Vivere la casa con stile

I mercatini di Natale in Italia – tutti da scoprire

It’s Christmas time! Le prime avvisaglie arrivano con i venti gelidi autunnali, Halloween è un piccolo antipasto che introduce al periodo che precede la festa invernale per eccellenza: il Natale. Tempo di profumi zuccherosi, bevande calde e soprattutto acquisti! Il periodo natalizio è tra i più amati e iconici, la tradizione nordica dei mercatini scalda i cuori di ognuno di noi con casette illuminate, artisti di strada e bancarelle stracolme di curiosità. Un appuntamento imperdibile che attraversa l’Italia, ognuno con le sue tradizioni e specialità gastronomiche. In Alto Adige la città di Bolzano è la meta irrinunciabile con le sue casette di legno del Christkindlmarkt e la miriade di addobbi in legno, vetro e ceramica, avendo come sottofondo la musica tradizionale eseguita da bande e musicisti. A Bressanone si possono gustare in Piazza Duomo i dolci tradizionali come i tirtlan, i frapfen e le strauben, mentre a Merano, in piazza Rena, la Fabbrica di Cioccolato stupirà tutti gli amanti “dell’oro nero”.

mercatino natale bolzano

Santa Claus si sposta in Trentino con le casette di piazza Fiera a Trento zeppe di decorazioni, oggetti e pezzi d’arredo in materiali naturali (pigne, bacche, resina e pietra), e nel centro di Rovereto le strade sono una sfilata continua di eccellenze artigianali e gastronomiche. La tradizione colpisce tutti i paesi del territorio circostante e oltre. Arriviamo a Verona, dove in Piazza dei Signori si trova il Mercatino di Norimberga (gemellato con l’omonima città) e la Rassegna Internazionale del Presepio nell’Arte e nella Tradizione ospitato nientemeno che nella storica Arena. Rimanendo al Nord, Torino offre il tradizionale mercatino di Borgo Dora nel Cortile del Maglio: un vero appuntamento che raccoglie espositori dall’Italia e dall’estero in un viaggio che offre tutto ciò che occorre per il Natale.

mercatino natale verona

Una festa che non è di certo un’esclusiva del nord! A Firenze il mercatino di Santa Croce è gemellato con quello tedesco di Heidelberg e convive con quello alla Fortezza da Basso (Natale in Fortezza), a Roma invece Piazza Navona diventa un mercato imperdibile dove comprare decorazioni personalizzate e dolci tipici, mentre a Napoli è il presepe a dominare la scena: l’antica arte partenopea rappresentata dalle creazioni uniche e le bancarelle tra i vicoli di San Gregorio Armeno e San Biagio dei Librari. E all’estero? Questa è un’altra storia ricca di bancarelle e specialità…basta aspettare l’articolo di oggi pomeriggio per conoscerla.

napoli mercatino natale

Salva

Leave A Comment

Your email address will not be published.