Vivere la casa con stile

Laugenlodge – vacanze tra gli alberi

di Floriana Morrone.

A San Pancrazio, un borgo alle porte di Merano, l’architetto Oscar Stuffer ha progettato una casa sull’albero che oggi è una casa vacanze immersa nella natura e al riparo da sguardi indiscreti

È il sogno di tutti i bambini: rifugiarsi in cima ad un albero e fantasticare su giochi accessibili solo a piccoli ed esperti arrampicatori. Oggi l’edilizia contemporanea, in particolare quella sostenibile ha reso accessibile a tutti questa straordinaria fantasia.

Vivere su un albero si può anche senza rinunciare al comfort e al più sofisticato design. Questo progetto nasce da un Nussbaum, un rigoglioso albero di noce che da oltre un secolo si affaccia su una ridente vallata in Val d’Ultimo e intorno al quale è stata realizzata una originale casa vacanza. Siamo a San Pancrazio, un piccolo borgo alle porte di Merano, a oltre 700 m di altezza. Se, stufi dello stress cittadino, si desidera staccare la spina per qualche giorno, un soggiorno qui potrebbe essere la ricetta ideale per ritrovare il piacere olistico del contatto con la natura. Perché, entrando nel Laugenlodge, il benessere avvolge tutti i sensi.

casa in legno montagna
Il committente aveva in mente di valorizzare il terreno di famiglia per costruire una casa dove poter dimenticare i ritmi cittadini e poter vivere all’insegna della sostenibilità. Per questo si è rivolto allo Studio Solarraum già impegnato in progetti ecosostenibili.

“Io sono cresciuto qui”, spiega Thomas Egger, “volevo che tutto rimanesse intatto esattamente come nei miei ricordi. Volevo costruire una casa nella quale poter ritrovare il benessere, in estate come inverno. L’albero “abbraccia” la struttura, ha l’effetto di un ombrellone naturale, regala una deliziosa frescura d’estate e fa filtrare la luce del sole d’inverno, quando le foglie si diradano”.

Oscar Stuffer, il progettista ha tradotto in una soluzione architettonica questa ispirazione realizzando una casa dove il legno è protagonista. “Abbiamo rinunciato anche alla soletta in calcestruzzo: in qualche modo avrebbe stonato con la naturalezza del legno della struttura sovrastante”.

Fortemente legato al territorio e alle tradizioni il committente ha avanzato anche un’altra richiesta: coinvolgere un carpentiere locale e utilizzare legno rigorosamente ricavato in loco, quindi a km zero. Una volta essiccato, il legno è stato preassemblato e poi montato in cantiere in versione grezza, perché la lavorazione successiva avrebbe potuto compromettere la naturalità del materiale.

casa legno con albero
Tutto in tempi brevi: in sei mesi la casa ha preso forma ed è stata resa abitabile. Il legno è il filo conduttore, dalla A alla Z: il pacchetto parete è costituito da 20 cm di legno massiccio, 16 cm di fibra di legno, un’ intercapedine per la ventilazione naturale e altri 5 cm di legno. In alcuni punti “nevralgici”, la parete è stata rivestita con uno strato di argilla grezzo e non spatolato che, oltre ad assumere una valenza estetica, contribuisce positivamente alla regolazione dell’umidità.

casa vacanze legno camera letto
Rigorosamente naturali anche i complementi d’arredo: dagli armadi costruiti con assi di legno non trattati, al ramo utilizzato come corrimano della scala, al paiolo trasformato in lavandino. E soprattutto, nel processo costruttivo, non è andato perso nulla: sono stati recuperati anche i minimi scarti del legno per realizzare per esempio le maniglie e l’oggettistica domestica.

Una stufa riscalda gli ambienti in una morbida atmosfera, ma è prevista a breve anche l’installazione di un impianto fotovoltaico da 10 kW, dotato di sistema di accumulo. I consumi sono comunque ridotti a 45 kWh/m2 anno, un valore ottimo, considerando che l’abitazione si trova trova a 750 m di altitudine.

Uno spazio dedicato all’ospitalità
Costruita su 2 piani, questo progetto è composto da un ampio soggiorno con vetrate e balconata affacciate sul Nussbaum, angolo cottura, una camera da letto e un bagno a piano terra, una scala che conduce al piano superiore, un’altra camera da letto con servizi.

interno casa legno
Intervista a Thomas Egger, il committente

In questo momento così particolare avete richieste per questo tipo di abitazione?

Quando le prime misure a causa del Covid sono state allentate, entro 4 giorni avevamo già moltissime richieste e prenotazioni per quasi tutta l’estate. Intanto avevamo anche completato il laghetto naturale. Questo è esattamente ciò che gli ospiti cercano quest’anno: una casa per le vacanze in mezzo alla natura con molto spazio intorno e un laghetto per fare il bagno. Siamo molto contenti di poter offrire agli nostri ospiti con la nostra casa in legno un ristori dopo questo periodo molto difficile.

Quali sono i costi?

Il prezzo è di € 240 al giorno per due persone. Per maggiori dettagli e info – laugenlodge.it

interno casa vacanze legno
Intervista al progettista, l’ingegnere Oscar Stuffer

Come nasce il progetto di una casa sull’albero?

In primo luogo analizzando il loco. L’albero era già esistente ed era assolutamente necessario mantenerlo in ottima salute. L’idea progettuale è stata quella di supportare sul lato valle della casa, l’edificio su tronchi di alberi. Ma soprattutto di dare la percezione a chi abita la casa di vivere veramente nella chioma dell’albero stesso. Essendo un latifoglia, durante l’inverno lascia penetrare il sole , mentre durante l’estate le foglie ombreggiano la terrazza e aiutano a evitare il surriscaldamento estivo. La sensazione per questo motivo è di vivere pienamente nella natura.

Qual è a sua avviso la particolarità del progetto?

Il concetto di un edificio a km Zero. Oltre alla legna e altri materiali naturali, anche tutti gli artigiani che hanno preso parte alla realizzazione del progetto sono del luogo.

Qual è la manutenzione richiesta per un’abitazione di questo tipo?

La manutenzione è minima, più bassa di edifici similari tradizionali, dato che tutto il legno utilizzato all’esterno è in larice, lasciato al naturale. Quindi invecchierà, ma non avrà bisogno di nessun trattamento periodico come la riverniciatura, ad esempio.

angolo cucina casa legno
Le immagini del servizio sono di Ivo Corrà