Vivere la casa con stile

Impianto fotovoltaico – come risparmiare sull’acquisto

Orientarsi in materia di energia è una questione complicata per molteplici motivazioni, vuoi perché l’obiettivo del singolo cittadino è il risparmio, vuoi perché il potere contrattuale posseduto da ciascuno di noi è a dir poco irrilevante, non tralasciando fattori tecnici e tecnologici che in qualche modo condizionano i comportamenti. Sempre più persone sono orientate verso l’utilizzo delle energie rinnovabili attraverso l’installazione di un impianto fotovoltaico ma spesso il passo finale è trattenuto da un’incertezza legata alla cifra da spendere in relazione alla qualità finale.

Risparmiare durante l’acquisto di un impianto del genere significa abbattere i costi iniziali e nello stesso tempo avere la garanzia di un funzionamento sicuro ed efficiente. Siamo abituati ormai in un’ottica di sharing economy a condividere servizi e prodotti sempre in maniera maggiore, perché allora non cercare di applicare questa mentalità direttamente sugli acquisti? Elmec Solar, azienda del gruppo Elmec, specializzata nella progettazione, installazione e distribuzione di impianti fotovoltaici, ha colto al volo questa opportunità attraverso l’esperienza del gruppo di acquisto. Un modo di riorientare il consumo attraverso un gruppo di persone che decidono di acquistare una stessa tipologia di prodotto, in questo caso un impianto fotovoltaico.

tetto inclinato casa pannelli fotovoltaici

GAP “400.000 tetti Premium”, quanto si risparmia

L’iniziativa, riservata ai privati, si ispira ai GAS – gruppi di acquisto solidali – ed è giunta alla sua quinta edizione. Prevede l’abbattimento del costo dell’impianto fotovoltaico chiavi in mano proprio grazie alla creazione del gruppo di acquisto che permette un discreto risparmio proprio nell’ottica del maggior potere contrattuale.

Sostanzialmente i costi si abbassano con l’aumentare delle persone che aderiscono, grazie alla collaborazione di Elmec con i suoi fornitori, senza incidere minimamente sulla qualità finale dell’impianto. Fino al 31 maggio prossimo, ma anche qualche ritardatario sarà accettato, si potrà entrare nel gruppo di acquisto e conoscere, sulla base del numero dei partecipanti all’iniziativa, il preventivo generale per la fornitura degli impianti.

Tanto per avere un’idea del risparmio, in occasione dell’open day organizzato l’8 maggio scorso, è stata fatta una prima stima delle adesioni, con una garanzia di sconto minimo di € 350 legata all’offerta gratuita di monitoraggio completo dell’impianto, al quale si aggiungerà lo sconto generato dal numero dei partecipanti. Nelle precedenti edizioni è stata raggiunta una garanzia di risparmio del 6-7% rispetto all’acquisto tradizionale di un impianto.

 sistema controllo fotovoltaico app

Tipologia di impianto

La tipologia di impianto legata all’iniziativa è pre-determinata e in grado di soddisfare attraverso una taglia ottimale i consumi dell’abitazione. Si parte da 8 moduli, in grado di assicurare 2,88KWp, fino a 16 moduli che permettono una potenza di 5,76 KWp, passando per i tagli da 14, 12 e 10 moduli che consentono rispettivamente una potenza installata di 5,04KWp, 4,32 KWp e 3,60KWp.

Inoltre la tecnologia proposta è la migliore sul mercato in termini di qualità, performance e garanzie. Infatti, ogni singolo impianto è composto da pannelli fotovoltaici SunPower, inverter con ottimizzatori di potenza Solaredge e strutture di montaggio Esdec (brevetto olandese che evita di effettuare fori in copertura).  Al momento le aree geografiche che rientrano nell’iniziativa del GAP, riguardano le province di Varese, Como, Verbania, Novara, Monza Brianza, Bergamo e Brescia.

Infine, per i partecipanti al GAP c’è anche la possibilità di richiedere il mutuo chirografario a tasso agevolato di BCC (Banca di Credito Cooperativo – solo nelle filiali che aderiscono all’iniziativa) per interventi di ristrutturazione e riqualificazione energetica sul patrimonio edilizio. Per maggiori info: bit.ly/2YGIROO

montaggio pannelli solari tetto senza fori