Vivere la casa con stile

Cucine freestanding – funzionalità e design

Le cucine freestanding sono considerate tra le più avveniristiche  in commercio e vengono celebrate da progetti di raffinato design. Un approccio fortemente contemporaneo dall’insolita anima vintage. Sono infatti le eredi concettuali delle “cucine economiche” alimentate a legna e carbone che fungevano anche da stufa. Oggi sono un prodotto di alta tecnologia per prestazioni e linee, disegnate per diventare le protagoniste assolute dell’ambiente in cui vengono inserite.

Chiamate anche da accosto o monoblocco, vengono proposte con alimentazione elettrica o a gas, sono dotate del forno e, in alcuni casi, di uno o più lavandini. L’unicità delle cucine freestanding è proprio nella loro versatilità stilistica, resa ancor più divertente dalle diverse proposte in commercio che spaziano da richiami d’antan a concept moderni in acciaio inox.

Nell’immagine: modello Château 150 versione Oxide, design Lex Pott per La Cornue – lacornue.comcucina design

Il punto di partenza è la collocazione del monoblocco, determinante sia a livello stilistico che progettuale in relazione all’alimentazione, anche se alcune tipologie consentono di avere entrambe le possibilità. Sono la scelta adatta a chi non ama le composizioni attrezzate e preferisce personalizzare la propria cucina con altri mobili freestanding di diversa natura ma con lo stesso fil rouge di stile.

Nell’immagine: modello Ego by Abimis – abimis.comcucina freestanding acciaio

Le dimensioni variano molto da modello a modello, partendo dallo standard 60×60 cm fino a modelli professionali da 120 cm. Stesso discorso per i piedini che possono essere fissi, soprattutto nei modelli ad accosto, o con rotelle. Cucine che vedono la possibilità di personalizzare diversi dettagli in relazione alle proprie necessità, soprattutto in termini di altezze, con piani regolabili e accessori aggiuntivi come piastre, piani di appoggio e scaldavivande.

Nell’immagine: modello K7, design Kai Stania per Team 7 – team7.atcucina design

Componibili e personalizzabili, questi blocchi spesso sono completati da coperchi da abbassare sui fuochi quando non si cucina, permettendo di avere ulteriore spazio di lavoro oltre a un maggiore controllo degli odori. Le cucine freestanding sono le più scenografiche ed eleganti negli open space o quando la cucina rimane a vista. Dal sapore industriale, sicuramente ispirate anche da quelle professionali usate dai grandi chef, vivono di tanti stili, diventando un must have nelle case di grande personalità.

Nell’mmagine: modello 160 Out of here by Alpes Inox – alpesinox.comcucina freestanding acciaio

Nell’immagine di apertura: modello Country by J. Corradi – jcorradi.com  

Salva

Leave A Comment

Your email address will not be published.