Vivere la casa con stile

Mise en place – il Best of 2020

Quello appena trascorso è stato sicuramente un anno diverso dall’ordinario. Volenti o nolenti, si è riscoperta la vita casalinga, una realtà che era stata abbandonata negli ultimi anni, a favore di una quotidianità frenetica. In questo contesto, si è andati a rispolverare ritmi di vita dimenticati, creando o scoprendo nuove dinamiche. In primo luogo, la voglia di circondarsi di qualcosa di bello, capace di rendere speciale ogni giornata.

Abbiamo dunque avuto il tempo per dedicare maggiore attenzione a un’arte che racconta anche una storia, quella della tavola, che richiede cura. Parliamo delle mise en place, un argomento che ci ha appassionato per un anno intero e che ha trovato spazio nelle nostre giornate, migliorandole con il potere della bellezza.

Il Best Of 2020 delle mise en place

Prima colazione – il classico non tramonta mai

Un momento privato o di convivialità famigliare che non rinuncia alla voglia di ammantarsi di eleganza. Ceramiche e gestualità, quindi forme strettamente legate alla propria funzione, che si tramandano da quando la colazione è diventata un’abitudine condivisa.

Collezione Petite Fleur di Villeroy & Boch – villeroy-boch.it
tavola prima colazione
A tavola con il design – Iittala

Chissà se quando Petrus Magnus Abrahamsson fondò la sua vetreria nel 1881, prendendo spunto per il nome proprio dal paese in cui viveva – Iittala, nella campagna finlandese – avrebbe mai immaginato che poi, da quella attività artigianale, sarebbe nato un marchio di design famoso in tutto il mondo e amato dai collezionisti dello stile nordico.

Collezione Teema di Iittala – iittala.com
teem ittala piatti bianchi
Tableware – la primavera è già in tavola

Le prime avvisaglie della bella stagione stanno già sbocciando sulle tavole di questa primavera anticipata. Il risveglio della natura caratterizza il tableware primaverile 2020, una rinascita che si esprime in ceramiche artigianali, tessili materici e dettagli etnici.

Collezione tableware Primavera 2020 di Coincasa – coincasa.it
tavola primavera
Tableware – minimal colorato

Il minimal nel tableware trova un’inedita strada ‘a tutto colore’ che trasforma le regole della tavola e ridefinisce il concetto di décor. Senza intaccare i dogmi dell’etiquette, le nuove mise en place giocano tutto su forme innovative che raccontano inedite storie di stile, all’insegna della semplicità che si trasforma in colorata eleganza.

Collezione Lunch Layers di Schönhuber Franchi – schönhuberfranchi.com
piatti piani blu
La tavola di Pasqua 2020 – mise en place a tutto colore

Un risveglio decorativo che ha il sapore della creatività e permette di volare verso giardini incantati e ricchi di nuance squillanti. In mancanza di una vera e propria libertà, le tavole diventano i nostri giardini fioriti in cui rifugiarsi, ricche di dettagli e libere di esprimere la propria visione primaverile e pasquale.

Collezione French Garden di Villeroy & Boch – villeroy-boch.it
piatti french garden
Il bianco – mise en place in libertà

Il bianco, emblema iconico delle mise en place per eccellenza, colore in realtà senza tinta, perché acromatico, è il punto di partenza più classico quando si parla di apparecchiature. Sintesi di tutti i colori dello spettro visibile, l’opposto del nero, conosce una moltitudine pressoché infinita di sfumature.

Collezione Spring Vibes di Hutschenreuther – rosenthal.it
piatti decoro fiori
Picnic in casa – libertà di esprimersi

Il bello, di questo gioco di mise en place libere, è che ogni momento della giornata propone la sua occasione, dalla colazione al pranzo, passando per la merenda e infine la cena. Non c’è limite nel concedersi un diversivo dove ogni luogo della casa può diventare una location ideale.

Set da tavola Giro Kids collection di Alessi – alessi.com
piatti bambini colorati
Il mare in tavola – per un tableware fresco

Pesci, coralli, stelle marine, declinazioni infinite di blu. La tavola dell’estate si accende dei colori e delle forme del mare, dal tableware per tutti i giorni alle apparecchiature importanti, basta che sappiano di acqua e sale!

Collezione Ocean di Excelsa – excelsa.it
tavola marina pesci
Mise en place estive – colore, libertà e natura

Le mise en place della bella stagione parlano una lingua colorata, il bon ton si trasforma in nuove regole non scritte che, all’apparecchiatura perfetta, affiancano note personali ispirate alla natura. Il minimalismo e il black and white non trovano spazio in questo periodo.

Collezione Khalifa di Andrea Fontebasso 1760 – tognana.com
piatti blu oro damasco
Mise en place – un tocco di blu

Il blu è un classico intramontabile, sinonimo di eleganza indiscussa – non a caso è il royal color per eccellenza – e in termini di ‘gusto’ si presta a molte interpretazioni che, mai come quest’anno, parlano di libertà di espressione.

Collezione Pacific di Royal Doulton – royaldoulton.com
piatti decoro macchie blu
Gianni Cinti – lo stilista della tavola

La caleidoscopica creatività di Gianni Cinti si racconta attraverso un raffinato linguaggio creativo, espressione di un’estetica concettuale ricca di simbolismi, richiami intellettuali e artistici. Il suo processo progettuale nasce dalla curiosità, dettata dai molteplici interessi che nutrono le sue passioni, e dal rispetto verso l’heritage culturale che è alla base della storia del design.

Collezione Heritage Turandot by Gianni Cinti per Rosenthal – giannicinti.com
mise en place turandot
Halloween – mise en place incantata

La mise en place di Halloween porta con sé un’estetica fatta di libertà espressiva, colori squillanti o, al contrario, total black fintamente cupi di magico minimalismo. Sulla tavola, candele e piccole lanterne fanno risplendere di bagliori la posateria e i bicchieri, rischiarando tessili ricchi e materici, dai colori e texture importanti.

Villa Patisserie di Pasabahce – pasabahce.com
dolci in vetro contenitori
Mise en place di Natale – neoclassico contemporaneo

Un’eleganza discreta è il leitmotiv principale della tavola di Natale 2020. Mise en place ricche ma senza eccessi, caratterizzate da un décor neovintage che fissa l’estetica moderna in una visione nostalgica e legata ai canoni classici.

La tavola natalizia neovintage di Maisons du Monde – maisonsdumonde.com
natale tavola neo vintage
Giorgia Fantin Borghi – la tavola di Natale 2020

Una mise en place incantata che abbandona lo stile minimal, preferendo il comfort avvolgente del décor scintillante e celebrativo. La tavola di Natale 2020 sarà apparecchiata con un valore simbolico e affettivo ancora più curato del solito.

 Mise en place di Natale 2020 by Giorgia Fantin Borghi – giorgiafantinborghi.com
tavola natale piatti animali
Copertina: collezioni Wild Strawberry e Florentine Turquise di Wedgwood.