Vivere la casa con stile

Tag buone maniere

Per la festa degli innamorati – un po’ di creatività

di Cristina Isacco, etiquette coach e presidente di Academy for ladies. San Valentino è alle porte. Immagino Cupido seduto su una soffice nuvoletta pronto a scagliare le sue frecce, lo vedete anche voi? Eppure basta guardarsi intorno e oplà : cuori ovunque. Personalmente non digerisco le situazioni ad alto tasso di romanticismo ma i piccoli […]

Continue reading...

Il silenzio come segno di rispetto

di Cristina Isacco, etiquette coach e presidente di Academy for ladies. Ai lettori, che con interesse ed affetto seguono la mia rubrica di “Buone Maniere”, chiedo scusa per la mia assenza che si protrae da qualche settimana. Un silenzio doveroso da parte mia in seguito alle vicende drammatiche che hanno coinvolto il mio amato Abruzzo. […]

Continue reading...

Le buone maniere sempre? – no, ci sono delle eccezioni

di Cristina Isacco, etiquette coach e presidente di Academy for ladies. Quante volte vi è capitato di avere dei comportamenti che credevate fossero dettati dalla buona educazione e invece avete scoperto essere del tutto inappropriati? Ecco qualche esempio. A tavola il tovagliolo va usato. E’ previsto che si sporchi, viene messo lì a tal proposito. […]

Continue reading...

Il B&B ideale – quello che ci fa sentire a casa

di Cristina Isacco, etiquette coach e presidente di Academy for ladies. E’ un’attività che come saprete bene ha preso piede oramai da diversi anni. Vuoi per necessità, vuoi per spirito di ospitalità, molti hanno trasformato la propria abitazione in B&B. Oltre che rispettare le regole che questa attività comporta, sarebbe opportuno ripassare qualche consiglio di […]

Continue reading...

2017 – bon ton è tra i propositi per il nuovo anno?

di Cristina Isacco, etiquette coach e presidente di Academy for ladies. Il nuovo anno è appena iniziato. Per qualcuno è tempo di bilanci, per qualcun altro è ora di mettere i pratica i buoni propositi espressi durante l’anno passato. Pensiamo ad esempio a quante volte ci siamo comportati in maniera maleducata con qualcuno. Dai, non […]

Continue reading...

E’ Natale – bon ton anche in tempo di feste

di Cristina Isacco, etiquette coach e presidente di Academy for ladies. Ognuno festeggia il Natale a modo suo, ma che sia in famiglia, in vacanza o con gli amici, sarebbe opportuno mettere in atto qualche buon suggerimento. 1. Per un pranzo in casa, meglio prevedere un tavolo a parte per i più piccoli, dove potranno […]

Continue reading...

L’ospite è sacro, se è educato – in dieci mosse

di Cristina Isacco, etiquette coach e presidente di Academy for ladies. A meno che abbiate un animo da eremiti o un carattere scontroso, avere degli ospiti in casa è un piacere. Sempre che i nostri ospiti si comportino a modo.  Vediamo dunque quali sono le cose che un ospite può o non deve fare quando […]

Continue reading...

Questa casa non è un albergo – bon ton familiare

di Cristina Isacco, etiquette coach e presidente di Academy for ladies. La gestione familiare non è certamente cosa semplice per una mamma che ogni giorno si divide tra casa, figli, marito e lavoro. Quante di voi vorrebbero avere una giornata composta da 48 ore per riuscire a far tutto? Purtroppo non è possibile moltiplicare il […]

Continue reading...

Il regalo perfetto? Esiste un galateo anche per questo

di Cristina Isacco, etiquette coach e presidente di Academy for ladies. Natale, partito il conto alla rovescia, scatta la tradizionale caccia ai regali. Ecco 8 mosse vincenti per il regalo perfetto nel rispetto delle buone maniere. 1. Il primo consiglio è dedicato a coloro che si riducono alle 7 di sera della vigilia di Natale […]

Continue reading...

All’ospite non si chiede mai – il galateo del saper ricevere

di Cristina Isacco, etiquette coach e presidente di Academy for ladies. Vi sono situazioni nelle quali oltre al buon senso bisogna tenere a mente che mettere in imbarazzo qualcuno equivale ad essere maleducati. Ad esempio, se ricevete o siete ospiti, meglio evitare di : 1. Chiedere: cosa posso offrirti? Non siete un bar dove è […]

Continue reading...