Vivere la casa con stile

Antonio Aricò disegna il Natale di Callipo

di Giulia Mura.

Dalla collaborazione tra la storica azienda calabrese e il designer Antonio Aricò nasce una capsule collection natalizia di confezioni illustrate, in legno, latta e cartone.

Con i suoi prodotti, il Gruppo Callipo, da 107 anni racconta le Storie di Mare, storie di una famiglia giunta alla quinta generazione che ha fatto della pesca e della lavorazione del tonno un’arte. Impegnata a portare avanti il progetto “Callipo 1913”, mira a coinvolgere una serie di eccellenze food del territorio, per rafforzare il “brand Calabria” e farlo uscire dai suoi confini.

In quest’ottica si inserisce anche la collaborazione con Antonio Aricò, designer calabrese specializzato nel combinare i mondi dell’arte, dell’artigianato e del design da anni trapiantato a Milano, ma impegnato a lavorare nella sua terra d’origine. La proposta, per quest’anno, è un progetto di packaging illustrato, declinato in tre differenti tipologie.

Un’operazione di food design in piena regola (ricorderete, ne abbiamo già parlato qui il FD è quella disciplina che si occupa di progettare attraverso il cibo e per il cibo) che mette a sistema grafica, marketing e eccellenze culinarie nostrane.

Particolare attenzione è stata data da Aricò al tema del colore, argomento delicato quando si parla di cibo. Pensateci: non è semplice trovare il giusto equilibrio sinestestetico, quando bisogna combinare due sensi, appeal visivo e gusto. E il packaging è il primo importantissimo tassello da prendere in considerazione per comunicare il prodotto e i suoi valori.

Il concept da cui il designer è partito è evocare storie, anche cromatiche, attraverso delle confezioni e delle illustrazioni che, pur pescando a piene mani nella tradizione, sono attualizzate per arrivare anche ad un target di utenza allargato, decisamente più giovane.

Dettaglio grafica Oissa
grafica oissa dettaglio

Dettaglio grafica Fuitina
dettaglio grafica fuitina
Il tema dello scarabocchio e del disegno decorativo di pancia sono infatti cari al designer. Così come il tema delle illustrazioni, che guarda indietro, alla mitologia.
Anche i nomi scelti sono di fantasia, scene inventate, frutto di un immaginario di ibridazione mediterranea “Le immagini della Magna Grecia sono per noi calabresi impresse nei colori e nei suoni con cui cresciamo da “piccoli”. [..] Il popolare e il design sono per me una fonte di ispirazione. Felice di aver inaugurato con questo progetto una serie di collaborazioni pensate per la mia Terra. Il mondo dei Tonnaroti è mitologico e affascinante ricco di forme e colori sofisticati, Le Bagnarote Sirene sono creature femminili ricche di carattere e dignità artistica. Una metamorfosi divertente che spero possa portare ancora più allegria nei Regali Callipo.”

Grafica Fuitina
scatola latta decoro callipo

Grafica Oissa
grafica oissa callipo
La collezione è composta da scatole tutte made in Italy: quelle in cartone e legno sono realizzate da Rubettino, la casa editrice, che ha una filiera di stampa di altissima qualità in Calabria. Le 3 in legno sono “Tonnaroti”, “Tonnazzo”, “Bagnarote”, le 2 in latta “Fuitina”, “Oissa”, e le 2 in cartone “Marinaresco”, “Tarantella”.

Collezione Bagnarote
bagnarote scatola legno

Collezione Tonnazzo
scatola legno tonnazzo

Collezione Tonnaroti
tonnaroti grafica scatola legno

Collezione Tarantella
scatola carta tarantella

Collezione Marinaresco
scatola carta marinaresco
Oltre alle confezioni per il tonno, che rimarranno nell’e-commerce dell’azienda, Aricò disegna anche le vivacissime carte per confezionare i panettoni artigianali prodotti a Badolato, un magico borgo calabrese, realizzate con colori e forme natalizie.

Panettoni Callipo
panettoni callipo
callipogroup.com – antonioarico.com

Tutte le foto sono di Alfredo Muscatello

Nell’immagine di copertina, Marinaresco Family