cuscini e lenzuolo cotone

Storia del tessile – il cotone

È in assoluto la fibra tessile più utilizzata al mondo e deriva dalla pianta Gossypium, della famiglia delle Malvacee. Il cotone è ricavato dalla bambagia che avvolge il seme delle piante ma non tutti i fili sono adatti alla tessitura, solo una piccola parte è idonea. Le fibre che lo compongono sono avvolte naturalmente tra loro per formare un filo che più è lungo, più è sottile e pregiato. Le aree di maggiore produzione oggi sono l’Egitto e l’America ma è un tessuto conosciuto e coltivato (nella sua forma vegetale) in quasi tutto il mondo.

Completo lenzuola e quilt Monet; federa Dialogo; cuscini Canestri; copriletto Nettare.
completo lenzuola matrimoniale

La sua storia ha origini nella Preistoria, i frammenti più antichi ritrovati sono risalenti al V millennio a.C., rinvenuti nella Civiltà della valle dell’Indo. Il processo di lavorazione inizia con la raccolta dei semi, attraverso una macchina sgranatrice, che separa la fibra dalle impurità, raccogliendola in grandi “balle”.

In seguito, le balle passano a un’altra fase di produzione che ricava segmenti di fibra, a loro volta arrotolati per formare fili che, a seconda della loro struttura, andranno a formare differenti tipi di tessuto o successive lavorazioni.

Completo copripiumino Isola Bella.
completo copripiumino

Si distinguono diverse tipologie di cotone: puro, percalle e raso. La differenziazione tra una e l’altra è composta dall’alternanza di trama e ordito, e dalla sottigliezza del filato (il titolo) che più è alto, più è sottile e raffinato. Maggiore sarà il numero di fili di cotone e più resistenza avrà lo stesso materiale.

Completo lenzuola e quilt Velvet; federa Baco; cuscino Soffio; copriletto Chevron.
completo lenzuola fiori matrimoniale

Il cotone puro è quello più resistente e versatile, la qualità percalle è pregiata e composta da filati fini a struttura fitta, lavorando la bambagia ad armatura tela. Segue il raso di cotone (con armatura a raso, cioè con una prevalenza di ordito nell’intreccio) che è senza dubbio il più pregiato.

Completo lenzuola e sacco copripiumino Kubric60; federa Baco; copriletto Nettare.
completo lenzuola e copripiumino

Caratteristiche

Le quattro qualità che hanno reso il cotone l’emblema del textile sono: la resistenza meccanica, la stabilità, la sensazione di freschezza a contatto con la pelle e la semplicità di manutenzione nel tempo (oltre alla sua resistenza), infatti assorbe acqua e si asciuga facilmente.

Completo lenzuola e quilt Jardin Majorelle; cuscini Canestri; copriletto Chevron.
completo lenzuola e quilt motivo floreale

Per lavarlo, non occorrono particolari attenzioni, la temperatura dell’acqua non dovrebbe superare i 30°/40° C per il puro cotone, mentre il rasatello può sopportare anche temperature più alte. Il raso di cotone invece, per non rischiare di deformarlo, è meglio lavarlo a mano in acqua a temperatura ambiente.

Nelle immagini, le collezioni 2023 by Fazzini; a questo link il video integrale dedicato al cotone – fazzinihome.com

Completo copripiumino Barcelona; federa Parc Güell; cuscini Canestri; copriletto Chevron.
completo copripiumino geometrico matrimoniale

In copertina, Completo lenzuola e sacco copripiumino Kubric60.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenti sul post

Share on Facebook
Share on WhatsApp
Share on Pinterest

Calendario Fiere & Eventi

Lun
Mar
Mer
Gio
Ven
Sab
Dom

Iscriviti alla newsletter

Ho letto l'informativa e acconsento al trattamento dei miei dati personali. *

Seguici

Share on Facebook
Share on WhatsApp
Share on Pinterest
Articoli correlati