Vivere la casa con stile

A-Frame Cabin, vita nei boschi

di Elisabetta Badiello.

Che la vacanza sia un momento indimenticabilie è una lecita aspettativa. Ma non sono più soltanto i luoghi esotici e lontani a suscitare curiosità e desideri bensì anche l’ambiente dove alloggiare. E se per una volta volessimo assaporare lo spazio di un castello, una casa galleggiante o un loft, una casa sull’albero o una capanna, Airbnb è ciò che fa al caso nostro. Unico limite… fantasia e disponibilità economica!

Nato nel 2007 come portale online, la sua missione è mettere in contatto chi cerca alloggio con chi lo possiede per offrire un’esperienza che valica il confine della semplice vacanza. Intercettando quell’istinto che ci spinge verso la vita selvaggia, quell’attrazione fatale per la natura, sincronizzando i ritmi vitali con il sorgere del sole e il calare della notte, Airbnb ha ampliato la sua offerta.
Ricordate Walden, Vita nel bosco di Henry Thoreau, un testo che ha fatto scuola in tema di ritorno allo stato di natura, una vera bibbia per gli amanti del genere?

Tye Haus, a Skykomish vicino a Seattle
Tye Haus
Ebbene Airbnb ha messo a punto una proposta che capta la voglia di capanna offrendo però un’ospitalità che non lesina in fatto di comfort! Si tratta di una costruzione tipica dei boschi di conifere degli Stati Uniti che viene mutuata in forme più raffinate, sempre però in ossequio all’aspetto ecologico ed essenziale. L’evoluzione della romantica capanna è rappresentata da A Frame Cabin, riadattamento dell’archetipo di casa.

Costruita come una A, dalla forma triangolare, porte scorrevoli di vetro e pareti laterali di legno terra cielo. All’interno non mancano salotto, cucina, camino, bagno e un soppalco che racchiude il letto. All’esterno una terrazza con sedie a sdraio, barbecue e tavolo, ciò che serve per vivere l’outdoor in perfetta armonia. Realizzate in materiale naturale e dotate di ogni comodità hanno il vantaggio di una gestione economica e un basso impatto ambientale. Lasciate ogni retaggio di spreco o voi che entrate perché oggi, senza una coscienza ecologica, non andrete da nessuna parte!

Sky House, a Skykomish vicino a Seattle
sky house
Ecco pronta una fuga nel bosco, approfittando dell’offerta Airbnb. Potrete scegliere la Sky House da condividere in quattro, al costo di € 149 a notte. Assaporare che cosa significhi dormire completamente immersi nella natura, apprezzando il profumo del legno e i versi degli animali notturni, in un silenzio che può diventare assordante ma che sicuramente vi riporta all’essenza della vita.

Capanna sul fiume a Packwood, Washington
capanna sul fiume
Oppure scegliere la Capanna sul fiume, che potrete affittare in sei amici al costo di € 140 a notte, dove la mattina, canna alla mano, potrete inoltrarvi verso le rive del fiume e andare a pesca, o anche solo ascoltare lo scorrere dell’acqua sul letto roccioso e lo scricchiolio del bosco, assaporando ritmi scanditi unicamente dalla luce del sole.

The Little Owl Cabin a Packwood, Washington
the little owl cabin
Per un gruppo di amici l’ideale è The Little Owl Cabin. Una A Frame Cabine che ospita fino a sei persone, a partire da € 176 a notte. L’esperienza proposta da Airbnb non ci riporta soltanto alla vita nei boschi ma è perfettamente in linea con il concetto di hygge!

Dobbiamo andare in Danimarca per indagare un termine che, sebbene quasi intraducibile, sta dilagando nel nostro linguaggio: hygge, ovvero comodità, un modo di essere che definisce quando si è in pace con se stessi, con famiglia e amici.
E che cosa è meglio di una casa nel bosco per fare esperienza di quel modo di essere che rende i danesi il popolo più felice del mondo? Per maggiori informazioni – airbnb.com

Leave A Comment

Your email address will not be published.