Vivere la casa con stile

Tutto il meglio della ceramica da Cevisama

di Maria Chiara Antonini.

Tante le novità del mondo della ceramica che sono state presentate all’ultima edizione della fiera spagnola Cevisama, organizzata da ASCER (Associazione spagnola dei produttori di azulejos e pavimenti ceramici) a Valencia, la città per tradizione specializzata nella produzione di questo materiale così vario e versatile. E, se consideriamo che per via del Covid 19 il prossimo evento fieristico dedicato alla ceramica è stato cancellato (stiamo parlando della fiera di Cersaie a Bologna che era prevista per settembre), tutto quello che è stato proposto in Spagna assume ancora più importanza, oltre che interesse.

fiera cevisama valencia 2020
Ogni anno l’evento spagnolo riunisce i principali marchi nel settore delle piastrelle a conferma che la ceramica, rispetto ad altri materiali meno durevoli o più limitati negli impieghi, è ancora oggi considerato il materiale ideale per varie tipologie di rivestimenti. Ha un suo linguaggio con tantissimi codici stilistici che si adattano a qualsiasi ambiente, offre le più varie soluzioni per tutti i tipi di interpretazioni progettuali, ed è un elemento dagli infiniti impieghi ornamentali.

Girando quindi tra i tanti stand durante la 38a edizione di Cevisama abbiamo potuto scoprire e vedere da vicino le principali tendenze della ceramica, che influenzeranno da qui all’anno prossimo il mondo del design, dell’interior design e della decorazione.

Elementi tradizionali come la terracotta, il legno e la pietra, da sempre usati nella progettazione architettonica e poi nella produzione di mobili, complementi e finiture, ritornano ad essere i materiali di ispirazione per una ceramica che interpreta la tendenza del ritorno a uno stile naturale. I colori caldi e le texture piacevoli al tatto di questi elementi sono riproposti in tante nuove collezioni di piastrelle, che ricreano alla perfezione quel senso estetico in chiave naturale.

Ceramiche della collezione Arcalís di Porcelanicos
ceramica effetto pietra
Come il rivestimento Arcalís dell’azienda Porcelanicos, con le sue lastre che imitano perfettamente il colore e la superficie irregolare della pietra. E la collezione MarLstone di Realonda Ceramica, che ne riproduce fedelmente l’effetto rugoso e naturale, ed è disponibile in tre diversi colori. O ancora, la nuova collezione Candle proposta dall’azienda Saloni, con motivi in rilievo che interpretano le diverse forme delle pietre naturali.

Piastrelle che sembrano pietra della linea MarLstone di Realonda Ceramica
piastrelle effetto pietra

 La nuova collezione Candle dell’azienda Saloni
collezione ceramica candle
La semplicità è un’altra tendenza, che si allinea perfettamente a questo ritorno di uno stile al naturale, e la si ritrova in molti decori e finiture. Tante nuove piastrelle infatti sono il risultato di una lunga ricerca volta ad ottenere una semplicità visiva, ponendo particolare enfasi su effetti tattili con finiture opache o porose. Queste sono piastrelle versatili, facili da abbinare a materiali e contesti abitativi diversi.

Effetto al naturale per queste ceramiche proposte da Azteca
piastrelle tattili

La linea Olimpia di Undefasa
piastrelle effetto travertino
Ne sono un esempio le nuove proposte dell’azienda Azteca, che gioca con pattern e finiture pur mantenendo uno stile semplice e raffinato, che ben si adatta a diverse tipologie di ambienti. E la collezione Olimpia presentata da Undefasa, che enfatizza la semplicità del travertino naturale aggiungendo piccoli elementi che riproducono i segni del tempo che normalmente si vedono sulla pietra vera. Inno alla semplicità anche per le collezioni dell’azienda Fiora, che a Cevisama ha esposto la sua varietà di ceramiche per il bagno, con forme lineari e colori pastello.

Linea per il bagno con colori pastello proposta da Fiora
lavabi bagno colorati
Per chi invece ama decorare una casa con elementi dalla personalità più spiccata, a Valencia abbiamo visto anche tante proposte di piastrelle che interpretano il trend ormai consolidato del ritorno del marmo, ma in chiave più elegante e meno sfarzosa.

La raffinatezza del lusso infatti si è evoluta, con nuovi elementi che possono arredare un interno senza cedere nell’eccesso decorativo. Ci sono tante nuove piastrelle in ceramica effetto marmo, ma con finiture diverse: dalla ricchezza dei motivi venati a tonalità fortemente contrastanti, dalle finiture lucide e opache, alle superfici volutamente sfocate.

Ceramiche effetto marmo della collezione Oxo di Halcon Ceramicas
piastrelle effetto marmo chiaro

Una delle nuove proposte in ceramica dell’azienda Museum
piastrelle marmo venato
Un esempio? La collezione Oxo dell’azienda Halcon Ceramicas, che riproduce l’eleganza e la levigatezza del marmo chiaro, con piccoli elementi che danno un tocco di naturalezza in più alle lastre di ceramica. E i rivestimenti prodotti da Museum, ideali per superfici e per pavimenti, che sembrano vere lastre di marmo prezioso con venature e varie nuance di colori. Anche Pamesa Ceramica, nel suo vasto catalogo di rivestimenti, propone lastre di varie dimensioni che rielaborano la ricchezza dei colori e delle venature di marmi pregiati.

Effetto marmo per questi rivestimenti di Pamesa Ceramica
piastrelle effetto marmo grandi quadrate
L’ultima tendenza, che forse è quella che ha riscontrato un maggiore successo tra i visitatori della fiera di Cevisama a Valencia, è quella che reinterpreta i disegni e le fantasie delle classiche piastrelle di una volta, ma in chiave contemporanea. Quindi, tanti pattern e grafiche che si ispirano ai disegni, all’architettura e all’artigianato di una volta, nelle nuove versioni più fresche e moderne grazie a tinte vivaci, colori pastello opachi, grafismi optical e geometrie divertenti.

Le nuove proposte colorate di Duomo Ceramics
piastrelle decoro grigio blu

 Decori geometrici ed effetti materici per la collezione Shiro di Saloni
piastrelle decoro geometrico rilievo
Come le piastrelle per pavimenti del gruppo Duomo Ceramics, divertenti e colorate interpretazioni delle classiche cementine di una volta, e la collezione Shiro dell’azienda Saloni caratterizzata da decori geometrici con effetti in rilievo. E per chi ama abbinare colori e disegni diversi, la collezione di ceramiche del gruppo Azulev è perfetta per dare alla casa una nota di personalità.

Le nuove ceramiche proposte dal gruppo Azulev
piastrelle decoro cementine