Vivere la casa con stile

Il legame tra acqua e design

Dopo quattro edizioni bolognesi, Water Design, edizione numero cinque,  sbarca a Milano nella storica cornice del Castello Sforzesco. Protagonista assoluta sarà l’acqua come risorsa e declinata nel benessere e nell’utilizzo quotidiano dal 2 all’11 ottobre, in contemporanea a Expo e al Festival dell’Acqua.

Come è organizzata. La Piazza d’Armi, corte principale del Castello Sforzesco, ospiterà l’importante Festival dell’Acqua, mentre il Cortile della Rocchetta e la Corte Ducale saranno lo scenario delle installazioni di Water Design 2015 e ospiteranno, rispettivamente, i due temi d’indagine di questa edizione. Il primo, l’acqua come bene da proteggere dagli sprechi per un uso più consapevole e sostenibile e, il secondo, l’acqua come fonte di benessere per il corpo e la mente.

006

Nella Corte Ducale, con la sua grande vasca centrale, il giardino e il portico sullo sfondo, ospiterà le installazioni di Antonio Citterio e Patricia Viel: un intervento progettuale che racconta il rapporto tra acqua e benessere.

Il Cortile della Rocchetta sarà invece dedicato al tema dell’abitare e della vita quotidiana, sottolineando l’importanza dell’acqua come fonte di vita e risorsa da salvaguardare. Tre differenti suggestioni abitative, realizzate da Piero Lissoni, Ferruccio Laviani e Patricia Urquiola.
Le tre installazioni saranno messe in relazione tra loro attraverso un grande giardino, capace di rigenerare l’acqua di scarto, evitando così lo spreco e recuperando oltre il 95% dell’acqua utilizzata. Tutto il programma sul sito di Water Design.

007