Vivere la casa con stile

Il galateo nel condominio – decalogo di gentilezze tra vicini

di Cristina Isacco, etiquette coach e presidente di Academy for ladies.

In un mondo ideale, tra inquilini si vivrebbe d’amore e d’accordo. Eppure non sono rare le diatribe tra vicini di casa anche solo per chi parcheggia l’auto davanti al portone. Ammettiamolo, siamo puntigliosi e pronti a dare giudizi sul comportamento altrui. Di certo un po’ di sana auto critica non sarebbe male. Ripassiamo insieme qualche regola di buona educazione, cercando di migliorarci lì dove possiamo.

1. Incontrando un vicino sul pianerottolo di casa, il saluto cordiale è d’obbligo anche se vi ha tenuti svegli tutta la notte con la radio a tutto volume.
2. Se vi accorgete che qualcuno viene dopo di voi entrando nel palazzo, tenetegli il portone aperto.
3. La vostra vicina è sommersa dalle buste della spesa? Aiutatela. Lo apprezzerà di sicuro.

saluto condominio
4. Non parcheggiate la macchina davanti al garage dell’inquilino del piano di sopra costringendolo a fare delle manovre assurde per usufruire di una sua proprietà.
5. In casa indossate delle pantofole così da non disturbare la serenità domestica di chi abita al piano di sotto.
6. Benché i cani abbiano il diritto di abbaiare, non è il caso di tenerli sul balcone giorno e notte. A parte che non è giusto nei confronti degli amici a 4 zampe, per il cane abbaiare è manifestazione di difesa del proprio territorio o di disagio. Ascoltateli, per loro è un modo di comunicare, prima smetteranno meno disturberanno i vostri vicini.

pantofole in casa
7. Avete intenzione di ristrutturare tutta casa? Fate in modo che i lavori non durino mesi interi. Rispettate gli orari di riposo e cercate di finire al più presto.
8. Non date da mangiare ai piccioni. In men che non si dica, l’intero quartiere sarà invaso dai volatili in cerca di cibo.
9. Se un vicino ha subito una perdita ed ha affisso il manifesto funebre nel portone, non appena lo incontrate, porgetegli le condoglianze e scambiate qualche parola di conforto.
10. Non siate invadenti della privacy altrui. Non c’è cosa peggiore di un vicino impiccione, non vi pare ?
Un ultimo consiglio : la libertà di ognuno finisce lì dove comincia quella dell’altro. Tenetelo a mente.

privacy condominio

 

 

Leave A Comment

Your email address will not be published.