Vivere la casa con stile

Come organizzare la casa per gli animali domestici

di Gaia Mussi.

Per una perfetta convivenza con gli animali domestici è importante organizzare nel modo giusto gli spazi di casa, arricchendoli anche di prodotti e oggetti pensati proprio per loro. La condivisione della propria casa con un animale è una decisione da prendere con la consapevolezza che, oltre alla compagnia, gli amici a 4 zampe comportano anche un certo tipo di attenzione e alcune necessità che dobbiamo conoscere e rispettare. È un tema che, secondo le statistiche, interessa circa un terzo degli italiani, che si deve adoperare per organizzare la propria casa in modo da renderla accogliente e funzionale sia per gli umani, che per gli animali domestici.

Sistemare gli spazi di casa per accogliere gli animali

A seconda del tipo di animale con cui si condivide la propria casa, ci saranno degli spazi ad hoc da organizzare e pensare. Ad esempio, cani e gatti hanno bisogno di uno spazio da dedicare al riposo, che può essere organizzato con ceste, cuscini, coperte o cucce e che deve essere tranquillo, abbastanza silenzioso e senza un continuo passaggio di persone. Se sono gli stessi animali a scegliere un luogo in cui rifugiarsi e riposare, nel limite del possibile, è una buona idea adeguarsi alla scelta e provvedere a lasciare libero e accessibile l’”angolo” scelto. Anche per cibo e acqua è opportuno individuare uno spazio in cui collocare le ciotole.

Rubner Haus & Poldo Dog Couture, casetta in legno da foreste controllate

cuccia casetta in legno

Arredamento per gli animali domestici

Il mondo dell’arredo e del design, presa consapevolezza del grande interesse delle persone al comfort dei propri animali, ha iniziato a lavorare per predisporre oggetti e accessori dedicati proprio a loro. Ad esempio sul mercato si trovano linee di arredo dedicate al riposo di cani e gatti, con letti e ceste di design, disponibili in materiali riciclati/riciclabili e naturali, di forme e dimensioni differenti.

Questi oggetti sono anche esteticamente accattivanti e spesso possono addirittura contribuire all’arredamento di casa. Se l’animale dorme all’esterno, inoltre, è importante che la cuccia sia impermeabile e isolante, almeno in parte, riparando da freddo, vento e intemperie, ma anche dal caldo. Vi sono poi mobili contenitori per tutto ciò che riguarda l’alimentazione, con scomparti da aprire e rendere accessibili direttamente al cane o al gatto; tappetini antiscivolo e antisporco o ciotole con il ricircolo dell’acqua.

The Peacock Ball, Meyou Paris

cuccia sfera gatto

Accessori per svago e divertimento degli amici a quattro zampe in casa

Gli animali, proprio come noi, hanno bisogno di svago e di movimento, anche quando noi siamo fuori casa. È di aiuto l’acquisto di accessori e giochi di vario tipo che possano incuriosire l’animale. La scelta è sempre più ampia, si trovano scale, strutture a più piani, attrezzi o palestrine. Anche in questo caso esistono prodotti di design dedicati, costruiti in materiali di diverso tipo e di costi variabili anche a seconda delle dimensioni e della complessità di quanto si acquista.

Nel caso dei gatti, tra gli accessori fondamentali ci sono il tiragraffi e la lettiera, di cui merita una certa attenzione la scelta della sabbia, sia per il problema dell’odore che per questioni di sostenibilità. Da un lato la lettiera deve assicurare il benessere del gatto e non causare disagi a chi vive la casa, dall’altro va considerato che la sabbia non è sempre facile da smaltire. Per essere più “green” si può optare per un composto di argilla ecologica o ricorrere ad altre lettiere fatte di materiali naturali e sostenibili come legno o mais.

Poopoopeedo, SinDesign, lettiera per gatti

lettiera gatto design

Igiene e pulizia della casa in cui vivono anche degli animali

Ospitare dei cuccioli in casa può significare combattere con l’aumento di polvere e con la perdita di pelo. Ma se è vero che l’attenzione all’igiene aumenta con un animale in casa, lo è anche che non possiamo scegliere prodotti senza considerare i loro effetti su di esso. Ci sono alcune sostanze che possono creare disagio ad alcuni animali, altre che sono proprio pericolose. Per questo, molte aziende produttrici hanno iniziato a lavorare a delle linee dedicate alla pulizia della casa nella quale si ospitano animali domestici.

Questi prodotti sono privi di pesticidi e di sostanze come ammoniaca, candeggina e cloro. Esistono quindi detergenti appositamente studiati che eliminano batteri, odori e sporco in profondità, assicurando l’igienizzazione della casa, ma anche il benessere dei nostri animali. Oltretutto, questi prodotti sono spesso studiati con caratteristiche simili a quelli pensati alla pulizia per gli ambienti in cui si trovano anche bambini piccoli.

bambini cane divano