stufa pellet living

Palazzetti – Vivienne Ecofire

Tecnologia all’avanguardia racchiusa in un design elegantemente minimal. Calore ed efficienza trovano una nuova strada comune, fatta di stile, performance e personalizzazione.

La Natura, in una delle sue manifestazioni più rappresentative, l’albero, è la musa ispiratrice da cui è nata Vivienne, l’innovativa stufa a pellet della linea Ecofire®, prodotta da Palazzetti. La sua linea perfettamente circolare e i laterali a doppia svasatura, riprendono la forma di un tronco, mentre l’aria calda, uscendo dalle griglie frontali, rappresenta le fronde della pianta, che portano calore e vita.

stufa pellet bianca accesa living

Un ideale, a livello progettuale, che si è trasformato in un’innovativa stufa di ultima generazione, l’unica sul mercato dotata della piattaforma T3 con braciere a combustione totale e sistema di pulizia automatica. I residui, infatti, sono il 60% in meno rispetto a quelli prodotti normalmente e le alte performance garantiscono il livello di prestazione ambientale 5 stelle. Il tutto è interpretato in un design, semplice e intuitivo, capace di tradurre tecnologie complesse nell’uso quotidiano.

salotto stufa a pellet

Vivienne è stata progettata con forme minimal per poter dialogare in maniera versatile con qualsiasi tipologia di interior, ed è disponibile in tre diverse versioni cromatiche: bianco, nero o nel raffinato moka. Quando è accesa, la porta frontale in vetro ceramico lascia intravedere la fiamma, che si irradia elegantemente. Spenta, invece, diventa nera e riflettente, in un total black che riassume l’essenzialità della sua estetica.

La semplicità e la purezza delle sue forme decodificano un linguaggio tecnologico di ultima generazione. Il modello è disponibile in due potenze da 9 a 13 kW e in versione canalizzabile, e può essere controllato da smartphone, o con comandi vocali, attraverso la Connection Box.

stufa a pellet salotto accesa

In cosa consiste la piattaforma T3, che rende Vivienne unica sul mercato?

È una piattaforma studiata per ottimizzare la combustione, aumentando i rendimenti e riducendo le emissioni, ridurre nettamente i residui di combustione e semplificare così le operazioni di pulizia da parte dell’utente.

Se si desidera installarla a casa, come si deve procedere? Quali lavori e permessi bisogna fare e richiedere?

Come una qualsiasi stufa a pellet, è preferibile eseguire prima un sopralluogo dedicato. In ogni caso è sufficiente avere a disposizione una canna fumaria, una presa d’aria e una presa elettrica nelle immediate vicinanze. Chiaramente è opportuno individuare la posizione più idonea per la distribuzione del calore. Vivienne è disponibile anche con la versione Upper Smoke che presenta un unico tubo coassiale sia per l’uscita dei fumi che per l’ingresso dell’aria.

stufa a pellet canna fumaria unica

Come funziona la Connection Box?

È un dispositivo che connette la stufa direttamente allo smartphone o alla rete wi-fi di casa. Tramite essa è possibile gestire da smartphone, tramite l’app gratuita, tutte le funzioni della stufa.

palazzetti.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenti sul post

Share on Facebook
Share on WhatsApp
Share on Pinterest

Calendario Fiere & Eventi

Lun
Mar
Mer
Gio
Ven
Sab
Dom

Iscriviti alla newsletter

Ho letto l'informativa e acconsento al trattamento dei miei dati personali. *

Seguici

Share on Facebook
Share on WhatsApp
Share on Pinterest
Articoli correlati