Vivere la casa con stile

Da abitazione a casa domotica – quali vantaggi?

di Alessia Varalda – elettricomagazine.it.

Migliorare la qualità del proprio comfort, sicurezza e benessere all’interno della propria abitazione: un obiettivo che oggi è possibile raggiungere con relativa facilità grazie alla domotica che rende la casa intelligente in grado di adattarsi alle esigenze di chi ci abita. Non solo, una casa tecnologica è in grado di far comunicare tutti i sistemi, gli apparati e gli impianti presenti anche in funzione di variabili interne o esterne.
Quindi, l’impianto domotico in pratica può gestire informazioni, comunicare e far agire di conseguenza interruttori, termostati, sistemi d’allarme, centraline e ogni altro dispositivo connesso.
Un esempio? Con semplici impostazioni si possono governare molte funzioni: dalle serrature di casa alle tapparelle, dagli impianti audio e video all’illuminazione, fino alla regolazione dell’impianto di riscaldamento o condizionamento.

Non occorre pensare a tutte le variabili insieme. Una casa domotica è come le costruzioni: si assembla pezzo per pezzo, ampliando e modificando le funzionalità. Siete lontani da casa e volete irrigare il giardino? Nessun problema, l’irrigazione può essere gestita con un sistema domotico. Volete che si regoli da solo in base al tempo? È possibile collegarsi a una centralina meteorologica e il gioco è fatto.

La domotica, in altri termini, migliora lo stile di vita, evitando di ripetere noiose azioni di routine come chiudere o aprire le tapparelle, attivare l’allarme o regolare la temperatura. Ma è molto più di questo: scopriamo perché vale la pena rendere smart la propria abitazione.

domotica casa

Risparmio sui consumi ed efficienza energetica
Permette di evitare gli sprechi di energia, consente di programmare il riscaldamento e il raffrescamento in base alle proprie esigenze, riducendo i consumi e ottimizzando le performance, monitorando a distanza i consumi dei dispositivi elettrici ed elettronici. Sono numerose le soluzioni di risparmio offerte che consentono riduzioni sulla bolletta.

Controllo totale e ovunque
Grazie a touch screen o a centraline di gestione è possibile controllare da un unico dispositivo tutti gli impianti collegati, visualizzarne il funzionamento, programmare le funzioni, creare scenari. Inoltre, grazie a specifiche App, è possibile monitorare il tutto da remoto con uno smartphone o un tablet.

Gestione degli elettrodomestici
Grazie a particolari soluzioni è possibile coordinare l’accensione o lo spegnimento da remoto, tramite App su smartphone, di lavastoviglie, lavatrice e forno a microonde in base alle proprie esigenze, alle fasce di tariffazione offerte dal proprio gestore elettrico e così via.

Sicurezza a 360 gradi
Fughe di gas, perdite d’acqua, guasti elettrici, blackout, videosorveglianza o antintrusione: specifici sensori o rilevatori sono in grado di proteggere cose e persone, mantenendo tutto sotto controllo anche quando si è fuori casa.
I sistemi di videosorveglianza e antintrusione si attivano nel momento in cui percepiscono ogni tipologia di pericolo, registrano immagini (visibili anche da remoto) e inviano sms, e-mail o telefonate in caso di anomalie o tentativi di effrazione.
Nello specifico una casa domotica garantisce una sicurezza abitativa sia in tema di security (tutela contro violazioni esterne), sia di safety (incolumità nei confronti di pericoli ambientali).

Salubrità della casa
L’installazione di sensori per monitoraggio di temperatura e/o umidità garantiscono il benessere e un’aria sana.

domotica casa

Adattabilità, personalizzazione, comodità
Le funzioni di una casa domotica possono essere modificate nel tempo per adattarsi alle mutate esigenze, senza intervenire sulle murature con nuove tracce per i cablaggi. Ogni modifica viene effettuata attraverso il software e le centraline di controllo.

Accessibilità
La domotica è un sistema che rende più semplice la vita in casa alle persone diversamente abili o agli anziani. Infatti, possono essere installati sensori in grado di avvisare in caso di cadute, di varchi lasciati aperti o di allarmi tecnici (fuoriuscite di gas).

Per chi non fosse ancora convinto o non si sentisse preparato a rendere smart la propria casa, ecco altre tre motivazioni da non sottovalutare!

Semplicità di utilizzo
Oggi la domotica è veramente semplice e intuitiva da utilizzare proprio grazie all’uso dello smartphone o di dispositivi di uso immediato con grafica a icone. Inoltre, molti sistemi sono gestibili persino attraverso il controllo vocale proprio per rendersi adatti a qualsiasi situazione.

Valore
Un impianto domotico aumenta il valore della casa, rendendola intelligente, moderna e innovativa, contribuisce infatti a migliorarne la classe energetica e a incrementarne il valore commerciale, soprattutto in caso di ristrutturazione.

Costi
Realizzare un impianto domotico oggi è facile e alla portata di tutti: sul mercato sono presenti moltissime soluzioni per tutte le tasche e per tutte le esigenze, integrabili e ampliabili, con fili e senza fili (wireless).

A questo punto, se avete deciso di rendere la vostra casa intelligente, l’ultimo consiglio (e per certi versi il più importante) è quello di rivolgersi a professionisti e personale esperto e qualificato per la progettazione e la realizzazione di un impianto domotico a norma e in grado di assicurare efficienza energetica, sicurezza, comfort e benessere. Installare a regola d’arte un impianto domotico, infatti, consente di usufruire delle detrazioni fiscali al 65%, il cosiddetto Ecobonus.

casa intelligente

Leave A Comment

Your email address will not be published.