Vivere la casa con stile

Heimtextil 2019 – chiude in positivo

L’edizione 2019 di Heimtextil, fiera mondiale dedicata al tessile casa e contract, chiude con un segno positivo nonostante la difficile situazione economica e l’incertezza che si respira nel settore del commercio al dettaglio.

Partiamo dai numeri. Gli espositori di quest’anno sono stai ben 3025, provenienti da 65 paesi (rispetto ai 2975 della scorsa edizione). Questo successo è dovuto anche al nuovo “concept” fieristico che ha ricevuto il plauso di espositori e visitatori e ha confermato Heimtextil come il punto di riferimento mondiale per l’industria del tessile casa e contract.

Per quanto riguarda i visitatori, è da registrare un leggero calo, 67.500 contro il 68.584 del 2018 ma il motivo è rintracciabile nelle difficili condizioni meteorologiche registrate nella regione oltre agli scioperi, in atto nei giorni di fiera, in Germania.

visitatori piantina heimtextil
Si faceva cenno all’inizio, della costante preoccupazione riguardo la situazione economica generale, a tal riguardo, il cambiamento riguarda soprattutto la vendita al dettaglio, i negozi devono infatti fare i conti con la crescente concorrenza dei siti online. Una lotta che vede vanificare gli sforzi compiuti in questi anni dal settore retail per cercare di mantenere viva l’attività commerciale nei centri urbani.

“Il commercio al dettaglio specializzato ma anche grandi magazzini e negozi multi-marca, che rappresenta la maggioranza del target dei nostri visitatori, sono costantemente sotto pressione a causa dell’aumento dei siti e-commerce. – spiega Detlef Braun, del consiglio di amministrazione di Messe Frankfurt – Con Heimtextil e, in generale, con tutte le altre nostre fiere dedicate ai beni di consumo, cerchiamo di offrire ai retailer soluzioni e ispirazioni che possano aiutarli in questo mondo ambiguo che è l’e-commerce”.

padiglione heimtextil 2019
L’ottimizzazione degli spazi, dovuto al nuovo concept fieristico, ha sicuramente facilitato i visitatori a scoprire nuove tendenze e nuove ispirazioni per il proprio business come è accaduto nel padiglione 8, dove, per la prima volta, “textiles editeurs” (coloro che creano le collezioni e che dialogano sia con i designer che con i produttori di materiali) e aziende produttrici di tende e sistemi per la protezione solare, sono state riunite in uno spazio comune.

Inoltre, grazie all’entrata in funzione da settembre del nuovo padiglione 12, si è potuto ampliare l’offerta fieristica di prodotti. Un’opportunità che è stata subito colta dai brand di biancheria per il bagno e per la camera da letto che qui hanno mostrato le loro novità.

padiglione trends heimtextil
SOSTENIBILITA’

Un argomento che già avevamo affrontato con Donald Wich, Amministratore Delegato di Messe Frankfurt Italia, parlando anche del Green Tour, e che Heimtextil ha ribadito con il primo accordo globale sulla protezione del clima per l’industria tessile, firmato nel corso della Conferenza sul clima a Katowice lo scorso dicembre.

La sostenibilità è stata dunque il focus anche dei progressi ambientali raggiunti in questo settore. Infatti numerosi espositori hanno presentato soluzioni alternative a vantaggio dell’ambiente, come ad esempio nel riciclaggio di bottiglie in PET e plastica oceanica, nonché nell’uso di materiali naturali certificati.

Tra le novità green, ci sono i primi piumini “vegani” e prodotti in seta ecosostenibili. A confermare la tendenza della sostenibilità, basta gettare un occhio al nutrito elenco di aziende espositrici (150) e relativi prodotti sostenibili presenti nella Green Directory.

trend tessile heimtextil
IL BENESSERE PASSA ANCHE DA UN BUON SONNO

Una tendenza che sta prendendo sempre più piede: dormire bene. Nel padiglione 11, di Heimtextil si è affrontato anche questo argomento. E se una dieta equilibrata ed esercizio fisico fanno oramai parte di un naturale stile di vita sano, il sonno viene ancora trascurato sebbene rappresenti uno degli elementi fondamentali per il nostro benessere psico-fisico a lungo termine. E nel corso della fiera, sono stati presentati numerosi prodotti e suggerimenti per favorire un sonno decisamente più sano.

Anche il settore tessile rivolto al contract, in particolare quello alberghiero e dell’ospitalità che ogni anni acquista sempre più interesse, ha avuto un importante focus. L’appuntamento è all’edizione numero 50 di Heimtextil, 7 – 10 gennaio 2020, naturalmente a Francoforte.

padiglione letti heimtextil
heimtextil.messefrankfurt.com
heimtextil-blog.com
facebook.com/heimtextil
twitter.com/heimtextil
youtube.com/heimtextil
instagram.com/heimtextil

heimtextil messe frankfurt 2019

Leave A Comment

Your email address will not be published.