Vivere la casa con stile

Soprattutto a tavola, facciamoci del bene

di Simona Caporaletti.

Con la Chef Collection firmata KitchenAid cuciniamo sano perché sottovuoto, e vi spieghiamo perchè.

La bilancia, guarda caso, dopo le feste sparisce misteriosamente dal bagno. E dopo aver spento le luminarie dei terrazzi tutti si accendono di diete iperproteiche, dissociate, diete zona e cronodiete, fino alla dieta del biscotto e a quella della luna: un vero e proprio digiuno di purificazione da autoinfliggersi due giorni al mese.

Vogliamo farci del male? Non lamentiamoci però se oltre a non dimagrire o a dimagrire male, ci viene anche la depressione. Il cibo è nutrimento, ma pure allegria, e non c’è bisogno di diventare un monaco buddista per ritrovare l’equilibrio a tavola: una macchina per il sottovuoto, ad esempio, è una buona idea per mangiare con gusto senza per forza strafare coi condimenti.

 Chef Touch a incasso by KitchenAid
forno abbattitore sottovuoto a incasso
La Chef Collection di KitchenAid custodisce un segreto: quello del Sous Vide, il sottovuoto appunto, un metodo di cottura a bassa temperatura che permette di cuocere alimenti freschi (compresi di condimenti) a vapore, dentro apposite buste chiuse. Plastica a contatto col cibo? Chissà che il calore non le sciolga e che diventiamo come merluzzi pieni di eterne microplastiche?

Niente di tutto ciò, giacché il processo è testato – il sottovuoto è una soluzione in voga già da anni – e completamente sicuro. In più le vitamine sono salve, e pure i minerali e l’umidità degli alimenti. Abbiamo già l’acquolina in bocca? Sarà perché anche i colori sono rimasti brillanti, proprio come sui piani delle cucine professionali dei programmi tv. Sì, quelli con cui passiamo le notti e la domenica pomeriggio.

Con Chef Touch, fiore all’occhiello della collezione KitchenAid, le tecnologie dei grandi ristoranti arrivano in casa per ispirare la nostra cucina di tutti i giorni: il sistema è composto da una macchina per il sottovuoto da 45 cm ideata per conservare i cibi attraverso la tecnica del Sous Vide, un forno a vapore combinato per cuocere e scaldare, e un abbattitore di temperatura per congelare e raffreddare in poco tempo. Tre elettrodomestici, un solo sistema all-in-one per cuocere e conservare.

Chef Touch – Macchina per sottovuoto by KitchenAid
macchina per il sottovuoto
La macchina per il sottovuoto da 45 cm (nome in codice KVXXX 44601), in acciaio inox e con coperchio in vetro antigraffio da 8 millimetri, ha comandi touch e un volume interno di oltre 17 litri. Due programmi di sottovuoto specifici ci permetteranno di conservare i cibi all’interno di speciali sacchetti – 100 le buste in dotazione – e barattoli. La lunghezza della barra di sigillatura rimovibile è di 30,6 cm, il cassetto si apre fino a 51 centimetri.
Prezzo al pubblico: € 2.730 (IVA esclusa).

Chef Touch – Forno a vapore by KitchenAid
forno a vapore da incasso
Il forno a vapore combinato (modello KOQCX 45600) ci “coccolerà” invece con due funzioni di rigenerazione Sous Vide e dieci funzioni sottovuoto, più quattro funzioni speciali e cinque tradizionali. Una sonda di temperatura ci aiuterà nelle preparazioni complesse, mentre il display lcd con testo e icone solleverà dal cruccio dell’interpretazione digitale.

Il pannello comandi è full-touch per spaziare nel ventaglio delle opzioni proposte e selezionare in un istante le temperature di esercizio: dai 40 ai 100°C per il funzionamento a vapore, dai 50 ai 230°C per quello ventilato. Acqua ed elettricità insieme? Nessuna paura: tecnologie evolute e un serbatoio ad hoc (2 litri di capacità) mettono al sicuro da qualunque rischio.
Prezzo al pubblico: € 2.090 (IVA esclusa).

Chef Touch – Abbattitore di temperatura by KitchenAid
abbattitore di temperatura da incasso
Congelamento rapido e doppia funzione di abbattimento – Soft Blast Chilling e Hard Blast Chilling – caratterizzano l’abbattitore di temperatura (versione KCBSX 60600) del brand, un prodotto dalla capacità di 37 litri in acciaio inox Easy to Clean. Il tempo di esercizio e la temperatura si regolano tramite i comandi touch.
Prezzo al pubblico: € 4.010 (IVA esclusa).

Chef Sign by KitchenAid
induzione e forno insieme
E se di sperimentare non siamo ancora stanchi e di imitare i nostri idoli ai fornelli neppure, con Chef Sign a marchio KitchenAid (KHCMF 45000 a catalogo), anch’esso di derivazione professionale, avremo a disposizione cinque diverse funzioni di cottura: a vapore, ad acqua (bollitura), a bassa temperatura, ad olio (frittura) e arrosto, grazie a un apparecchio capace di combinare la tecnologia di un forno e le prestazioni dell’induzione.

Con nove livelli di potenza controllati elettronicamente e l’opzione Booster. Il tutto nelle sembianze di un elettrodomestico tipico delle cucine stellate, con due recipienti di cottura in acciaio inox, un cestello per friggere e due per cuocere a vapore più colapasta, coperchio inox e due coperchi in vetro: un dettaglio di pregio che, oltre al cibo, impreziosirà anche le apparenze. Siamo o non siamo gran gourmet? Cannavacciuolo docet, ma per oggi possiamo anche spegnere la tv.
Prezzo al pubblico: € 3.040 (IVA esclusa).

Nell’immagine di copertina, KitchenAid Chef Touch