Vivere la casa con stile

Giornata mondiale dell’acqua – per non sprecare

di Giulia Mura.

Istituita dalle Nazioni Unite nel 1992, la Giornata mondiale dell’Acqua, prevista all’interno delle direttive dell’Agenda 21, nasce con l’intento di sensibilizzare la popolazione all’importanza dell’acqua come bene primario per tutti, fondamentale per il benessere economico e sociale.

L’acqua è la nostra risorsa più preziosa e siamo tutti tenuti ad utilizzarla in modo più responsabile, bilanciando il fabbisogno idrico delle società affinché anche le persone meno abbienti non vengano lasciate indietro, garantendo loro accesso all’acqua pulita e a servizi igienico-sanitari adeguati. Il tema scelto per l’edizione 2020 è: acqua e cambiamento climatico.

Adottare sistemi di produzione circolare, per utilizzare l’acqua in modo molto più efficiente dovrebbe essere la regola universale. Intanto però ognuno di noi può comunque contribuire al sistema, attraverso una serie di semplici azioni da mettere in pratica quotidianamente, capaci di contribuire a salvaguardare l’acqua, senza sprechi.

peperoni immersi acqua

VADEMECUM PER RIDURRE I CONSUMI DI ACQUA IN CASA

1. Preferite la doccia invece del bagno in vasca: quest’ultimo richiede un consumo di acqua fino a 4 volte maggiore rispetto alla doccia;
2. Chiudete i rubinetti, mentre ci si lava i denti o ci si fa la barba evitando così che l’acqua continui a scorrere inutilmente,
3. Sostituite i vecchi elettrodomestici con modelli più recenti dotati di migliore classe energetica e funzionalità ad hoc per risparmiare acqua;
4. Provate per quanto possibile a riutilizzare l’acqua piovana ( per esempio per lavare auto o innaffiare);
5. Applicate un riduttore di flusso ai rubinetti di acqua e provvedere ad una periodica manutenzione per evitare perdite;
6. Effettuate lavaggi in lavatrice o lavastoviglie soltanto a pieno carico, (risparmierete fino a 60 litri di acqua a ciclo di lavaggio);
7. Lavate la verdura non sotto l’acqua corrente;
8. Innaffiate le piante la sera
9. Ricordatevi di chiudere sempre il rubinetto centrale quando partite;
10. Utilizzate lo sciacquone con lo scarico differenziato e doppio pulsante (quello piccolo).

MISCELATORI A RISPARMIO IDRICO

Scegliere miscelatori particolarmente performanti consente, vien da sè, di ridurre gli sprechi, seppur a fronte di un maggior costo iniziale. Ne abbiamo selezionati alcuni che si muovono in questa direzione, a cominciare dalla tedesca Duravit, che grazie allo speciale aeratore riduce il consumo reale da 10/12 litri a 5,5 litri al minuto.

E ancora, il miscelatore SKY di Nobili Rubinetterie, per esempio, abbina due brevetti Nobili, sfruttandoli a pieno: il regolatore dinamico di portata e uno speciale limitatore che permette di evitare l’attivazione del calore quando non necessario. Il modello ABC (sempre di Nobili Rubinetterie e disponibile nella versione miscelatore monocomando, rubinetteria bidet, doccia e vasca anche termostatico) è dotato di un pratico aeratore in kit per dimezzare la portata d’acqua fino a 5 l/m, un risparmio cui contribuisce anche la cartuccia di miscelazione Widd Eco, brevettata da Nobili.

Infine, Rubinetterie Treemme, che da molti anni ha intrapreso la strada dell’ecosostenibilità, si impegna a progettare prodotti tecnologicamente avanzati che tutelino l’ambiente nelle fasi produttive e nel loro utilizzo. La linea 5MM – disegnata da Giampiero Castagnoli, Emanuel Gargano e Marco Fagioli – risponde a pieno a queste caratteristiche: estetica innovativa e design all’avanguardia. Realizzato in acciaio, è duraturo nel tempo, igienico e sicuro, venendo incontro sia alle esigenze dell’utente che alle necessarie e doverose attenzioni al tema ambientale.

Miscelatore della collezione ABC by Nobili Rubinetterie
miscelatore alto lavabo appoggio

Miscelatore SKY by Nobili Rubinetterie
miscelatore lavabo bagno

Collezione rubinetterie SKY by Nobili Rubinetterie
interno bagno design

Collezione miscelatori 3.6 by Treemme
miscelatori acciaio satinato

SANITARI ANTISPRECO

Anche i sanitari contribuiscono a ridurre gli sprechi. Ma è possibile rendere compatibile il risparmio d’acqua con la massima igiene? Oggi si! Disegnato dai ricercatori dell’azienda ceramica Kerasan, il wc senza brida (il tipico bordo) Norim crea un vortice di pulizia che si distribuisce in maniere uniforme riducendo schizzi e rumorosità rispetto agli scarichi tradizionali.

E’ disponibile sui vasi a terra e sospesi delle collezioni TriBeCa e Flo. Un modo semplice per consentire performance igieniche elevate (che in bagno sono sempre cosa buona e giusta), senza dover ricorrere a litri e litri di acqua.

Wc Norim by Kerasan
wc senza brida

MEGLIO LA DOCCIA DELLA VASCA

Lo abbiamo detto più volte: preferite la doccia al bagno. I litri consumati saranno nettamente inferiori. Ricordate comunque che mediamente – ma dipende dal flusso, dalla capacità del soffione ecc – per fare una doccia si consumano circa 6-10 litri di acqua al minuto, quindi attenzione a non starci mezzora sotto, che il risultato finale potrebbe essere inverso a quanto affermato prima.

L’azienda di Bressanone Duka propone allora la soluzione libero 5000 Inlab, doccia Walk-In ‘salvaspazio’, intelligente, confortevole ed estremamente funzionale, dotata di uno speciale sistema di apertura per cui la porta, scorrendo, scompare completamente dietro l’elemento fisso (consentendo una migliore protezione dagli spruzzi d’acqua). Realizzata con tre diverse possibilità di installazione e differenti finiture, è perfetta anche per ‘piccole architetture’. Ma non stateci troppo!

Doccia Libero 5000 Inlab by Duka
doccia box walk in design

PLACCHE DI SCARICO CON DOPPIO TASTO

Ci avete mai pensato a quanta acqua si utilizza per tirare lo sciacquone? Tanta, troppa! Ecco perché molte aziende ormai propongono placche col doppio tasto, proprio per garantire una migliore gestione del carico di acqua (pensato proporzionale a cosa si deve scaricare).

Il brand made in Germany Viega ad esempio, ha recentemente presentato Visign for More 205 Sensitive, la placca di risciacquo in cristallo di nuova generazione disegnata dai suoi ricercatori interni, che sfrutta l’elettronica no-touch per risparmiare acqua, permettendo di ridurre il consumo fino a 2 lt. Quando si dice sfruttare la tecnologia.

Placca di comando Visign for More 2015 Sensitive by Viega
placca comando sciacquone touch

Placca di comando Visign for More 2015 nella versione bianco alpino by Viega
placca sciacquone bianco doppio tasto

Soluzioni di installazione by Viega
installazione cassetta sciacquone