Vivere la casa con stile

Giorgia Fantin Borghi – la tavola di Pasqua 2021

Il profumo della primavera, i suoi colori, i fiori e la voglia di stare all’aria aperta. La tavola di Pasqua 2021 diventa la vera protagonista del tradizionale pranzo che inaugura ufficialmente la bella stagione. Giorgia Fantin Borghi, esperta di bon ton e galateo, rinomata “apparecchiatrice seriale di tavole”, ci immerge in un’atmosfera sognante, tra nuance brillanti, fiori freschi e delicate decorazioni a tema, capaci di portare una raffinata allegria tra i commensali.

La natura è la prima fonte di ispirazione e una certa voglia di evasione pervade l’intera mise en place, seguendo un leitmotiv molto semplice: bando al minimal. Giochi di sfumature, accostamenti inediti e grintosi, ispirati dall’allure giocosa e colorata della stagione. Da ensemble più classici a tavole più concettuali, il mix and match è il punto di partenza ideale per allestire una tavola di Pasqua, lasciando libera la creatività.

fiori tavola pasqua

piatti decoro fiori e farfalle
Il trucco mix and match per la Pasqua 2021 è combinare colori saturi e brillanti con quelli pastello, tipicamente pasquali. Abbinare tessili dalle tinte forti e luminose a centrotavola floreali particolarmente colorati renderà l’atmosfera immediatamente più festosa, solare ed effervescente – afferma Giorgia Fantin Borghi – Vi piace l’argento? Usatelo associato al colore! Scoprirete che mescolare è un ottimo stratagemma decorativo per modernizzare la tavola che risulterà raffinata ma rilassata”.

Una mise en place dove il centrotavola è il protagonista, i fiori colorano la tavola intera e si abbinano ai decori delicati di servizi a tema naturale, associati a posateria e dettagli in argento. I tessili neutri in lino si sposano alla perfezione con i bagliori dei cristalli e dei tanti dettagli che vanno a creare un insieme scenografico ed elegante.

piatti vista alegre

mise en place pasqua
Fiori e farfalle, anche in versione più raccolta dove ogni posto ha la sua decorazione, con particolari in ceramica e di richiamo pasquale, in abbinamento con le tovagliette all’americana. Le posate dorate diventano ancora più festose vicino alle nuance dei segnaposto, con tocchi di luce, in giochi di riflessi tra i cristalli e le ceramiche.

mise en place viola pasqua

tavola pasqua fiori recisi
Non possono mancare, ça va sans dire, i simboli della Pasqua e coniglietti e colombe arricchiscono una mise en place che, nelle tinte pastello del viola e dell’azzurro, creano perfetti match estetici con i fiori recisi usati come dècor e la semplicità di posate e bicchieri in tinta.

tovaglia gialla blu pasqua

tavola gialla blu fiori pasqua
Tra i colori, un inedito e vitaminico giallo che trasmette vibrazioni positive, in associazione del rilassante blu, in un contrasto di raffinata eleganza. I tessili giocano un ruolo importante e fanno da sfondo squillante a ceramiche dai toni volutamente più tenui, immersi in un tripudio di fiori.

È il centrotavola ad assumere un ruolo importante nell’intera mise en place. Il suo segreto? Creare più livelli, utilizzando contenitori diversi per forma e dimensioni, dai vasi alle alzatine, fino agli svuotatasche e alle piccole ciotole. Un insieme a più altezze da riempire non solo di fiori ma anche di piccoli frutti come fragole o lamponi, alternati a caramelline mescolate a semi di finocchio, come sulle tavole francesi di una volta.

piatti fenicottero

mise pasqua tovagliette rattan rosa
I toni pastello delle ceramiche si prestano a sovrapposizioni a contrasto, dove i colori vivaci si abbinano ai dettagli scintillanti dell’oro, in contrapposizione al legno e alla sua elegante matericità. La tovaglia non è d’obbligo e viene sostituita con tovagliette in rattan che rendono più leggera l’intera mise en place, rischiarata dalla bellezza naturale dei fiori.

piatto decoro e sottopiatto blu

tavola pasqua decori vetro
Le variazioni sul tema suggeriscono un gioco di ensemble dove il colore è il protagonista, anche in pendant inediti tra le diverse sfumature del giallo e del blu. Eleganti uova pasquali e piccole piantine si aggiungono a un’apparecchiatura all’inglese che gioca sulla ricchezza dei diversi componenti tutto il suo potere scenografico.

tavola orchidee stile japan

tavola pasqua minimal orientale
L’Oriente è l’ispirazione per la tavola più semplice, in termini di decorazioni, che diventa ricca attraverso i colori accesi delle ceramiche, messi in evidenza dal legno dei sottopiatti e delle bacchette. I tessili, a contrasto cromatico, sono in calde nuance naturali, in perfetto accordo con la raffinata semplicità delle orchidee usate, insieme a piccoli coniglietti in ceramica, come decorazione.

Nelle immagini le tavole pasquali create da Giorgia Fantin Borghi – giorgiafantinborghi.com