Vivere la casa con stile

Aspettando Le Déjeuner sur l’herbe a Varese

Le Déjeuner sur l’herbe chez… La Città Giardino. Il picnic trés chic che quest’anno è alla sua terza edizione. Il progetto promosso e ideato da (Francesca, Silvia e Stefania) di  Girandolevento e con La casa in ordine come media partner, andrà in scena domenica 20 Settembre nel parco delle Ville Ponti a Varese.

Come vi avevo anticipato, l’edizione di quest’anno è soprattutto dedicata ai bambini. Tante infatti sono le iniziative, giochi e attività, in programma per i più piccoli e i più grandi che si sentono ancora piccoli!

Concorso. Come in ogni edizione, ci saranno tre concorsi: miglior cestino per  la mise en place più elegante e originale (vi ricordo che il dress code è rigorosamente bianco e sono benvenuti ombrellini, cappelli e cappellini), e le prelibatezze più indovinate per un picnic; miglior dress code in stilediner en blanc” e…una terza categoria a sorpesa!

Vi ricordo che gli ospiti troveranno, dislocati nel prato antistante la villa, numerose postazioni da picnic allestite con tagli di tessuto dove sedersi o sdraiarsi a gustare il cibo del loro cestino, ma naturalmente ognuno è invitato ad attrezzarsi con cuscini, tovaglie e tutto quello che può trasformare la giornata in un evento indimenticabile.

Inoltre, Villa Panza ospiterà nello stesso week end l’evento FAI “Orti ad arte”, la “mostra-mercato” in onore delle eccellenze del territorio. Il consiglio è quindi quello di raggiungere il Parco a piedi o in bicicletta, un’occasione unica per scoprire tutti gli angoli nascosti della nostra città.

Anche quest’anno vi invitiamo a stupire e stupirci con i vostri cesti da picnic. Ma non mancheranno i nostri partner esclusivi che vi sapranno ingolosire con le loro proposte gastronomiche e non solo: Buosi, Mamma Giò e Birrificio di Carnago. I dettagli per la prenotazione dei cestini saranno comunicati nei prossimi giorni.

Contributo partecipazione: Euro 5,00 a persona (i bambini fino a 10 anni entrano gratis).
Per info e prevendita seguite la pagina facebook ufficiale di Girandolevento FB.
Eccovi il link per la prenotazione.

picnic

Nel cestino

Le bollicine di Quota 101

Nel cestino in vimini di un déjeuner sur l'herbe che si rispetti non può mancare una bottiglia di vino. Un calice abbinato a lunghe chiacchierate con gli amici rendono quelle ore passate insieme una giornata che non si dimentica. La scelta del vino però è importante. Non deve appesantire e trasformare il pic nic in una pennichella collettiva. Il nostro suggerimento è di puntare sulle bollicine, perché le bollicine fanno subito festa. C'è un'azienda sui Colli Euganei, Quota 101, delle sorelle Silvia e Roberta Gardina che fa un Prosecco Brut dai profumi di fiori di campo che si confondo con il verde che circonda un pic nic. In bocca è leggero, fresco: perfetto per la cucina street food che si consuma con le mani. Come succede in un vero pic nic. Se potete accendete anche un po' di musica, le note di Joan ad Police Woman con la canzone The deep field sono quelle giuste. Una buona idea è infine quella di portare sempre del ghiaccio tritato o un contenitore termico con i sacchetti di ghiaccio. Il vino va sempre degustato alla temperatura giusta. Anche se sdraiati su un prato.