Vivere la casa con stile

Tegole solari – l’evoluzione del fotovoltaico

Da qualche anno si assiste ad un continuo sviluppo della tecnologia legata alla produzione di energia da fotovoltaico, dal rendimento dei pannelli, fino alla produzione di celle fotovoltaiche sempre più piccole ed efficienti. Una di queste innovazioni è proprio la tegola solare, che sostituisce di fatto la tradizionale copertura del tetto con una superficie in grado di produrre energia e al tempo stesso capace di “mimetizzarsi” in maniera ottimale, integrandosi quindi con l’architettura dell’edificio. Ma vediamo tutto quello che dobbiamo sapere su questa tecnologia: vantaggi, svantaggi e costi rispetto ad un impianto tradizionale a pannelli. Lo abbiamo chiesto a Elmec Solar, azienda specializzata nel fotovoltaico.

Qual è il vantaggio maggiore dell’installazione delle tegole fotovoltaiche al posto dei tradizionali pannelli?
Il vantaggio maggiore è sicuramente il fattore estetico rispetto ai pannelli standard. Molto spesso ci si scontra con diversi vincoli paesaggistici, storici e geomorfologici che impediscono o rendono difficile ricevere il permesso di installare un impianto fotovoltaico. In questo caso le tegole fotovoltaiche potrebbero facilitare e semplificare l’iter delle autorizzazioni.

L’installazione delle tegole fotovoltaiche è compatibile con tutte le tipologie di tetto?
Si, dato che sono delle semplicissime tegole che integrano al loro interno del materiale fotovoltaico. Infatti dopo la realizzazione della tegola, viene applicato il materiale fotovoltaico che permetterà di produrre, per l’appunto, energia elettrica. Le varie tegole sono collegate tra loro in serie e danno vita ad un normalissimo impianto fotovoltaico.

tetto tegole solari
La forma delle tegole fotovoltaiche copre le principali tipologie tradizionali: coppo, marsigliese, portoghese etc..?
Si, infatti esistono 4 tipologie che si differenziano per texture e materiali:
Coppi fotovoltaici – in cotto, adatti a edifici storici, perché possono essere addirittura antichizzati; a differenza delle tegole marsigliesi e portoghesi, il coppo ha una forma differente. Sui coppi è necessario installare del materiale fotovoltaico particolare, in grado di curvarsi per seguirne la classica forma arrotondata, ma esteticamente sono uguali e in perfetta sintonia con gli altri tetti;
Tegole fotovoltaiche portoghesi – realizzate sia in materiale plastico che in cotto e dalla forma uguale alle classiche tegole portoghesi;
Tegole fotovoltaiche marsigliesi – dalla classica forma delle tegole marsigliesi e realizzate sia in plastica che in laterizio. Il pannello fotovoltaico si trova nella parte centrale piana, ma l’impatto estetico è pressoché identico a quello delle tegole;
Scandole fotovoltaiche –  sono tegole normalissime, che possono essere sia piatte che curve a seconda delle necessità. Sono molto versatili quindi vengono impiegate in molti contesti.

La resistenza delle tegole è adeguata alla loro esposizione? Pensiamo ad esempio alla grandine e al vento, agenti che spesso sollecitano i tetti.
Le tegole Solar Roof di Tesla in vetro sono 3 volte più resistenti rispetto alle tegole tradizionali. A dimostrazione dell’affidabilità e della garanzia delle tegole solari, il video-test ( link video embed) dimostra come la tegola esce indenne dall’impatto con un chicco di grandine di circa 5 cm, sparato a una velocità di 160 km/h. Quanto dichiarato da Tesla, Le tegole avranno le seguenti resistenze agli eventi atmosferici:

  • Resistenza alla grandine – Class 4 ANSI FM 4473
  • Resistenza al vento – Classe F ASTM D3161
  • Resistenza al fuoco – Class A UL 790

tegole fotovoltaiche copertura tetto
Hanno la stessa garanzia di durata dei pannelli nella produzione di energia?
Noi possiamo rispondere sulla base delle dichiarazioni di Tesla (poiché al momento le tegole sono preordinabili, ma non sappiamo ancora le tempistiche per quanto riguarda la disponibilità) che garantiscono la produzione di energia per 30 anni, mentre ad un tempo illimitato le tegole stesse.

La pulizia delle tegole solari segue le stesse regole di quella dei pannelli?
Essendo lo stesso materiale che compone i normali pannelli fotovoltaici, riteniamo che l’intervento di pulizia sia lo stesso.

Com’è fatta una tegola solare?
Le tegole fotovoltaiche ad alta efficienza sono composte da tre strati: uno strato fotovoltaico di celle solari che produce energia ad alte e basse temperature; uno strato di vetro temperato che rende la tegola solare estremamente durevole e resistente; uno strato di pellicola colorata che permette alle tegole fotovoltaiche di integrarsi nel tetto.

pulizia tetto casa idropulitrice
La resa di una copertura con tegole solari è la stessa di un tetto con pannelli o cambiano le superfici da installare per avere uguale resa? Cambia la produttività?
Questa domanda svela il più grande svantaggio delle tegole fotovoltaiche, ovvero la loro resa: infatti a parità di spazio occupato producono molto meno rispetto ad un impianto fotovoltaico tradizionale. I motivi del minor rendimento energetico sono legati a diversi fattori, a partire dalla difficoltà di ventilazione dei materiali con cui sono costruite, provocando l’aumento della temperatura della cella, con conseguente riduzione del rendimento e perdita di efficienza.

Inoltre, si tratta comunque di sistemi fotovoltaici miniaturizzati molto complessi, cosa che può causare sovente dei guasti alle connessioni delle celle, con conseguenti perdite energetiche. Se pensiamo poi alla composizione della tegola, lo strato pigmentato risulta essere un altro motivo che giustifica il minor rendimento energetico.

La minor efficienza è inoltre legata anche agli ombreggiamenti causati dalle antenne, dai camini, alberi, eccetera.  Coni d’ombra impediscono ai raggi solari di raggiungere le celle dell’impianto e quindi una minor produttività. Infine, l’elevato numero di connessioni dovute al fatto che ogni tegola è collegata ad un’altra causano perdite nel circuito elettrico.

Sono integrabili, come un classico impianto a pannelli, con un sistema di accumulo energetico?
In linea teorica sì. Va da sé che è necessaria un’attenta analisi riguardo la convenienza di collegare un sistema di accumulo. Se il tetto fotovoltaico di per sé non produce tanto quanto un impianto convenzionale, molto probabilmente non ha la possibilità di produrre abbastanza energia da poterla accumulare. Ma quest’analisi non può essere fatta se non si hanno in mano dei dati su cui ragionare.

Il prezzo di un impianto standard fatto con tegole solari, chiavi in mano?
Il costo di una tegola fotovoltaica è di molto superiore al sistema fotovoltaico tradizionale. In base al loro rendimento, alle dimensioni e al modello ogni tegola viene a costare tra i 40 e i 100 euro. Come un impianto tradizionale, essendo un intervento che riguarda la ristrutturazione edilizia (in questo caso di rifacimento del tetto) le tegole sono soggette alla detrazione fiscale del 50%.

casa indipendente tetto fotovoltaico