Vivere la casa con stile

Sotto una giusta luce – l’illuminazione in bagno

Un ambiente molto particolare e ricco di funzioni: il nostro bagno è chiamato, ogni mattina e ogni sera, a dare il meglio di sé. Il meglio in merito alla comodità, alle prestazioni, alla funzionalità. Per questo c’è bisogno di una illuminazione mirata, ogni elemento e ogni movimento devono essere sotto una giusta luce. Proviamo a pensare a quello che succede quando ci alziamo al mattino. Quella del bagno è spesso la prima luce che vediamo e quindi non deve essere assolutamente abbagliante. Pertanto, occorre predisporre un’illuminazione generale dell’ambiente, che rischiari in modo discreto e soffuso. Particolare attenzione richiede, invece, la zona lavabo, dove solitamente posizioniamo anche lo specchio principale. È qui che abbiamo bisogno le massime prestazioni: la rasatura e il trucco, soprattutto, necessitano di un’ottima illuminazione.

Che dire poi di quando ci alziamo nel mezzo della notte e non vogliamo accendere la luce, andando inevitabilmente a urtare qualcosa? Ecco perché, durante il progetto illuminotecnico del bagno, occorre prevedere diverse tipologie di luci, posizionate correttamente. Oggi molti brand dell’illuminazione studiano e producono lampade appositamente dedicate all’ambiente bagno, segno dell’interesse crescente verso una corretta distribuzione della luce. Cominciando dall’illuminazione principale, si può optare tranquillamente per un elemento a plafone, anche di tipo chandelier, che offre una luce multidirezionale, omogenea e diffusa.

Amalia di Italamp, ad esempio, è una lampada a sospensione concepita in IP44, un indice di protezione tale che la rende adatta agli ambienti più umidi come i bagni. Non permette all’acqua di penetrare e in questo modo le parti metalliche e i meccanismi di funzionamento rimangono intatti e la lampada non si opacizza. È composta da 12 tubolari all’interno dei quali fluttuano lentamente altrettanti cristalli in Swarovski®Elements, ricreando i riflessi delle onde in movimento. italamp.com

lampada led sospesa bagno
Ovale è disegnata da Paola Navone per Falper, appositamente per la zona bagno. Un buon equilibrio tra forma e funzione permette a questa lampada a sospensione in vetro di integrarsi in un bagno moderno o classico. falper.it

lampada sospensione bagno
Icone Luce presenta la plafoniera Confort, disponibile nei formati quadrato e rettangolare e in diverse finiture e colori. La sua componibilità assicura la giusta quantità di luce. In vetro incamiciato e soffiato, Emisfero è una lampada a tutto tondo, sia nella forma che nelle possibilità di utilizzo: prodotta in diverse dimensioni, può essere utilizzata come applique a parete o a muro. iconeluce.com

plafoniera led quadrata
Per la zona lavabo possiamo optare per diverse soluzioni: è possibile posizionare i punti luce sopra allo specchio oppure ai lati. In alternativa, troviamo specchi completi di illuminazione frontale per la massima visibilità, oppure posteriore per una suggestiva illuminazione d’ambiente. Lightdrop di Wever&Ducre è un’ironica interpretazione luminosa per il bagno, disponibile con goccia d’acqua piccola e allungata. weverducre.com

lampade parete rubinetto
Per il bagno classico o stile retrò, Devon&Devon propone Decor, con paralume di forma ovale in tessuto plissé bicolore, e Twinkle, lampada da parete con braccio e cornice in ottone cromato e base di appoggio a specchio. Il paralume riprende il disegno di un calice ed è realizzato in vetro color bianco latte. devon-devon.com

appliques bagno tessuto
Feiss, azienda specializzata in illuminazione per bagni, presenta la collezione Silo, realizzata con una tecnica a doppia camera in vetro trasparente con un rivestimento a griglia in metallo. Mercer è una serie di faretti particolari con opzioni di illuminazione a 1, 2, 3 e 4 luci. Cook è una collezione dalle forme lineari, in cui il corpo illuminante è costituito da un vetro opale bianco opaco, che può essere montato verticalmente o orizzontalmente. feiss.com

tre tipi applique acciaio
Le specchiere illuminate di Falper sono disponibili in varie combinazioni e forme. La serie Quattro.Zero presenta illuminazione LED frontale ed è dotata di specchi interni disponibili anche con ingranditore. Level 45 è uno specchio contenitore con illuminazione a LED, disponibile anche nella soluzione a incasso. Lo specchio con luce laterale OLED e illuminazione LED sul piano lavabo, fornisce una luce uniforme non abbagliante, ideale per il make-up. Disponibile anche circolare con doppio OLED. falper.it

specchio contenitore led

specchio luce led frontale
Tra le soluzioni più particolari, troviamo LampShower di Axor, un nuovo soffione doccia, disponibile a soffitto e a parete. Sembra un paralume anni ’50 ma è una doccia che avvolge una vera lampada. È possibile posizionare l’interruttore nel punto più comodo e sicuro del bagno grazie agli oltre 5 metri di cavo elettrico di collegamento e alimentazione. Due condotti separati all’interno del braccio conducono acqua ed elettricità, certificati per essere a norma in tutti i Paesi in cui la doccia è distribuita. axor-design.com

soffione doccia e lampada
Isola Small è un lavabo da appoggio in vetro di Murano che quando è acceso cambia volto e si trasforma in una suggestiva fonte di luce, grazie alla base comprensiva di illuminazione integrata a LED. glassdesign.it

lavabi illuminati vetro
Anche Vision, design Nespoli&Novara, è un lavabo con illuminazione interna. Di tipo freestanding, è realizzato in Alicrite, materiale che diffonde la luce uniformemente in tutto l’elemento. rapsel.it

lavabo appoggio illuminato
Monolith Plus WC è caratterizzato da Comfort Light: una luce d’ambiente che si attiva con sensore di movimento in sette differenti tonalità: magenta, bianco caldo o freddo, turchese, blu, arancio, giallo. Un rilevatore di presenza consente l’accensione/spegnimento con indicatore luminoso giorno/notte. Anche il vaso hi-tech in ceramica Mera si illumina nella notte, fornendo una luce di orientamento in sette colori. Sigma 80 è una placca di risciacquo touch-free con illuminazione a led. Tutto di Geberit. geberit.it

wc con luce cortesia

placca sciacquone led

Nell’immagine di copertina, specchio Oled by Falper.

1 Discussione in “Sotto una giusta luce – l’illuminazione in bagno”
  • Sara ha detto:

    L’immagine con le due lampade ai lati dello specchio è davvero molto bella: per il mio bagno ho optato per un’illuminazione LED bianca sopra le specchiere, in modo da aumentare la visibilità per cose come tagliarsi la barba o farsi la piega. Per il resto, ho scelto luci un po’ meno forti e decisamente rilassanti, per non stressare eccessivamente gli occhi e per creare la giusta atmosfera.

Leave A Comment

Your email address will not be published.