Vivere la casa con stile

Design & Tendenze

La Mercedes delle lampade – Achille Castiglioni e Taccia

di Federica Mentasti. “Questa lampada è stata pensata in modo sbagliato”. Con queste parole Achille Castiglioni presentò la sua lampada Taccia alla lezione Tecnologia e Design (Firenze, 1986). A quindici anni dalla morte, avvenuta il 2 dicembre 2002, noi vogliamo ricordarlo ripercorrendo la storia di questa icona del design moderno. Achille e Pier Giacomo Castiglioni […]

Continue reading...

Sovrappensiero, la capacità di accostare

Sperimentazione e ricerca, due sostantivi adatti a Sovrappensiero Design Studio che nasce a Milano nel 2007 dalla collaborazione creativa tra Lorenzo De Rosa ed Ernesto Iadevaia. Presenti al Salone Satellite del 2008 con “progettazione per non vedenti”, da allora non hanno smesso di pensare, costruire, vincere (primi al Young&Design del 2014) e proporre le loro […]

Continue reading...

Tablo nel segno della tradizione

“Il cibo non è una questione di sopravvivenza e la sala da pranzo non è una necessità, ma parte di uno stile di vita”. Come non dargli ragione? Ho incontrato i designers di Tablo, la prima volta ad una fiera, non ricordo più quale, due anni fa. Ricordo però che in quell’occasione sono rimasta affascinata […]

Continue reading...

Davide Aquini – l’artigianato come punto di partenza.

di Sebastiano Tonelli. Abbiamo già conosciuto l’inconfondibile design di Davide Aquini ed è sempre un piacere incontrarlo per farci raccontare i suoi ultimi progetti. L’abbiamo intervistato a Milano durante lo scorso Fuorisalone in occasione di Source Self made design, manifestazione alla quale è molto affezionato e alla quale ha preso parte diverse volte. Hai una […]

Continue reading...

Sandra Faggiano – il cemento che esalta la natura

di Marta Santacatterina. Classe 1981, Sandra Faggiano è architetto e ha una specializzazione in design industriale, oltre che un master in grafica. Nel 2009 ha aperto uno studio di progettazione a Pescara e l’anno successivo ha avuto l’idea di ampliarlo con un laboratorio di autoproduzioni sperimentali sostenibili, realizzate con elementi naturali di origine povera o […]

Continue reading...

Chopchop, all’altezza della situazione

Un banco da lavoro in piena regola, solo che al posto degli attrezzi ci sono utensili, piatti, tazzine e quanto possa servire in cucina. Dirk Biotto,  il designer che ha creato questo rivoluzionario piano di lavoro, si è ispirato alla nonna novantenne in nome del rispetto verso le diverse abilità che caratterizzano le persone. Un […]

Continue reading...

Icone di Design – Gio Ponti

di Federica Mentasti. Qualcuno lo ricorda per il grattacielo a Pirelli a Milano, qualcuno per l’iconica sedia Superleggera, entrata a pieno diritto tra le icone del design del XX secolo. Altri come fondatore (nonché direttore per ben cinquant’anni) di Domus, rivista tuttora al centro del dibattito architettonico contemporaneo. I meriti di Giò Ponti sono talmente […]

Continue reading...

Vito Nesta – design, storie e suggestioni

Un animo ecclettico, appassionato di viaggi, nei quali non perde l’occasione di farsi ispirare per un nuovo progetto. Vito Nesta è un giovane designer, un nome promettente della nuova generazione italiana. Pugliese di origine, vive e lavora a Milano, ma appena riesce è sempre in giro per scoprire nuovi luoghi, vivere esperienze e storie, per ispirare la sua colorata e raffinata creatività. All’attivo ha già importanti collaborazioni con Les-Ottomans, Devon & Devon, Fratelli Majello, Imarika e Texturae (solo per citarne alcune).

Continue reading...

Il design torna alla Terra – le ceramiche di Michela Voglino

di Marta Santacatterina. Una designer, due maestri artigiani fiorentini della ceramica, una tea sommelier: queste le anime che hanno permesso di creare Terra, un servizio da tè realizzato al tornio e composto da sei tazze in porcellana bianca con filtro e coprifiltro in gres, una teiera in gres, un vassoio e un set degustazione (tazzina […]

Continue reading...

L’interpretazione del riflesso

Se è vero che l’appetito vien mangiando, l’ispirazione vien osservando. Nello specchio Edvard del designer Jean Francois D’or  si coglie in maniera ineluttabile l’espressione in un oggetto che scaturisce dall’accurata osservazione della realtà.  Alla base, una sorta di interiorizzazione che prende forma da una profonda fiducia nelle emozioni del momento. Il momento in cui il […]

Continue reading...