Vivere la casa con stile

gennaio 2018

Dal Brasile un designer che ama l’italiano

di Marta Santacatterina. È brasiliano, parla e scrive in un ottimo italiano – lingua che gli piace moltissimo – e proviene da una famiglia che da generazioni produce e vende mobili. Stiamo parlando di Lucas Bond, giovane designer che nel 2017 ha presentato la sua panca Marina alla mostra Brazil S/A, presso la Design Week […]

Continue reading...

Plato design – non industrial design

di Sebastiano Tonelli. Abbiamo intervistato Plato design, uno studio romano che ha saputo reinventarsi occupandosi di design autoprodotto. Raccontateci di voi. Chi siete e come vi siete avvicinati al mondo del design? Plato Design nasce due anni fa quando io, Caterina Naglieri, e Alessandro Mattei – soci fondatori dello studio – vinciamo il Fondo della Creatività […]

Continue reading...

Homi 2018 – per vivere la casa tra green e vintage

Homi 2018, il Salone degli Stili di Vita, è appena terminato e non ha deluso le nostre aspettative. L’homedecor, il tableware e tutti i componenti d’arredo, indoor e outdoor, della prossima stagione hanno parlato un linguaggio comune. Innanzi tutto un pensiero sempre più green, fatto di materiali e produzioni che, se non artigianali, rispettano l’ambiente. Soprattutto in termini di smaltimento. Sotto un’ottica più concettuale, è confermata la ripresa di un gusto prettamente vintage.

Continue reading...

Lavastoviglie – perché lavare a mano non conviene più

di Simona Caporaletti – biancoebruno.it Alzi la mano chi non sciacqua piatti e bicchieri, preventivamente, prima di metterli in lavastoviglie. Sembra una cosa logica: intanto una passata sotto l’acqua, e poi la macchina pensi al resto. Si crede che il lavaggio venga meglio, magari anche con un certo risparmio d’acqua. Pochi sanno però che le […]

Continue reading...

Klimahouse, la casa efficiente passa da qui

di Silvia Pertoldi – architetto e consulente CasaClima. La fiera Internazionale per l’efficienza e il risanamento energetico in edilizia fino a qualche anno fa era conosciuta come la fiera delle case in legno e contava di conseguenza un numero abbastanza esiguo di visitatori, quasi esclusivamente addetti ai lavori. Oggi Klimahouse, offre un panorama molto ampio […]

Continue reading...

Scarpiere – come tenere tutto in ordine

Si faccia avanti chi non è rimasto, almeno una volta, affascinato davanti a una di quelle cabine armadio con annesse scarpiere degne del guardaroba di Carrie Bradshaw. Proprio lei ha riportato in auge, o meglio ha sdoganato, la passione neanche troppo segreta di moltissime persone: collezionare scarpe. Le star possono permettersi scarpiere equivalenti a un […]

Continue reading...

La lampada nel pozzo

Per la serie se non sono strane non le vogliamo. Parliamo di lampade, in particolare quella presentata al Salone del Mobile di Milano dai due giovani designer slovacchi di Mejd. La loro ambizione è quella di portare nuove soluzioni a oggetti di uso quotidiano. Come la lampada Jar che, nella forma, richiama una giara divisa […]

Continue reading...

Alla Triennale di Milano un calendario per design-lovers

di Denise Frigerio. Spesso pensiamo al design come a un’esperienza tattile, più quotidiana che visiva. Sarà perché ogni giorno, anche in maniera inconsapevole, entriamo nel suo processo di ‘fruizione’, sarà che quando diciamo design si materializza un oggetto, sarà che siamo abituati a viverlo più che a vederlo, ma il design – e l’architettura con […]

Continue reading...

Design a scomparsa per avere più spazio

C’è ma non si vede. Il letto, la cucina, il tavolo o anche una semplice lampada. Oggetti e complementi d’arredo che scompaiono per lasciare spazio all’ambiente domestico. Fondamentali quando si vive in ambienti piccoli come, ad esempio un monolocale in città, dove la stanza non si misura in metri quadri ma nella capacità di farci […]

Continue reading...

Piante da appartamento – un arredo essenziale

di Stefania Fanchini – architetto paesaggista – stefaniafanchini.it Confesso che da piccola non ho mai particolarmente amato le piante da interno, forse perché le proposte di vivaisti e fiorai erano all’epoca decisamente poco entusiasmanti e ripetitive: la stella di natale, il ciclamino, l’orchidea, la composizione di cactus e il tronchetto della felicità, per citare le più […]

Continue reading...

  • 1 2 5