Vivere la casa con stile

Il meglio dei 3 Days of Design di Copenhagen

di Maria Chiara Antonini.

Un’edizione speciale per la kermesse dedicata al design a Copenhagen. Un appuntamento autunnale, invece di quello canonico in primavera, che ha riportato la progettazione scandinava sotto i riflettori.

La casa in ordine è stata invitata, insieme ad altre testate di design e lifestyle internazionali, a quella che negli anni è diventata un’occasione imperdibile per scoprire le ultime novità sul design nordico, presentate durante i 3 Days of Design, proprio nella città della sirenetta e degli smorrebrod.

Tante le anteprime e le preview di nuovi arredi e complementi, firmati e prodotti non solo dalle grandi aziende ormai famose in tutto il mondo, ma anche da nuovi brand emergenti e da nomi più di nicchia che si scoprono proprio durante questa kermesse danese.

La nuova lampada Forget Me Not di Umage nella doppia versione: in rovere naturale e tinto di nero – umage.com
lampada sospesa legno rovere

L’azienda si chiana Umage, che in danese significa “cercare di fare la differenza”, durante i 3DD ha inaugurato il suo nuovo showroom, lungo uno dei canali principali della città, negli spazi che una volta erano occupati da una banca.

Tanti i suoi nuovi prodotti: dai tavolini con presa USB nascosta, al cabinet in legno e paglia di Vienna. Tra i progetti di illuminazione: il paralume in legno di rovere Forget Me Not, che si ispira all’omonimo fiore e ha una linea organica.

Le lampade della collezione Unbound Collection di Gubi nella versione da tavolo e da terra – gubi.com
lampada tavolo terra marmo grigio

Forma essenziale ed elegante anche per la nuova lampada presentata da Gubi nel suo grande showroom, situata nell’area portuale più di moda in città. La linea si chiama Unbound Collection, disegnata dallo studio Space Copenhagen. Ricorda una lanterna giapponese, ma ha dimensioni più generose e la base in marmo grigio.

La nuova linea di profumatori per ambienti e di maniglie dello studio Brandt Collective – brandtcollective.com
profumatori casa e maniglie

Un altro nuovo studio creativo da seguire si chiama Brandt Collective. Fondato dall’interior designer Julie Brandt, ha cominciato a disegnare maniglie per porte e cassetti “perché non ne trovavo di belli da proporre ai miei clienti quando progettavo mobili per loro. Ho quindi iniziato a disegnarli e ora ho un catalogo con diverse linee, con vari colori e materiali”. A Copenhagen ha presentato anche la sua nuova collezione di profumatori per ambienti, tutti lavorati a mano con materiali preziosi.

La lampada Flower, rieditata con nuova finitura, e il mobile System Ultra, entrambi di dk3 – dk3.dk
lampada pianta e mobile parete legno

Un nome non molto conosciuto in Italia, ma che sta conquistando il mercato internazionale con le sue collezioni e riedizioni storiche, è dk3. L’80% della sua produzione viene lavorata a mano in Danimarca, il restante 20% in Europa, a testimoniare che si tratta di mobili e complementi che hanno anche un valore etico e sociale, oltre che economico e stilistico.

Tra le novità proposte, oltre al mobile System Ultra da sospensione, anche la riedizione della lampada Flower disegnata da Poul Cadovius nel 1968. Grazie alla sua forma può illuminare piante e fiori, e viene rilanciata ora con finitura in alluminio anodizzato.

Due dei nuovi colori della sedia della serie 8000 proposta da Magnus Olesen – magnusolesen.dk
sedie serie 8000

Ha puntato tutti sui colori il gruppo Magnus Olesen, che da sempre produce la sedia della serie 8000, disegnata da Rud Thygesen & Johnny Sørensen. Diventata famosissima in tutta la Scandinavia come sedia usata nelle scuole, nelle mense e in tutti i luoghi pubblici, in occasione del suo 40° anniversario viene ora riprodotta con nuovi e vibranti colori. Una curiosità: ha i braccioli che la rendono perfetta per essere appesa a un tavolo o a un banco, lasciando libera la superficie sottostante.

I vasi della nuova collezione KYO proposta dallo studio mazō – mazo-design.com
vasi kyo design

Magnus Sangild, Magnus Stephensen & Louise Buus sono i tre fondatori di mazō, uno studio che non solo ha i diritti su tutta la produzione del maestro del design danese Magnus Læssøe Stephensen (1903-1984), ma che propone anche una nuova collezione di vasi. Si tratta della linea KYO, con forme scultoree e sperimentali, e colori intensi.

Bicchieri e caraffe della collezione Raise presentata da Muuto – muuto.com
bicchieri e caraffe design

Passando alla linea per la tavola e la cucina, Muuto ha lanciato la nuova collezione Raise. Disegnata dal duo di designer e architetti Mats Broberg and Johan Ridderstråle, è composta da bicchieri e caraffe in vetro con colori pastello e forme ispirate da quadri modernisti. Creati in un laboratorio portoghese, vanno in lavastoviglie con lavaggi fino a 70°.

Due ambienti del nuovo showroom di HAY – hay.dk
nuovo showroom hay

Durante i 3DD a Copenhagen si sono viste anche tante inaugurazioni di nuovi showroom in città. All’interno di un bell’edificio del XVIII secolo si trova il nuovo negozio e headquarter di HAY. L’azienda di design danese si trovava già in questo palazzo, ma ora possiede l’intero edificio con spazi più grandi. Nei sistemi di scaffalature New Order di Stefan Diez ci sono tutte le collezioni HAY, compresa la nuova linea fatta a mano di bambole origami di Clara von Zweigberk.

Gli sgabelli della nuova collezione Circa di Normann Copenhagen – normann-copenhagen.com
sgabelli normann copenaghen

Anche Normann Copenhagen ha tagliato il nastro del suo nuovo showroom. Nel cuore del centro storico della città, in un edificio super moderno in cemento armato a vista, si possono vedere tutte le collezioni del colosso danese, dagli ormai best seller alle ultime novità di prodotto. Come gli sgabelli Circa, con struttura portante dal design minimal e sedute con finiture a scelta, tra legno, pelle e stoffa.

Due dei nuovi colori proposti per il 2022 da Jotun all’interno della sua Global Color Card – jotun.com
nuovi colori jotun

Il colore che sarà di moda l’anno prossimo? Jotun, una delle più grandi aziende di vernici al mondo, ne suggerisce più di uno. Nella sua nuova Global Color Card per il 2022 – una sorta di vademecum per architetti e designer per scoprire in anteprima i colori e le sfumature che saranno più richiesti per decorare pareti, soffitti e qualsiasi tipo di superficie – li presenta in anteprima. Tutti hanno nomi adorabili, come Soft Comfort, Thoughtful e Friendly Pink.

In copertina, il nuovo headquarter e showroom di Normann Copenhagen