Vivere la casa con stile

Arredobagno ecosostenibile – il design green del futuro

La sostenibilità ambientale è un tema sensibile e, fortunatamente, sentito dal mondo del design. Molte aziende hanno trasformato e aggiornato i loro processi produttivi con l’obiettivo di rispettare il pianeta attraverso un uso più razionale delle risorse esistenti, soprattutto per quanto riguarda quelle non rinnovabili. In questo discorso il primo pensiero va ai combustibili fossili ma anche l’acqua va difesa, non essendo inesauribile come dimostrano gli allarmi, sempre più frequenti, che invitano tutti a non sprecarla in vista del futuro.

Consolle bagno della collezione Brioso con lavabo Vero Air by Duravit
doppio lavabo mobile bagno sospeso
Il design, votato idealmente verso una visione più aggiornata della realtà contemporanea, si è fatto subito carico del peso concettuale di questo cambiamento importante, dimostrando una capacità reazionaria veloce, nella sua conversione, cercando di migliorare gli standard produttivi nel rispetto degli importanti protocolli ambientali su cui le diverse nazioni cercano di trovare un accordo condiviso, specialmente nella sua applicazione. La differenza la fa chi da tempo ha già fatto suo questo pensiero green con l’impiego di energie rinnovabili, di materiali facilmente riciclabili, smaltibili senza conseguenze, e l’attenta riduzione degli sprechi in ogni ciclo della lavorazione.

Il ‘domani’ sembra volgere verso la direzione giusta. Un ideale responsabile che nello specifico del tema arredobagno trova in Duravit un esempio che rende ancora più sincera la visione da sempre dichiarata dall’azienda: progettare il bagno del futuro. Un vero e proprio modus operandi che include una consapevolezza del pensiero e dell’azione sostenibile che caratterizzano, in realtà, da anni la storia aziendale del brand tedesco leader di settore.

Particolare dell’innovativa tecnologia di sciacquo Duravit Rimless®
wc scarico acqua risparmio idrico
Una leadership produttiva e concettuale che ha come obiettivo il raggiungimento del massimo dell’efficienza energetica entro il 2020, forte dei cambiamenti effettuati nel tempo, sempre a livello produttivo, che porteranno a questo traguardo importante. Tutte le sedi di Duravit sono soggette a un’accurata gestione dell’energia nel rispetto dell’ambiente e sono certificate ISO 14001, ISO 50001 e ISO 9001.

Un tema, quello della sostenibilità, di cui è responsabile l’intero consiglio di amministrazione, tanto da creare nel 2017 la figura del “Health, Security, Environment and Technical Risk Manager” che sottolinea l’importanza che l’azienda dedica a questo tema tanto da avere una figura di spicco, all’interno del suo organico, che si occupa esclusivamente di questo.

Tra le sue sedi, l’esempio lampante è lo stabilimento di Schenkenzell, dove gli scarti del legno sono riciclati e riutilizzati come combustibile per il riscaldamento dell’edificio, seguendo l’ottica green dell’economia circolare che sfrutta le rimanenze e le fonti rinnovabili – che coprono fino al 30% del fabbisogno nel caso di Duravit – per la produzione di energia, ottenendo così una drastica riduzione dei consumi.

Legno marchiato proveniente da foreste sostenibili
legno pefc
Tutte le fasi della produzione Duravit sono dunque volte al rispetto dell’ambiente e alla sostenibilità. Le vernici utilizzate, dall’etichetta ambientale tedesca “Blauer Engel”, sono inodori e idrosolubili, filtrate a fine ciclo attraverso tecniche avanzate che permettono la raccolta dei residui di scarto che, sotto forma di polvere, sono smaltibili come rifiuti domestici.

Le essenze lignee, utilizzate per la produzione dei mobili bagno, sono autoctone oppure provenienti da piantagioni certificate a livello europeo secondo il sistema PEFC – Programme for Endorsement of Forest Certification schemes – che garantisce la provenienza dei legni da foreste gestite in maniera sostenibile.

Le collezioni di rubinetteria sono certificate EWL classe 1 (European Water Label) e grazie allo speciale aeratore – che miscelando aria e acqua aumenta la potenza del getto riducendone però il consumo – e a uno speciale limitatore di flusso, riducono il consumo reale a 5,5 litri al minuto rispetto ai 10-12 litri dei rubinetti normali. Per quanto riguarda l’illuminazione, sono utilizzate luci a LED a basso consumo che, in confronto alle lampade tradizionali, consumano il 94% in meno di elettricità.

Miscelatore monocomando della collezione C.1 by Duravit
rubinetto e lavabo appoggio
Nella scelta dei materiali, Duravit pone una grande importanza alla qualità sostenibile. Il già citato legno e i fornitori di impiallacciature, lacche, profili in ABS e ferramenta sono selezionati con cura. Senza tralasciare il materiale per eccellenza dell’arredobagno: la ceramica.

L’azienda tedesca ha sviluppato DuraCeram®, una nuova concezione di ceramica che nella produzione riduce il consumo energetico e le emissioni di CO2 – ben 28,6 tonnellate – oltre al 28% in meno di peso e uno spessore decisamente inferiore alla ceramica tradizionale, permettendo così di avere anche una resa estetica e, di conseguenza, progettuale che è subito piaciuta a designer come Philippe Stark che per Duravit ha disegnato diverse e famose collezioni. Il successo di DuraCeram® ha portato all’azienda tedesca un encomio da parte del Ministero per l’Ambiente, il Clima e il Settore Energetico del Baden-Württemberg come una delle migliori e lodevoli “100 operazioni per l’efficienza delle risorse”.

Un riconoscimento per Duravit a cui si è aggiunta la recente Dichiarazione Ambientale di Prodotto (EDP – Environmental Product Declaration) da parte dell’Institut Bauen und Umwelt e.V. (Istituto Tedesco per l’Edilizia e l’Ambiente) per l’altra ‘perla’ materica del brand, DuraSolid®. Si tratta di un materiale a base minerale che permette di creare design all’avanguardia con spigoli vivi e fughe o congiunzioni invisibili, come nel caso della vasca Cape Cod di Philippe Stark, che condivide la produzione green, nelle sue specifiche fasi di lavorazione, del ‘fratello’ DuraCeram®.

Thomas Stammel, Direttore Tecnico di Duravit AG: “Con l’aggiornamento della relazione sulla sostenibilità e il riconoscimento EDP per DuraSolid® si evidenzia il nostro ruolo di precursori nel settore. In questo modo, offriamo ai nostri clienti sicurezza e trasparenza, oltre a contribuire in maniera significativa a un’edilizia sostenibile”.

Per maggiori informazioni sulle collezioni di Duravit – duravit.it

Vasca da bagno della collezione Darling New by Duravit
vasca darling new illuminata