Vivere la casa con stile

Eindhoven-Istanbul, solo andata

Un emozionante incrocio tra Oriente e Occidente: è così che Rianne Koens definisce il suo design.

Dopo aver conseguito una laurea con lode presa alla Design Academy di Eindhoven nel 2011 ed essersi giudicata subito alcuni premi e riconoscimenti, la designer olandese ha deciso di fondare il marchio Otura, cominciando a produrre degli armadi in Portogallo. L’anno successivo tuttavia ha deciso di spostare la produzione a Istanbul, e da allora disegna sia per la sua collezione sia per vari marchi internazionali.

Cassettiera Otura Basic, Otura Design by Rianne Koens, 2014
cassettiera otura design
È la stessa Rianne a spiegarci come si è venuto a creare questo rapporto particolare tra Olanda e Turchia, svelandoci che tutto è nato per amore: “Ho incontrato mio marito turco all’età di 16 anni, nel 2004. Dato che ora ho 32 anni, la cultura turca è parte di me da metà della mia vita. Sicuramente questo mi ha cambiato nel carattere e nella visione, e la Turchia mi è entrata nell’anima. Poiché qui è tutto molto diverso dalla cultura olandese, il contrasto ha ampliato le mie prospettive e spesso mi ha addirittura sorpresa”.

Per quanto riguarda i motivi che hanno convinto Rianne Koens a spostare tutta la tua produzione ad Istanbul, ci ha spiegato che “produrre con un maestro artigiano significa stare al suo fianco. Non solo per controllare la produzione, ma anche per trarre ispirazione dalle sue conoscenze e punti di forza. La cosa migliore è poter comunicare nella stessa lingua con gli artigiani stessi. Dato che parlavo già un po’ di turco prima di trasferirmi a Istanbul, la scelta è stata perfetta per Otura Design”.

Poltroncine Tombis, Otura Design by Rianne Koens, 2018
poltroncine tombis
Ecco allora che le caratteristiche dei complementi d’arredo e degli oggetti firmati Otura scaturiscono dall’entusiasmo per “i rituali quotidiani della famiglia turca e dell’artigianato ancora esistente in questo paese – dichiara Rianne –. I disegni sono per lo più ispirati alla cultura orientale, tradotti in prodotti occidentali e creati con grande cura grazie alla maestria artigianale”.

Sedia da bar Tombis, Otura Design by Rianne Koens, 2018
sedia bar imbottita design

Poltroncina Tombis, Otura Design by Rianne Koens, 2018
poltroncina pelle legno tessuto
Ne è esempio la collezione di sedie e poltroncine Tombis, il cui nome fa riferimento alle guance paffute, che in Turchia sono considerate un segno di ricchezza e abbondanza di cibo: i bambini cicciottelli vengono spesso affettuosamente chiamati con “tombis tombis” e proprio da questa suggestione sono nate delle sedute in legno di faggio e tessuto, compatte, dalle forme rotondeggianti e avvolgenti nella loro semplicità.

Guardaroba Otura Dirsek, Otura Design by Rianne Koens, 2015
guardaroba legno giorno
Anche il guardaroba in betulla Otura Dirsek trae ispirazione a un particolare dell’esterno delle case turche, in cui i tubi del gas sono fissati con dei ganci di rame. Rianne ha usato gli elementi di rame assegnando loro la funzione raccordo e di sostegno di un bastone appendiabiti. Quest’ultimo è stato combinato con il mobile Otura Basic, i cui cassetti possono essere posizionati a piacere. Non mancano gli appendiabiti Aski, in multistrato di betulla.

Appendiabiti Otura Aski, Otura Design by Rianne Koens, 2015
appendiabiti legno artigianale
Non potevamo infine non chiedere a Rianne Koens qual è il suo rapporto con il paese d’origine, l’Olanda: “Sebbene la cultura turca sia diventata veramente parte di me, credo di non aver perso il mio lato originale olandese. Posso ancora dire di essere un designer olandese con i piedi per terra. In questo modo Otura Design rimane un’azienda che vende principalmente in Europa e collabora con marchi olandesi, come Puik Design”.

Collezione Dost, Otura Design per Puik Design, by Rianne Koens, 2017
sedie dost otura design

Collezione Dost, Otura Design per Puik Design, by Rianne Koens, 2017
collezione dost otura design

  Collezione Dost, Otura Design per Puik Design, by Rianne Koens, 2017
collezione dost colore
E per Puik, ad esempio, la designer ha proposto la serie Dost (significa “amicizia”): delle sedute e divanetti in lana che rispondono a uno dei nostri bisogni umani più elementari: il comfort. Si tratta di poltroncine invitanti e accoglienti, progettate per dare un senso di tranquillità e sicurezza: ci si può raggomitolare per leggere un buon libro, o semplicemente per riposarsi, lasciandosi coccolare dalle forme morbide e calde.

Tutte le creazioni Otura Design possono essere visionate sul sito – oturadesign.com, dove si possono acquistare direttamente alcuni oggetti e complementi d’arredo disegnati da Rianne Koens, come la poltroncina Otura Dost € 900; Otura Dost Diner € 450, la cassettiera completa con 11 elementi € 2.895 (due elementi, 740 euro).

Rianne Koens
ritratto rianne koens
Nell’immagine di copertina, collezione di sedie e poltroncine Tombis, Otura Design by Rianne Koens, 2018