Vivere la casa con stile

Klimahouse, la casa efficiente passa da qui

di Silvia Pertoldi – architetto e consulente CasaClima.

La fiera Internazionale per l’efficienza e il risanamento energetico in edilizia fino a qualche anno fa era conosciuta come la fiera delle case in legno e contava di conseguenza un numero abbastanza esiguo di visitatori, quasi esclusivamente addetti ai lavori. Oggi Klimahouse, offre un panorama molto ampio di prodotti, materiali e impianti per la casa efficiente e a risparmio energetico. Non a caso si svolge a Bolzano, capoluogo di una regione all’avanguardia nell’ambito della sostenibilità: città dove gli autobus di linea sono ad idrogeno e sede della Agenzia CasaClima, leader in Italia nel dettare le regole per una corretta progettazione di un edificio NZeb e per un corretto risanamento energetico degli edifici.

klimahouse stand fiera

Da qualche anno la Fiera offre ai visitatori anche Tour guidati – gli Enertour – per far conoscere direttamente esempi di edifici nuovi ed esistenti risanati, rivolti sia a progettisti sia a imprese e addetti ai lavori, ma anche a futuri committenti e alle famiglie, che vorrebbero intraprendere la strada della casa ecologica ed efficiente. L’obiettivo è quello di far vivere ai futuri utenti cosa significa vivere in una CasaClima ad alta efficienza, in termini di comfort e di risparmio.

casa panorama lodge bolzano

Quest’anno numerosi anche i convegni organizzati dall’Agenzia, con ospiti professionisti a livello internazionale, che hanno messo a confronto approcci diversi all’architettura – High and Low Tech– e hanno parlato del tema della sicurezza sismica in edilizia. Numerose le iniziative sempre nel campo della sostenibilità che si sono svolti durante la Fiera. Klimamobility – si è parlato di mobilità a 360°: veicoli autonomi e connessi, veicoli elettrici, ma anche un modello di città ecologica del futuro senza auto a Maidar in Mongolia (immagine sotto).

pianta vista maidar mongolia

KlimahouseTrend – premi rivolti alle aziende più innovative in Italia, promosso da Fiera Bolzano e dal Politecnico di Milano, che si sono distinte per l’invenzione, la produzione e la commercializzazione di prodotti innovativi nel campo dell’edilizia sostenibile e dell’efficienza energetica. Irsap (nell’immagine sotto), ha inventato un sistema di controllo delle termovalvole da remoto attraverso uno smartphone e applicabile a qualsiasi tipo di radiatore. Clivet, ha vinto il premio per una pompa di calore ad altissima efficienza energetica e versatilità; Blumatica, per il suo software che gestisce, a livello progettuale, tutte le problematiche legate alla progettazione del risparmio energetico nelle case.

termostati e radiatori manopole

Klimahouse Startup Award“Nature of building, nature of living” è il titolo della gara fra startup provenienti da Italia, Germania e Austria, e  promossa dalla Fiera per premiare le migliori tecnologie che coniugano edilizia, uomo e natura. Fra le 10 finaliste arrivate in fiera con“Glass to power” propongono una finestra fotovoltaica che con le sembianze di una normale finestra, è in grado di fornire energia ad un intero edificio oppure “Mogu” sviluppa delle mattonelle fatte di funghi (immagine sotto) che possono essere utilizzate sia per le pavimentazioni che come isolante e sono perfettamente compostabili; E2T che ha inventato piccolo impianto fotovoltaico e di stoccaggio dell’energia per un singolo appartamento; Ricehouse sostiene l’utilizzo della lolla di riso e della paglia come materiali da costruzione biocompatibili, con caratteristiche elevate di efficienza energetica ed acustica per il comfort e la salubrità degli ambienti.

mattonelle fatte con funghi

Con CasaClima Living Experience i proprietari di case efficienti e sostenibili aprono le porte delle loro abitazioni a futuri utenti per chiarire qualsiasi quesito e per raccontare la loro esperienza, e insieme a workshop e a consulenze personalizzate i committenti e proprietari di case possono disporre di un ampio spettro di alternative. Biosphera 3.0 – è il prototipo di una casa a zero consumo energetico e itinerante arrivata anche a Bolzano per essere visitata: un’abitazione di 25mq che grazie a materiali e tecnologie di ultima generazione è in grado di garantire a qualsiasi condizione climatica esterna e senza ricorso ad una rete di energia, una temperatura dell’aria interna confortevole sia in estate che in inverno.

casa autonoma biosphera

Leave A Comment

Your email address will not be published.