Vivere la casa con stile

Termoarredi – le forme del calore

Il calore incontra forme e prestazioni innovative che trasformano i termoarredi nella nuova strada espressiva del design. Negli ultimi anni, a fianco alle linee tradizionali legate ai radiatori, si è ampliata la proposta stilistica che oggi è fortemente differenziata e dove la funzionalità più all’avanguardia viene espressa in nuovi codici estetici che rivoluzionano il concetto classico del caro e vecchio calorifero. Non possiamo più chiamarlo così, se non con nostalgico affetto, perché è quasi riduttivo davanti alla raffinata progettualità che si nasconde dietro ai prodotti meno convenzionali.

È uno specchio o un termoarredo? New Image di Deltacalor è entrambe le cose. Si tratta di un elegante specchio, in vetro temperato, radiante a elevata tecnologia e con display touch. Perfetto in bagno, dove non si appannerà mai, è stato pensato per essere un tocco di carattere in tutta la casa, grazie alle due versioni – naturale e fumé – che lo rendono adatto anche in salotto o all’ingresso. Elettrico, quindi rispettoso della normativa ECODESIGN, è dotato di un telecomando a infrarossi che consente la programmazione di accensione e spegnimento.

New Image di Deltacalor – www.deltacalor.com
specchio radiante bagno verticale
Il risparmio energetico è un tema che è entrato nel cuore del design e, rimanendo in casa Deltacalor, Eco heat è il radiatore che piacerà agli amanti del minimal dall’animo green. È una piastra in acciaio che nasconde un’anima tecnologica dalle straordinarie performance termiche, perché progettata per impianti di riscaldamento ad alta efficienza energetica, conformi alla direttiva europea 2005/32/CE in materia di eco compatibilità. Inoltre, può essere installato su tutti i tipi di impianto ed essere personalizzato nell’ampia palette colori di Deltacalor.

Eco heat di Deltacalor – www.deltacalor.com
radiatore di design bianco
Design minimal e alte prestazioni anche nel calorifero Step-by-Step della collezione Elements di Tubes. Come suggerisce il nome, è un modulo in alluminio e la sua componibilità lo rende adatto alle più diverse esigenze progettuali. È disponibile nelle versioni idraulica, elettrica e mista e può essere accessoriato con portasalviette.

La superficie è costituita da elementi ellittici plissetati, inclinati verso destra oppure verso sinistra, disponibili in diversi colori. Mixandoli o creando una composizione nello stesso verso, con più moduli, Step-by-Step oltre che un radiatore, diventa un vero e proprio componente importante dell’arredamento.

Step-by-Step di Tubes – www.tubesradiatori.com
radiatore design verticale
Rimanendo sul tema arredamento, Square Bench della collezione Plug&Play di Tubes è un progetto divertente che trasforma il radiatore in una vera e propria panca. È un esempio perfetto di funzione e design, è realizzato in alluminio nella parte interna e rivestito in acciaio, disponibile in tutta la gamma colori Tubes. La sua particolarità è quella di poter essere spostato, e trasportato, ovunque e in qualsiasi stanza, grazie all’alimentazione elettrica e alla sua struttura autoportante.

Square Bench di Tubes – www.tubesradiatori.com
radiatore elettrico tavolino
Il Niva Bath di Vasco invece diventa un vero e proprio complemento d’arredo, specificatamente pensato per gestire al meglio gli spazi. Può essere appeso alla parete con una distanza di 27 cm, creando sul retro uno spazio personalizzabile con una serie di accessori integrati come ripiani e appendiabiti.

Fa parte della collezione di radiatori Niva – Niva verticale, Niva orizzontale e Niva Multi Plus – che si completano con un’altra versione, Niva soft, che si presenta con i lati arrotondati e diventa un tutt’uno con la parete, giocando con la vasta proposta di colori di Vasco. Estetica ed ergonomia, spirito green e design come parola d’ordine. Insomma, i radiatori del nostro tempo.

Niva bath e Niva soft di Vasco – www.vasco.eu
radiatore elettrico con appendiabiti

Nell’immagine di copertina, Square Bench by Tubes