Vivere la casa con stile

Orticola – a Milano un tripudio di fiori per tre giorni

di Stefania Fanchini – architetto paesaggista – stefaniafanchini.it

Maggio è il mese dove si concentrano le fiere di piante e fiori più belle e spettacolari. Per me che sono milanese, maggio è Orticola perchè segna l’inizio del periodo dell’anno che più amo da sempre per il risveglio dei sensi e la voglia di stare all’aperto. Da quando vivo in campagna, questa è l’occasione più divertente per ritrovare vecchi e nuovi amici nella mia adorata città.

fiori maggio orticola
Orticola è una manifestazione che è entrata in punta di piedi nel carnet degli appuntamenti milanesi dell’anno da non mancare ed è diventata in breve tempo un evento atteso per i veri appassionati di giardinaggio, ma anche per quel pizzico di mondanità richiesta alle signore nell’ambita serata inaugurale del giovedì sera, rigorosamente su invito e dal ‘dress code’ floreale. L’amica Rossella Volpi del Garden Club Milano mi prepara uno splendido cerchietto di peonie e garofani stile Frida Kahlo e un bracciale fiorito per il nostro direttore, Anna Caldera. Quindi ci immergiamo armate di tutto punto nel cuore della kermesse dove, almeno per un giorno, la proverbiale sobrietà delle signore milanesi lascia spazio al colore e alla creatività.

fiori di campo
Curiosando il programma di questa edizione, mi accorgo come siano sempre più numerosi gli eventi interni alla fiera e legati al tema dei fiori e delle piante previsti nelle tre aree corsi, negli stand dei vivaisti e per la prima volta nello spazio dedicato a CityLife. Un programma decisamente ricco e variegato godibile nell’arco delle tre giornate, che testimonia la volontà di promuovere e divulgare la conoscenza e la salvaguardia del verde in tutte le sue espressioni. Belli e curati gli allestimenti degli ingressi alla mostra progettati da noti paesaggisti in collaborazione con vivai di fiducia, interessante l’iniziativa di ‘GymGIARDINO’ per sensibilizzare la salutare pratica del movimento nella palestra naturale del proprio giardino, ma la novità di quest’anno è decisamente il Fuoriorticola costellato di piccoli eventi green diffusi per le vie e i quartieri della città. Una vera chicca.

fiori salvia
Tema botanico della ventitreesima edizione è ‘Al piacer mio’. I vivaisti sono stati chiamati a mettere in scena e raccontare le loro scelte botaniche di affezione, quelle che più amano e che meglio li rappresentano, al di là di considerazioni commerciali o logistiche. E il risultato non si è fatto attendere: un tripudio di colori e sfumature di verdi straordinari, un vero spettacolo di gusto, un inno alla passione per un mestiere difficile e di paziente attesa. Anch’io non mi sottraggo al fascino del tema e mi ritrovo a immortalare compulsivamente con il mio smartphone tutto quello che più mi emoziona. Perenni e graminacee, erbe al vento punteggiate di fioriture apparentemente spontanee, ma che vengono in realtà sapientemente coltivate e riprodotte in vivai specializzati. Tantissima creatività negli allestimenti e nell’accostare varietà conosciute o dimenticate. Nuovi e interessanti spunti per prossimi lavori. Tra cappelli fioriti e sacchetti ondeggianti ricolmi di piante, raggiungo faticosamente lo stand di Cascina Bollate che non manco di curiosare per l’ampia offerta di piante insolite e perenni.

fiori orticola milano
Un vivaio speciale non solo per la sua storia, ma per quel qualcosa in più che riesce sempre a trasmettere la carismatica fondatrice Susanna Magistretti. Rubo l’idea divertente da replicare in campagna di utilizzare pezzi di tubi neri di irrigazione come cartellini per i nomi botanici delle piante, finalmente ben visibili e per questo molto apprezzati dai visitatori meno esperti. Mi soffermo in ultimo ad ammirare il Vivaio Cappellini, da sempre un punto di riferimento per la raffinatezza delle sue proposte botaniche quanto mai originali e quest’anno evocative di un giardino declinato in ‘verde’, dove le presenze vegetali non sono un tutt’uno indistinto, ma conservano ognuna la loro unicità. Nel turbinio della mostra, mi avvicino all’uscita felice e soddisfatta. Arrivederci alla prossima edizione.

ORTICOLA  2018
Dove: Giardini Indro MontanelliVia Palestro, Piazza Cavour, Palazzo Dugnani, Via Manin –  Milano
Quando: 11-12-13 maggio 2018
Orario: 9.30 – 19.30
Ingresso a pagamento: € 11 – under 16 gratis se accompagnati
orticola.org

Stefania Fanchini versione Frida Kahlo

cappellino floreale
Tutte le immagini sono di Stefania Fanchini

Leave A Comment

Your email address will not be published.