Vivere la casa con stile

Art collector’s house a Paris

di Arianna Giancaterina.

Cosa rende così iconici gli interni parigini? Beh, senza dubbio il gusto per il dettaglio, ricercato ma sempre misurato e la mistione di pezzi d’antiquariato con mobili dalle linee più moderne, ma anche l’uso del parquet, gli infissi in legno bianco completi di eleganti scuretti interni, le porte lavorate, la presenza di preziosi camini in marmo anche all’interno delle camere da letto, gli stucchi decorativi, i radiatori in ghisa. In definitiva un perfetto equilibrio tra passato e presente, un mood eclettico tra vintage e contemporaneo.

Caratteristiche che ritroviamo tutte in un appartamento di proprietà di un collezionista d’arte interamente ristrutturato nel 2015 a Parigi dallo studio milanese di architettura HIT arcHITects. Ottanta metri quadri ubicati tra il 3° e 4° arrondissement, nel quartiere Marais, quello meno toccato dalle modifiche urbanistiche condotte da Haussmann nell’800 e ora considerato il più trendy della capitale francese, in cui si è cercato di far convivere con armonia e vivacità pezzi d’epoca e opere d’arte all’interno di una nuova distribuzione spaziale.

boiserie bianco casa interno parigina
La prima parte dell’intervento dello studio è consistita, infatti, in nome di una maggiore fluidità, nell’aver modificato la destinazione d’uso dei locali interni, andando a lavorare, in special modo, sugli spazi di connessione e servizio – come corridoi – considerati poco funzionali.

corridoio e angolo scrittoio
Secondo step dell’intervento condotto dallo studio di architettura è stato invece arredare l’intero appartamento e collocare la selezione di opere d’arte contemporanea in possesso del committente. Nel rispetto dello stile parigino si è prediletta la scelta di lasciare il parquet originale dall’aspetto volutamente vissuto e, in generale, creare un contenitore molto decorato ed elegante e di arricchirlo ancor di più con accenti pop.

divano pelle rosso living
La firma dello studio sta così nell’aver personalizzato gli spazi grazie all’uso del colore, inserendo, accanto a mobili di pregiata fattura italiana e a camini in marmo risalenti al XIX secolo, carta da parati, imbottiti, tessuti, paralumi e complementi d’arredo dalle tinte azzardate.

camino marmo bianco living
La collocazione di quadri, stampe e opere d’arte è stata effettuata utilizzando quasi come fossero quinte di scena ed elementi di arredo, le pareti interne, rigorosamente tinte di bianco e arricchite con listelli modanati, cornici e boiserie. Il risultato è un appartamento dallo stile senza tempo che segue le orme della tradizione parigina dell’interior design, ma che lo reinterpreta in modo fresco e contemporaneo rispecchiando in pieno la vitalità tipica del quartiere che lo ospita.

camera da letto carta parati damasco
Progetto interior: HIT arcHITects
Luogo: Parigi, Marais District
Anno ristrutturazione: 2015

salotto poltrone rosse tavolinetto legno

Leave A Comment

Your email address will not be published.