.

© SPOTT trends & business for Heimtextil
filati per tessuti

Claim di questa edizione è il nuovo orientamento delle attività sostenibili che, sotto il cappello di Econogy”, neologismo tra economy ed ecology, accende i riflettori sul concetto di sostenibilità e rispetto per l’ambiente, che farà da fil rouge a tutte le 50 fiere del settore tessile di Messe Frankfurt.

© SPOTT trends & business for Heimtextil
pezze tessuti colorati

Oltre all’ampliamento della gamma di prodotti e agli espositori certificati “sostenibili” (evidenziati nell’elenco Econogy Finder), Heimtextil 2024 inaugura anche due nuovi padiglioni: Carpets & Rugs al 5.1 con moquette, tappeti fatti a mano e su misura, stuoie e passatoie e il padiglione 10.4 per l’Asian Selection, con le eccellenze del mondo asiatico. A cui si aggiunge la riapertura del padiglione 3, nuovo centro creativo per Heimtextil Trends e per gli espositori dei settori della decorazione murale, del design tessile e della tecnologia tessile.

© SPOTT trends & business for Heimtextil
tessuti tendaggi

A spiccare tra le tendenze non poteva che essere la “New Sensitivity”, un mix di materiali innovativi, tessuti tecnici e proposte nate dalla ricerca che evidenziano il ruolo pionieristico della trasformazione tessile. Tre le strade che portano a una produzione più sensibile: i tessuti a base vegetale, la tecnologia per un’ottimizzazione virtuosa dei cicli tessili e l’uso biotecnologico di ingredienti naturali.

© SPOTT trends & business for Heimtextil
tessuti similpelle

Protagonisti assoluti sono i “Future Materials” che parlano di design rigenerativo, un approccio volto a rinnovare e ripristinare le risorse, con un occhio di riguardo all’ambiente. Un vero e proprio Manifesto della sostenibilità: non a caso anche per i singoli stand saranno utilizzati solo materiali locali, ecologici o presi in prestito.

© SPOTT trends & business for Heimtextil
future material tessuti trends

Così, mentre la tavolozza cromatica di questa edizione punta su toni delicati e pigmenti naturali estratti direttamente dalla terra, la bioingegneria introduce metodi innovativi e sostenibili con alghe e batteri viventi e manda in scena, nel Trend Space di Heimtextil, i nuovi tessuti all’avanguardia votati al design rigenerativo.

Heimtextil 2024 ancora una volta si dimostra un’occasione unica non solo perché offre una panoramica sulle ultime tendenze del settore, ma anche perché apre le porte, con approfondimenti e workshop mirati, ad una nuova ed inedita era tessile.

Heimtextil: 9-12 gennaio 2024
Dove: Messe Frankfurt Exhibition GmbH Ludwig-Erhard-Anlage 1
Frankfurt am Main – Germania – biglietteria online
messefrankfurt.com

© SPOTT trends & business for Heimtextil
tessuti pelle colorati

In copertina, © SPOTT trends & business for Heimtextil

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenti sul post

Share on Facebook
Share on WhatsApp
Share on Pinterest

Calendario Fiere & Eventi

Lun
Mar
Mer
Gio
Ven
Sab
Dom

Iscriviti alla newsletter

Ho letto l'informativa e acconsento al trattamento dei miei dati personali. *

Seguici

Share on Facebook
Share on WhatsApp
Share on Pinterest
Articoli correlati