Vivere la casa con stile

IKEA Green Festival 2019

Ikea celebra la sostenibilità con tre workshop e un concerto di Giovanni Allevi per le piante dimostrando così di avere un cuore, ovviamente verde. Il colosso svedese si è infatti posto un obiettivo piuttosto ambizioso, da realizzare entro il 2030, quello di ridurre l’impatto complessivo medio di ogni prodotto del 70% entro il 2030.

Questo per consentire a più di un miliardo di persone di vivere una vita quotidiana migliore rispettando i limiti del pianeta. La città eterna è stata scelta come palcoscenico per l’Ikea Green Festival con una due giorni, sabato 1 e domenica 2 giugno, di seminari e workshop per aiutare i consumatori a vivere in modo green la propria casa.

vasi piante ikea finestra
Ad aprire il Festival, il Green Concert (che si è tenuto ieri), il concerto di musica classica più verde di sempre pensato e suonato per le piante, sensibili a certe melodie. Al piano e alla direzione il Maestro Giovanni Allevi accompagnato da un’Orchestra di Archi. Il compositore ha suonato il suo “Equilibrium” immerso in una florida vegetazione per un pubblico di 150 ospiti.

Le piante, che hanno fatto da cornice al concerto, saranno successivamente donate alla Comunità “Il Chicco” che da anni si occupa dell’accoglienza di persone con disabilità mentale, destinandole a laboratori di orto-terapia.

Giovanni Allevi ritratto da Massimo Volta
ritratto giovanni allevi

PERCHÈ LE PIANTE AMANO LA MUSICA CLASSICA

Si sa, ascoltare la musica classica riduce lo stress, combatte l’ipertensione e aumenta la produttività. Questo vale anche per le piante. Studi scientifici hanno infatti dimostrato che le piante esposte alle sinfonie di Beethoven, ad un notturno di Mozart o alle quattro stagioni di Vivaldi crescono più velocemente e più forti. Alla base di questo progetto c’è la volontà di restituire qualcosa al nostro pianeta.

PERCHÈ IKEA HA VOLUTO IL GREEN FESTIVAL

La sostenibilità è da sempre un valore cardine per il brand svedese che riconosce nella casa il teatro di molti di quegli sprechi che danneggiano in maniera diretta o indiretta la salute della Terra. Per questo si impegna a trovare nuove soluzioni per ridurre l’impatto ambientale nella nostra quotidianità, che si tratti di realizzare una cucina con materiali riciclati combinando legno e plastica (rigorosamente riciclata) oppure di vendere lampadine esclusivamente LED per meno di un euro.

Secondo il brand svedese, basta poco per aiutare il pianeta: asciugare il bucato all’aria aperta, usare un piano a induzione per ridurre i tempi di cottura o scegliere tende a rullo che aiutano a risparmiare energia. E i prodotti Ikea, infatti, sono pensati per dare a tutti la possibilità di creare una vita sostenibile all’interno della propria casa: oggetti di arredamento ed elettrodomestici diventano i mezzi attraverso cui creare un migliore equilibrio tra i nostri bisogni e quelli del pianeta.

riciclo bottiglia acqua ikea

PROGRAMMA DEI SEMINARI

Durante il Green Festival, si potrà scoprire uno stile di vita più sostenibile attraverso gli Ikea Green Workshop che si terranno, sabato 1° giugno negli store di Roma e domenica 2 giugno, nel negozio di Gorizia Villesse (in provincia di Gorizia). Ecco il programma e per maggiori info basta andare su ikea.it

  • Alle ore15.00. Arredare con la luce. Come scegliere la giusta illuminazione nelle diverse aree della casa e come avere un comportamento sostenibile utilizzando la luce nel modo corretto.
  • Alle 16.30. Hacking IKEA. Idee creative su come dare nuova vita a un prodotto Ikea, reinventandolo completamente.
  • Alle 18.00. Un mondo migliore inizia a casa. L’impegno di IKEA per avere un impatto positivo sul pianeta e le semplici azioni quotidiane per vivere in modo più sostenibile a casa.

store ikea allestimento festival green