Vivere la casa con stile

Opinel – eleganza in tavola

Il celebre e storico brand d’Oltralpe Opinel, famoso per il suo tascabile N.08, di cui se ne innamorò perfino il grande fotografo Henri Cartier-Bresson, al punto di portarlo sempre con sé in tasca, oggi presenta una collezione di coltelli studiati per ogni esigenza, dalla cucina alla tavola, al tempo libero.

Coltello tascabile N.08 by Opinel
opinel tascabile n8
Piccoli capolavori di design che nascono dall’ingegno e dalla maestria del brand francese o che sono invece frutto di una felice collaborazione. Come quella siglata con lo studio di design Big-Game che ha visto la creazione della nuova linea di coltelli da cucina Intempora . La collezione, pensata all’ergonomia e perfezione del taglio, si compone di un set di otto differenti coltelli, ognuno adatto a compiere un compito specifico.

La nuova linea Intempora di Opinel
coltelli tavola e cucina ergonomici
Sono tre anni che collaborate con Big-Game, come è nata l’idea di lavorare insieme ?
“Ci è sembrata la scelta più adatta perché condividiamo la stessa filosofia: prodotti di utilizzo quotidiano, semplici e funzionali. Inoltre, le loro collaborazioni con brand internazionali (Alessi, Hay, Nespresso, Éditions Moustache, Lexxon, Lafuma immobilier, giusto per citarne qualcuno) sono sempre in settori di attività molto diversi tra di loro di conseguenza molto stimolanti. Il primo progetto al quale hanno lavorato riguardava lo sviluppo di un prodotto Opinel. Successivamente hanno lavorato sulla collezione Bon Appétit + e Intempora. Sicuramente seguiranno altri progetti”.

Opinel non significa solo coltelli da cucina (vedi Intempora) ma anche per il tempo libero, outdoor, bricolage e kids con la collezione petit chef. Quale sarà la prossima linea?
Quest’anno è all’insegna della cucina. Dopo la linea Intempora, altre novità in questo settore sono previste per Settembre”.

Il vostro classico tascabile n.08, lo abbiamo detto all’inizio, è noto in tutto il mondo, qual è il segreto del suo successo?
Perchè è rimasto lo stesso dal 1890, abbiamo apportato dei miglioramenti come la ghiera, ma la filosofia del prodotto resta la stessa: un prodotto semplice, furbo ed efficace con un prezzo molto competitivo. Grazie ad un utensile industriale performante abbiamo potuto produrlo, su larga scala e in Francia, a un prezzo molto accessibile. Questo ha permesso di esportarlo in numerosi Paesi. I consumatori si sono affezionati negli anni a questo coltello che li ha accompagnati nella vita di tutti i giorni, nella loro storia e nei loro ricordi. La sua semplicità, il suo design senza tempo l’anno reso un’icona”.

Manifesto d’epoca sulla prima serie di coltelli Opinel
vecchio manifesto opinel
Visto che avete una visione privilegiata su questo mercato, come è cambiato, secondo voi, il mondo dei coltelli?
“Ci sono brand di coltelli da molti anni in Francia, Germania, Italia, Stati Uniti, Giappone… per la cucina sono stati affiancati da marchi non specializzati nel settore ma che hanno lanciato la loro linea di coltelli, come Le Creuset ad esempio, Peugeot, Ballarini, Cristel e perfino Ikea. È un mercato molto competitivo e dunque molto dinamico. E’ necessario mantenere e coltivare la propria differenza per essere attrattivi”.

Le fiere a cui avete partecipato, secondo voi, vi hanno aiutato dal punto di vista solo come visibilità o avete incontrato molti buyer?
“Siamo presenti a molte fiere: Maison&Objet, Homi, Ambiente, IWA, Housewares Chicago, Outdoor show Munich, Outdoor retailer Denver. Le fiere ci permettono di presentare tutte le nostre collezioni dandoci la possibilità di farci conoscere al di fuori del coltello tascabile, che rimane ancora il prodotto best seller della nostra marca. Incontriamo distributori e negozi provenienti da ogni parte del mondo, è indispensabile per lavorare in nuovi mercati”.

E visto che quest’anno Opinel è votato alla cucina parliamo, dopo Intempora, anche delle altre linee.

Bon Apetit e Bon Apetit +
Il primo ha il manico in legno, nella proposta Sud, l’essenza è quella in ulivo. Il consiglio è quello di lavarli a mano per preservare il legno del manico. Mentre, in Bon Apetit +, i coltelli da tavola pratici e maneggevoli che richiamano il design degli storici coltellini, il manico è in polietilene ad alta densità, il che garantisce un’elevata resistenza all’acqua, alle fonti di calore e agli agenti chimici e permette il lavaggio in lavastoviglie.

Coltelli della collezione Bon Apetit by Opinel nella proposta Loft
coltelli opinel bon appetit

Coltelli della collezione Bon Apetit Plus by Opinel
coltello bon apetit plus opinel
Set formaggio Say “Cheese…”
Si tratta di un set da formaggio in cui il coltello si inserisce perfettamente nella forchetta per una impeccabile mise en place. Il coltello da formaggio si ispira, nella forma, ai classici coltelli da tasca prodotti dall’azienda sin dal 1890 in Savoia, nel cuore delle Alpi francesi. Il manico è in legno di faggio verniciato mentre la lama (12,50 cm) è in acciaio inossidabile e lavabile unicamente a mano.

Set formaggio by Opinel
set da formaggio opinel
Petit Chef
La linea di coltelli da cucina studiati appositamente per i più piccoli. Il cofanetto è composto da coltello e pela verdure che permette libertà di taglio ma senza contatto diretto con la lama. Questo grazie all’anello didattico, appositamente studiato dal brand d’Oltralpe, che aiuta a posizionare correttamente le dita e impedisce che la mano scivoli sulla lama rendendo l’impugnatura più sicura. In questo modo, i bambini, potranno improvvisarsi come dei veri chef e divertirsi insieme a mamma e papà in cucina.

Set Petit Chef by Opinel
set cucina petit chef

Leave A Comment

Your email address will not be published.