Vivere la casa con stile

La manutenzione invernale della piscina

di Roberta del Vaglio.

È un’operazione che riguarda solo i mesi estivi? Tutt’altro: per poter utilizzare al meglio la piscina nei mesi caldi, è importante avere alcuni e indispensabili accorgimenti anche nella stagione fredda.

Non si tratta di una manutenzione quotidiana, ma di una predisposizione al periodo in cui non sarà usata e di una serie di controlli periodici. L’obiettivo? Essere pronti per quando ritornerà l’estate, la voglia di inaugurare una nuova stagione in piscina sarà forte e scarsa la pazienza di risolvere problemi, dovuti a una insufficiente manutenzione invernale. Per un lavoro completo, è opportuno occuparsi non solo della piscina ma anche di tutto ciò che ne accompagna l’utilizzo: dallo spazio circostante agli accessori, dagli attrezzi per la pulizia all’arredo.

La pulizia della piscina è indispensabile per prepararla all’inverno. Photo Indiamart
retino piscina

Il primo passo è un’accurata e totale pulizia, anche dell’acqua

Partendo dal basso, occorre pulire il fondo e le pareti della struttura, possibilmente utilizzando un robot specifico. Successivamente, con un retino, si rimuovono dalla superficie dell’acqua foglie, insetti e altri residui galleggianti. In questa fase è possibile smontare la scaletta, pulirla e asciugarla accuratamente.

Anche skimmer (le aperture poste lungo il bordo della piscina che raccolgono l’acqua in superficie e la trasmettono al filtro), cestelli e filtri devono essere puliti. Non si deve svuotare la piscina, ma il livello può essere portato al di sotto degli skimmer prima di procedere a un trattamento al cloro, per eliminare batteri e alghe. Nel corso dell’inverno può essere necessario riutilizzare un prodotto specifico chiamato “svernante” che mantenga pulita l’acqua.

Copertura per piscina integrata a tapparella. Photo Edilfare
copertura tapparella piscina

La copertura invernale garantisce un adeguato isolamento termico

Se lo svernante aiuta a tenere l’acqua pulita, e impedisce la formazione di alghe e calcare, per evitare il congelamento dell’acqua nei periodi più freddi è opportuno installare una copertura. Che protegga sia dalle basse temperature sia da foglie, terriccio e altri residui portati dal vento e dalla pioggia.

Esistono vari tipi di copertura, da quelli a tapparella integrati nella struttura ai teli rimovibili, e fino alle coperture calpestabili: particolarmente robuste, proteggono anche da accidentali cadute in acqua sia in inverno che in estate. In tutti i casi è importante che la copertura sia installata in modo da isolare perfettamente la piscina e impedire l’ingresso di acqua piovana o sporco.

Tutti gli accessori devono essere lavati, asciugati e riposti. Photo wetworkspoolandspa
kit accessori piscina

Riporre accessori e gonfiabili nel modo giusto

Non ci si deve dimenticare dei giochi gonfiabili e dei vari accessori legati all’uso della piscina: devono essere puliti, ben asciugati e riposti lontano dai raggi solari. E lo stesso vale per retini e altri strumenti usati abitualmente per la manutenzione estiva della piscina. È bene riporli tutti insieme in un luogo specifico, per ritrovarli facilmente l’anno successivo.

Lettini e sdraio: lasciarli all’esterno oppure riporli?

Sedute, tavolini e ombrelloni che circondano la piscina possono essere lasciati all’esterno se vengono utilizzati anche in inverno. Ma sarà necessario averne cura, pulirli regolarmente e proteggerli nei giorni di forte freddo, vento e pioggia intensa.

Anche lo spazio circostante e l’arredo piscina ha bisogno di manutenzione. Photo Fenipool
arredi piscina

Infine: prendersi cura anche dello spazio circostante

La manutenzione invernale della piscina non richiede un impegno costante, ma non bisogna dimenticarsi dello spazio circostante. Che sia prato, legno o pavimentazione è importante mantenerlo pulito e averne cura, controllando eventuali effetti del meteo avverso. Per ritrovare, in estate, una zona piscina pronta da vivere.

In copertina, photo myphoenixpoolservice

https://www.lacasainordine.it/wp-content