Vivere la casa con stile

Studio Oikos – casa RDG

di Anna Vittoria Zuliani.

“Pura natura” è il motto della “Casa RDG”, un sensazionale chalet immerso nel panorama mozzafiato del Monte Bianco. Questa abitazione plurifamiliare, progettata dallo Studio Oikos, un famoso studio di architettura e architettura d’interni di Milano, si inserisce perfettamente nel contesto montano con il suo aspetto dallo stile tradizionale. L’idea di base dello stile architettonico deriva dalle case contadine un tempo presenti nel territorio dell’Alta Savoia.

L’utilizzo di materiali tipici naturali e il recupero di elementi della tradizione costruttiva locale si affiancano a una sensibilità compositiva contemporanea. L’accostamento di elementi cromatici caldi e naturali in contrapposizione al rigido clima esterno invernale, sottolinea gli obiettivi di sostenibilità ed ecologia del progetto, che si inserisce così con pieno rispetto nel contesto paesaggistico.

facciata chalet legno finestre
La facciata esterna e gli arredi interni sono perfettamente armonizzati: il vecchio legno massello grezzo si estende dalla parete esterna fino alle pareti interne, al pavimento e ai mobili e rappresenta il fil rouge del concetto di successo di Oikos. Con l’aggiunta di elementi di granito e due grandi camini, gli interni risultano naturali, essenziali e senza tempo.

Proprio questo aspetto rende il progetto significativo: la capacità di coniugare elementi tradizionali e contemporanei, senza eccedere. Ciò che rende lo chalet moderno è il suo adeguamento ai comfort contemporanei senza mai ridursi a semplice estetica.

vetrate chalet legno
Con il piano terra ribassato e le ampie vetrate, sfuma il confine fra dentro e fuori e la natura entra direttamente nel soggiorno. In questo ambiente la vista sul monte è spettacolare ed emozionante, incorniciata dalle ampie vetrate inserite nel progetto.

Grazie alla scelta dei materiali, la sensazione di calore e protezione è forte, pur nell’essenzialità della scelta degli elementi di arredo. L’ambiente naturale è interrotto solo dagli eleganti elementi in acciaio inox in cucina e dai lampadari a goccia interpretati modernamente.

cucina chalet legno e acciaio
Nei bagni prosegue l’abbinamento di grande effetto legno-pietra. Le bacinelle da appoggio soprapiano Vero di Duravit entrano in scena approfittando della luce indiretta e si inseriscono alla perfezione nell’immagine generale di ordine.

La loro presenza scultorea risalta grazie all’illuminazione e al contrasto con il legno posato a pavimento e a rivestimento. L’accostamento dei materiali garantisce un risultato caldo e accogliente, ovattato come in ogni altro ambiente della casa e in contrasto con le rigide temperature di Chamonix-Mont-Blanc.

doppio lavello appoggio su pietra
Solidamente appoggiati su piani in pietra, l’eleganza geometrica dei lavabi li consacra a presenza primaria e centrale nella stanza. Lo stesso materiale ceramico in cui è realizzata la sagoma lineare sottolinea la loro natura di oggetti essenziali. Se nel progetto di “Casa RDG” si è raggiunto con l’arredo bagno un risultato che evoca armonia e calore, determinante è lo stile dei lavabi che li rende idonei a qualsiasi realizzazione.

Sono infatti elementi privi di ambizione di apparenza, ma dotati di un’eleganza eterna che li rende protagonisti della stanza da bagno. La dicotomia tra passato e contemporaneità è presente così in questa stanza da bagno come nel resto della casa, rendendo il risultato ricercato e senza tempo.

lavello appoggio grande due posti