Vivere la casa con stile

Maison&Objet 2018 – design neodéco

Si è appena conclusa Maison&Objet 2018, la kermesse dedicata al design che ha portato a Parigi le ultime novità proiettate nel futuro dello stile per la casa. Progetti che definiscono un gusto contemporaneo fortemente influenzato dal passato, dove il minimalismo incontra il colore e la decorazione ritrova una potente anima Déco. L’Arte è la fonte di ispirazione principale e il design 2018 si spinge su una linea sempre più labile di demarcazione tra i due universi. Design come Arte e viceversa. I Cartocci di Paola Paronetto sono un esempio lampante di questo mood. Come in una natura morta di Giorgio Morandi, veri e propri still-life tridimensionali in ceramica paper clay – tecnica che mescola differenti materiali cartacei all’argilla – coloratissima o in bianco.

Cartocci di Paola Paronetto – paola-paronetto.comvasi ceramica colorati

Un groove progettuale riscontrabile anche nelle mise en place boho-chic di Blomus, che mixano i colori neutri a delicate tonalità pastello, in un’interpretazione concettuale degli anni Venti che vede anche Ichendorf Milano con la Bibita Greenwood, design Alessandra Baldereschi, e Mist-O, design Noa Ikeuchi e Tommaso Nani, parlare la stessa lingua. Se i Cuciti di Zanetto i Manhattan Vase di Georg Jensen (in copertina) giocano sui riflessi metallici, i Primates di Bosa, design Elena Salmistraro, riportano alle maschere tribali tanto care a Picasso e Modigliani, in un’interpretazione 2.0 ipercolorata.

Mise en place by Blomus – blomus.uspiatti ceramica tavolaBibita Greenwood e Mist-O di Ichendorf Milano – ichendorfmilano.comvasi bicchiere vetro coloreciotole argento

Cuciti di Zanetto – zanetto.com

Primates di Bosa – bosatrade.commaschere scimmie ceramica

L’illuminazione è caratterizzata da un ritorno alle luci d’ambiente da sospensione multiple, modulabili in giochi di tonalità calde. Chaplin e Coppola di Formagenda riportano alle atmosfere vintage con la loro linea “modernista” che sembra uscita da un interior del periodo tra le due Guerre. Sono i tessili a vivere maggiori e variate interpretazioni di gusto. Accantonato il candido total white, la decorazione prende piede e vede molteplici proposte colorate. Dal power flower della collezione Caravaggio di Mirabello Carrara, alle nuovissime interpretazioni fantastiche di Missoni Home con la linea Horoscope.

Chaplin Gold di Formagenda – formagenda.comdivano bianco grandeCoppola Black di Formagenda – formagenda.comdivano velluto verdeCollezione Caravaggio di Mirabello Carrara – mirabellocarrara.itcuscini piumino fiori Horoscope di Missoni Home – missoni.comsedute cuscini decorati

Handcrafter modern di Romo è l’erede diretto dell’Art&Craft che ha gettato le basi del design contemporaneo. La personalizzazione segue la strada del “su misura”, creando giochi materici in pendant tra loro. L’anima alla “Il Grande Gasby” diventa palese nei wallpaper Fairplay e Ornate di Wall&Decò, capaci di catapultare dal punto di vista stilistico direttamente nel racconto di F. S. Fitzgerald. Se fino ad ora gli amanti del minimal sono rimasti delusi, non si preoccupino troppo perché è un trend che rimarrà sulla cresta dell’onda. Le proposte infatti non mancano e lo ritroviamo nel Fruit Bowl Sofa di Yamakawa, design Omi Tahara. Dalle linee pulite e senza tempo, è destinato a sopravvivere alle mode passeggere o, come quest’anno, alla riscoperta di un gusto iperdecorato.

Handcrafter modern di Romo – romo.comtende grigie divano poltronaWallpaper Ornate e Fairplay di Wall&Decò – wallanddeco.comcarte da parati decorateFruit Bowl Sofa di Yamakawa – yamakawa-rattan.comdivano vimini grande

Copertina: Manhattan Vase di Georg Jensen – georgjensen.com

Leave A Comment

Your email address will not be published.