Vivere la casa con stile

Design minimal per il bagno

di Giulia Mura.

Strutture incredibilmente esili, a finitura metallica, accompagnate da sanitari e lavabi colorati, quasi sempre stondati, morbidi, sembrano essere i trend dominanti per l’arredo bagno 2020.
Anche gli specchi, i complementi e l’illuminazione rivestono un ruolo di primo piano. Molte aziende infatti – pur non potendo, per ovvie ragioni, prendere parte alle fiere di settore – hanno presentato nuove collezioni che possiedono molte delle caratteristiche sopraelencate: arredi extra light, nuovi minimalismi, sinuosità, nuance pastello delicate e riposanti e materiali a contrasto.

Il minimalismo in bagno premia

La serie ceramica Viu e la linea di mobili abbinata XViu di Duravit e sieger design rappresentano il bagno del futuro. Un’interazione di forme morbide e organiche che, attraverso una geometria rigorosa, conferisce un’eleganza postindustriale senza precedenti. Elemento centrale è la versione c-bonded, in cui il lavabo in ceramica e il sostegno metallico sono perfettamente integrati l’uno con l’altro.

Anche la Linea Happy D2 Plus ( sempre disegnata da sieger design ) è pensata per tenere conto di questi trend, con linee stondate, inserti materici ed elementi ridotti al minimo essenziale.
Una ricerca che è valsa al brand gli importanti premi internazionali iF DESIGN AWARD 2020 e il Red Dot AwardBest of the Best Viu/XViu assegnati alla giuria per l’elevata forza innovativa dei prodotti e dal talento per il design, la qualità e la tecnologia.

Serie ceramica Viu abbinata all’arredo bagno della collezione XViu by Duravit
arredo bagno minimal vasca freestanding

Arredo bagno della collezione Happy D2 Plus by Duravit
mobile bagno doppio lavabo specchi tondi led

La leggerezza genera eleganza

Geometrie leggere ed eleganti caratterizzano le soluzioni bagno Colavene Volant, disegnate da Alessandro Paolelli per la collezione Acquaceramica. Una serie che fa del light design e dell’adattabilità i suoi principali punti di forza. I mobili bagno di questa nuova linea, infatti, sono perfetti anche – e soprattutto direi – per spazi ridotti (4 misure da 45×50 a 75×50 cm).

Ma niente paura: i lavabi, per quanto compatti, hanno una capienza importante, disponendo di una profondità di 21 cm (quelli standard si aggirano sui 16-17 cm di media). Disponibili nella tradizionale finitura bianca lucida o opaca e nelle 8 tinte matt Acquaceramica (Nero, Petrolio Grigio, Verde, Vinaccia, Terra, Siena e Matera) sono ora richiedibili anche nei nuovi colori pastello della linea Colavene Acquarella: Rosa, Azzurro e Verde acqua. Completano la linea: specchio retroilluminato e colonne portaoggetti.

Simili come leggerezza ed eleganza, anche le sofisticate proposte del brand ex.t noto per il suo design senza orpelli sia nelle linee che nelle palette o in versione iper femminile (come per la linea ARCO by MUT design), o in versione maschile (come per il NOUVEAU Double vanity unit by Bernhardt & Vella).

Collezione Acquaceramica Volant by Colavene
arredo bagno minimal nero metallo

Collezione Arco by ex.t, Mut Design
specchio lavabo mensola

Collezione Nouveau by ex.t, design Bernhardt & Vella
mobile bagno doppio lavabo sospeso

Petit è bello (ed eclettico)

Non importa sia rotonda, ovale, quadrata, rettangolare, da appoggio o sospesa: la collezione di lavabi Wave di Simas, da oggi dispone anche di un basamento in ottone verniciato a polvere che lo trasforma in un vero e proprio elemento d’arredo. Grazie alla malleabilità del tondino in metallo (a sezione quadrata, disponibile in antracite e nero matt), le strutture portanti dei mobili riproducono la forma di ogni singolo lavabo che ospitano, riproponendosi anche negli specchi e nei profili delle mensole per creare una serie perfettamente coordinata.

Una silhouette leggera ed elegante, razionale e funzionale, altamente personalizzabile e declinata in un’ampia gamma cromatica che ben si presta ad interventi urban, dal chiaro tratto metropolitano. Flessibile nelle dimensioni, sospesa e/o da appoggio, nella linea Wave le barre laterali fungono da porta-asciugamani e i ripiani si prestano per riporre la biancheria e tutti gli oggetti utili nel quotidiano. La linea si completa con una serie di colonne di varie misure, da terra o sospese, anch’esse disponibili con ripiani e cassettoni.

Lavabo Wawe mirto by Simas
arredo bagno legno e metallo

Lavabo Wawe rettangolare pervinca by Simas
lavabo rettangolare pervinca

Lavabo Wave ovale by Simas
lavabo ovale bianco bagno

Freestanding e monoblocco – per ottimizzare gli spazi

Le vasche da bagno freestanding rappresentano una tendenza sempre più attuale in tema di arredo bagno poiché, oltre a garantire il massimo relax, sono in grado di donare agli ambienti quel tocco di originalità in più. Per chi ha la possibilità di metterle, il brand made in Italy Arbi Arredobagno propone diverse soluzioni, progettate per unire design e qualità dei materiali: che siano grandi o piccole, ovali o rettangolari, le vasche freestanding hanno la capacità di trasformare in un attimo ogni stanza da bagno in un’oasi di relax e benessere.

Arbi Arredobagno, inoltre, propone per il 2020 un’ampia gamma di basi portalavabo con cassetti, minimali ed eleganti, pensate per ottimizzare gli spazi, senza rinunciare allo stile e alla praticità. Di questa serie, chiamata Materia, a fare la differenza sono tre caratteristiche: l’essere monoblocco, il giocare con le bicromie e i contrasti e l’attenzione al dettaglio (grazie ad una particolare lavorazione a 45° dei pezzi che contribuisce a donare alle diverse soluzioni un’immagine sofisticata ed elegante).

Collezione Materia by Arbi
lavabo incassato piano

Nell’immagine di copertina,  lavabo della collezione Happy D2 Plus by Duravit