Vivere la casa con stile

Rinnovare il bagno senza operai

Roberta del Vaglio.

Passano gli anni e quello che era stato, fino a poco tempo prima, un bagno ben studiato, può diventare inevitabilmente obsoleto, chiedendo a gran voce una rinfrescata generale. Se si vuole evitare una vera e propria ristrutturazione, alcuni accorgimenti permettono di rinnovare l’allure generale dell’ambiente, senza scomodare operai, imprese e conseguenti lavori di muratura. Intervenendo su tanti piccoli dettagli, si può infatti rivoluzionare lo stile di tutto l’ambiente, con un budget contenuto e in tempi brevi.

Sostituire i tessili

Il textile ha un forte potere stilistico nell’interior di ogni stanza – bagno compreso – e quello di alta qualità, oltre a durare nel tempo, è capace di far cambiare all’istante lo stile del bagno, grazie ai suoi colori e pattern sempre diversi. Una vera e propria magia, in grado non solo di rinnovare un bagno obsoleto ma di trasformarlo, ogni volta, in un viaggio estetico diverso.

Gli accessori stessi, legati al tessile da bagno, aiutano a dare nuova vita al design generale. Una scala da appoggio in legno, ad esempio, in alternativa ai classici porta asciugamani, oppure nuove soluzioni per la tenda della doccia, abbandonando il classico bianco in favore del colore o di grafiche divertenti.

Tenda doccia Industrial, prezzo € 19,99; tenda doccia Atomic Paris, prezzo € 15,99; tutto di Leroy Merlin – leroymerlin.it
tende doccia vasca
Moltiplicare gli specchi

Gli specchi sono elementi funzionali ma anche decorativi, soprattutto se abbinati in gruppi di due o tre, di diversa misura. Rotondi, oppure vintage e dal diverso formato, sono l’ideale per dare al bagno uno stile rétro e avvolgente.

Specchi Graffiti di Arcom, prezzo su richiesta – arcombagno.com
specchi bagno tondi varie grandezze
Introdurre profumi e materiali naturali

L’esperienza del bagno è multisensoriale. Quando si entra nella stanza, è piacevole avvertire un buon profumo di fresco. Per averlo, possiamo creare un angolo in cui mettere saponette alle essenze naturali, candele e profumatori d’ambiente. Anche gli accessori possono aiutare, come le ceste in paglia che sono utili e decorative, oltre a portare con sé un gradevole odore.

Cesto porta carta igienica di Wohnflair, prezzo € 39,95 – wohnflair.com
cesto porta carta igienica
Inserire un arredo contenitore

Il bagno è in costante disordine? La soluzione è sostituire il mobile contenitore, oppure inserirne uno se è proprio assente. Esistono davvero di tutte le dimensioni, bisogna trovare quello più adatto al caso, scegliendo il design più rappresentativo del proprio gusto o dello stile che si vuole dare alla stanza.

Sound Rack di Kartell by Laufen, prezzo € 480 – laufen.it
arredo contenitore
Arredare pareti e soffitto

Le dimensioni del bagno sono contenute e non consentono grande spazio di intervento? Possono essere sfruttate le pareti e il soffitto, per appendere accessori utili e piante per migliorare la qualità dell’aria, rendendo più vivo e accogliente il bagno.

Tape Storage, nastro porta oggetti di Ever Life Design, prezzo € 72 – everlifedesign.it
porta accessori bagno parete

Speckle hanging pot di Ferm Living, prezzo a partire da € 45 – fermliving.com
vasi piante sospese bagno
“Cambiare” le piastrelle

Sostituire le piastrelle non è un lavoro da fare da soli, senza l’aiuto di un operaio specializzato. Si può, però, ricorrere ai decori adesivi specifici per ambienti umidi come bagno e cucina. L’ideale è creare un pannello, oppure una striscia, idealmente e cromaticamente intonata al rivestimento esistente.

Adesivi per piastrelle Mediterranean Tiles e Mosaic Tiles, prezzo € 29,95 per 20 pezzi – bilderwelten.it
piastrelle e adesivi per piastrelle

Nell’immagine di copertina, collezione Fiume di Gabel, accappatoio prezzo € 62, due set composti da asciugamano cm 60×110 e ospite cm 40×60, prezzo € 39 – gabelgroup.it