Vivere la casa con stile

Quelli che…

di Cristina Isacco, etiquette coach e presidente di Academy for ladies.

Fin da piccola mi divertivo a coniare parole nuove che poi entravano nel mio quotidiano come delle persone con le quali mi relazionavo. Oggi voglio parlarvi della pacchianaggine, con questo termine intendo tutti quegli atteggiamenti propri di coloro che vorrebbero tanto appartenere ad uno status elegante, raffinato e glamour ma che in realtà brillano come mosche bianche del cattivo gusto, nell’ostentazione e nel malcostume.

Ne è afflitto colui che esibisce l’orologio d’oro, spesso patacca cinese, in spiaggia per poi tirare fuori dalla borsa la parmigiana per il pranzo. La neo diciottenne che arriva alla sua festa a bordo di una limousine rosa shocking calzando un tacco 14 con tanto di platò per sembrare più alta.

Quelli che stilano una lista di invitati a nozze kilometrica ritenendo che il benessere dipenda dal numero di seduti a tavola. Le donne che sfoggiano griffe convinte di essere icone di stile e poi incedono come gorilla. Chi fa regali molto esosi per dimostrare possibilità economiche che in realtà non ha mettendo in imbarazzo chi li riceve perché poi dovranno ricambiare.

Si aggiunga la cinquantenne in seconde nozze che indossa un lungo abito bianco stile meringa. Nel mondo dello spettacolo vi sono tanti casi limite, Dio non voglia che vengano imitati ! Ciò che siete non va ostentato, si vede a occhio nudo che non è classe.