Vivere la casa con stile

Come scegliere i colori dei mobili da bagno

Quando arriva il momento di arredare il bagno di casa, dopo una ristrutturazione oppure a margine di un restyling importante, si devono ovviamente scegliere oltre alla tipologia di mobili – sospesi oppure da appoggio – anche i colori e le relative combinazioni per fare in modo che la stanza risulti sempre accogliente.

D’altra parte si tratta di un ambiente che rimane a disposizione della famiglia e dei suoi ospiti h24 e che ormai non è più considerato come una semplice stanza di passaggio. Il traffico è anzi sempre piuttosto sostenuto nell’arco dell’intera giornata, inoltre abbiamo imparato ad apprezzare il tempo trascorso in questo ambiente per piccolo o grande che sia, nell’ottica di trovare pace e relax.

La scelta dei colori per mobili da bagno non è affatto secondaria né deve essere presa troppo alla leggera: l’arredamento è infatti destinato a modificare la percezione stessa degli spazi, ecco perché deve esserci un’armonia di base a ogni livello.

Si deve anche tenere sempre presente che la scelta degli abbinamenti di colore e relative sfumature dovrà essere fatta mantenendo un dialogo diretto con lo stile della stanza: adesso vedremo alcuni esempi. I colori mobili da bagno possono essere inoltre scelti in modo tale da rispecchiare la propria personalità.

bagno gres effetto legno

Bagno moderno o in stile classico: consigli e abbinamenti

Un bagno in stile contemporaneo sarà probabilmente ricco di complementi squadrati, linee dritte ed eleganti sia per quanto riguarda la scelte dei sanitari che degli arredi. Ecco che allora la cosa migliore da fare sarà optare per colori più vivaci come il giallo e il turchese da abbinare a un bel bianco perla o un grigio chiaro, che illuminino l’intero contesto di luce e riflessi frizzanti ma soft.

Per quanto riguarda invece un bagno progettato e arredato in uno stile più classico, l’ideale sarà puntare sull’uso del legno e dunque su tonalità calde e abbinamenti come grigio/sabbia oppure bordeaux/crema. Per quanto riguarda i sanitari, caratterizzati da forme più morbide, dovranno essere bianchi e la rubinetteria in argento (no all’ottone o altri materiali impattanti).

bagno colori scuri

Stile industriale o boho chic: materiali, forme e tonalità

Nel caso in cui il bagno di casa sia progettato in stile industriale, ovviamente i dettagli in metallo o ottone la faranno da padroni. Altri elementi da tenere in considerazione per scegliere il colore dei mobili in bagno sono la presenza di mattoni e arredi in legno nei toni scuri. Bianco, nero e rosso nelle loro varie tonalità saranno sempre adatti a raccontare un simile contesto. In presenza di murature a vista, invece, porte aperte al colore ocra oppure al grigio.

In questo modo il bagno sarà sempre carico di charme e stile contemporaneo. La fantasia invece potrà essere tenuta meno a freno in un contesto per sua essenza frizzante, insolito ed esotico come quello dello stile boho chic. In un bagno di questo tipo i mobili potranno essere di vari materiali e forme, messi insieme per ottenere sapienti contrasti: ok al fucsia e al verde, mixati con il beige e il tortora ma anche con il rosso ciliegia.