Vivere la casa con stile

Piante aromatiche in casa – come coltivarle

Molti si propongono come dei pollici verdi affermati nella loro cerchia delle amicizie, quelli che sono tutta alimentazione bio, attività fisica nella norma e niente stravizi. Che pur di non dare una merendina confezionata ai propri figli o nipoti, li farebbero pasteggiare a pane secco e acqua. E la dimostrazione della loro attinenza al mondo vegetale la si scopre subito sul davanzale della finestra. Piante aromatiche messe in fila come dei soldatini, sopravvissute alla torrida estate ma che avrebbero bisogno di qualche attenzione in più.

E di solito questa attenzione viene dispensata quando il tempo a disposizione lo permette, perchè quel davanzale spesso sfugge alla vista. Perchè non portarle direttamente in casa, magari mettendole in qualche vasetto diverso dall’ordinario? E così vengono in mente quelli della serie evergreen Kastehelmi di Oiva Toikka per Iittala che sono sicuramente già lì in qualche casa delle vostre, ad acchiappare polvere inutilmente su uno scaffale. E’ ora di regalar loro nuova vita e spenderli per la nostra causa verde! – iittala.com

vasetti per piante aromatiche

Oppure, potete fare vostro, senza troppi problemi di coscienza connessi al saldo della carta di credito, il giardino di erbe Gourmet di Jan Christian Delfs per WMF (€ 69,95 il set da 3 pezzi). Dove sistemarlo? Il davanzale di cui sopra, in questo modo non sfuggirebbe alla vista, o una bella mensola in cucina, con tanta luce naturale a disposizione.

vasetti acciaio piante aromatiche

Il vostro piccolo orto domestico non può però essere completo senza l’annaffiatoio di rito. Quello di André Stocker per WMF (Fleur, € 89,95) è in lucidissimo acciaio inox e il dettaglio del manico in quercia, funzionale ed ergonomico, lo fa amare a prima vista – wmf.com

innaffiatoio acciaio e legno casa

Chi invece vuole le erbe aromatiche fresche tutto l’anno, non può fare a meno di KitchenGarden, una mini serra domestica, prodotta da Fiskars, che consentirà di avere tutti gli odori (basilico, timo, salvia ecc..) sempre freschi e a portata di pentola. Il funzionamento? Semplicissimo. E’ sufficiente trasferire le piante direttamente nei supporti arancioni in dotazione con la serra, aggiungere nella base la quantità di acqua indicata, accendere la lampada LED al centro e richiudere la cupola protettiva. In questo modo le piantine sono libere di crescere sane e rigogliose in condizioni ottimali e al riparo da correnti d’aria.

erbe aromatiche in cucina

Riempire con acqua fino al livello indicato sulla base lavabile e accendere la lampada led centrale che produce una luce bianca a spettro completo, ottimizzata per la coltivazione di tutte le piante. E’ importante riporre le piante negli appositi vasetti arancioni dotati di feltro capillare, per un supporto perfetto e per ricevere l’idratazione necessaria dalla base, garanzia di una crescita costante e uniforme.

giardino aromatico

KitchenGarden è disponibile in due versioni: Basic (€ 198,90), che dispone di una luce bianca a spettro completo, ottimizzata per la coltivazione di tutte le piante, e Premium (€ 244,90), fornita di un nucleo LED con sei diverse luci incorporate a spettro bianco, rosso e blu e di un telecomando che permette di regolare il livello e l’intensità della luce, oltre ad impostare il ciclo di illuminazione (8 o 16 ore), consentendo quindi di ottimizzare le condizioni per le varie erbe che si desidera coltivare. Bisogna però accaparrarsi gli ultimi esemplari di questa mini serra in fretta, perchè pare che non verrà più prodotta. Per maggiori info basta andare qui.

erbe aromatiche

Leave A Comment

Your email address will not be published.