Vivere la casa con stile

Tag arredo

Rigodritto – sempre con più design

Oggi torniamo da Rigodritto a distanza di qualche anno dal primo incontro, per sapere come  e dove sta andando il design autoprodotto, quel patrimonio nazionale, del quale dovremmo essere molto più orgogliosi di quanto lo siamo, che in una società ormai globalizzata, quasi a pretendere una “cultura unica”, è capace ancora di attirare a “fare […]

Continue reading...

Duravit & Philippe Starck – storia di un successo

Nel 1994 ha avuto inizio una collaborazione che è entrata nella storia del design, gettando le basi di un successo che continua ancora ai giorni nostri. Duravit e Philippe Starck hanno segnato insieme molti classici dell’arredo bagno, dove l’utilità e la funzione di un prodotto sono scandite dalla loro autenticità che si esprime in forme […]

Continue reading...

More Reflections – il primo specchio di cartone

Un invito a riflettere. Questo è il messaggio che lancia l’ultimo prodotto nato in casa Lessmore. More Reflections il più concettuale dei moduli More Light, gioca con l’immagine e il suo doppio fra arte e design. Il nuovissimo modulo-specchio firmato dall’archidesigner Giorgio Caporaso sviluppa l’idea di una superficie riflettente incorniciata da strati di cartone ondulato […]

Continue reading...

Icone di Design – Piero Fornasetti

di Federica Mentasti. Designer of Dreams. Il Designer dei sogni. Così il Victoria&Albert Museum volle ricordare Piero Fornasetti in occasione della prima grande retrospettiva dedicata alla sua opera. Era il 1992, e allora Fornasetti era un nome di nicchia, noto perlopiù a una cerchia di appassionati e ad alcuni curiosi che incappavano nelle sue creazioni […]

Continue reading...

L’ufficio diventa casa o la casa si trasforma in ufficio?

di Emilia Prevosti. Ecco i nuovi trend in scena ad Orgatec, la più influente fiera in Europa per gli ambienti di lavoro. Lavorare bene, lavorare ovunque. Questo è ciò che davvero conta. E si perché in anni in cui le tecnologie hanno garantito il trasporto del proprio ufficio in una borsa, tutto è diventato più […]

Continue reading...

Maisons du Monde – le collezioni Autunno-Inverno 2018

Sono moltissime le novità nella collezione Autunno-Inverno 2018 di Maisons du Monde. Stili differenti accomunati da un’anima charmant, viaggi stilistici e atmosfere chic, il tutto in un’esplosione di colori elegantissimi. Le new entry delle diverse collezioni esaltano l’arte di vivere, dai mobili passando per i suppellettili, tutto è studiato perché siano i dettagli a fare […]

Continue reading...

Il giro del mondo in 80 cucine – Marchi Cucine

Il giro del mondo attraverso 80 stili di cucine, ce lo racconta Marchi Cucine che ha ricreato, nel suo nuovo showroom milanese, da Londra a New York, dalla Provenza a Parigi. Il viaggio di un’azienda di famiglia che conserva lo spirito e la cura artigianale con un gusto e un design cosmopolita. Il percorso espositivo […]

Continue reading...

Icone di Design – Fabio Novembre

di Lorella Carminati. “Il futuro sarà quello che tu fai oggi” (Fabio Novembre) “Dal 1966 rispondo a quelli che mi chiamano Fabio Novembre, dal 1992 rispondo a quelli che mi chiamano anche architetto”. Sono parole di Fabio Novembre, classe 1966, architetto e designer laureato al Politecnico di Milano nel 1992. L’affermazione dichiara l’essenza creativa del […]

Continue reading...

Acqua, architettura e design – buon compleanno Zaha Hadid

Prima donna a vincere il prestigioso Pritzker Architecture Prize (2004). Nominata insegnante di design all’università di Harvard (1994). Classificata tra i pensatori più influenti del mondo dalla rivista Times (2010). Oggetto di una retrospettiva al Guggenheim Museum di New York (2006). Vincitrice di due edizioni consecutive del premio Stirling per l’architettura (2010-2011). Sono solo alcuni […]

Continue reading...

Come utilizzare lo spazio sotto le finestre

Spesso ci lamentiamo che lo spazio in casa sia limitato ma siamo sicuri di sfruttare proprio tutto senza lasciare nessun “angolo morto”? Un punto che viene trascurato è il vano che rimane sotto le finestre, soprattutto nelle case più moderne che non hanno il calorifero posto proprio in quella posizione o negli ultimi piani con i tetti spioventi e i lucernari che rimangono inutilizzati perché considerati troppo “bassi”.

Continue reading...