Vivere la casa con stile

Tovaglie e tovaglioli – sempre in ordine

La vista di una tavola apparecchiata con cura ed eleganza è già indice di successo per il vostro pranzo o cena, soprattutto se, come me, non siete chef provetti. Gli ospiti verranno catturati da quello che vedranno sulla tavola, e poco importa se servirete anche una semplice pasta. Oltre ai dettagli di stile che solitamente accompagnano una perfetta apparecchiatura, o mise en place, come un piccolo centrotavola con dei fiori, o dei porte-couteaux dove appoggiare il coltello a lato del piatto, l’occhio cadrà inevitabilmente su tovaglia, runner o tovagliette con cui avrete deciso di disporre i vostri placé.

tablewaresopra tovaglia in lino Usva di Lapuan Kankurit

Il trucco per avere un’apparecchiatura perfetta inizia con il primo elemento che stenderete sulla tavola, tovaglia, runner o tovagliette all’americana, l’importante è che siano pronte all’utilizzo, ovvero lavate, stirate e senza troppe pieghe.  Quest’ultimo punto dipenderà soprattutto da come sono state riposte nell’armadio o nei cassetti. L’ordine vi aiuterà a risparmiare tempo e arrabbiature al momento di preparare la tavola.

tablewaresopra tovaglia in lino Kaarna di Lapuan Kankurit

Innanzitutto, per mantenere ordine nell’armadio della biancheria di casa, separate la biancheria per la camera e per il bagno da quella per la tavola. E per separata intendo riposta in armadi diversi. Tovaglie, tovagliette all’americana e runner con relativi tovaglioli troveranno collocazione nella madia in sala o nella stanza dove so che li userò — il soggiorno, la sala o la cucina — lasciando invece insieme biancheria per il bagno e per la camera, in un’altra stanza, ma divise in due scaffali diversi.

sotto tovaglie e americani di Garnier Thiebaut

tableware

Inoltre conviene dividerle in base alla  tipologia, tutte le tovaglie insieme, così vale per i runner e gli americani. Se poi siete  maniaci della precisione, potete suddividerli anche per colori e tipologia del tessuto. Lo ammetto, non arrivo a tanto. Un ultimo accorgimento, che in verità utilizzo anche per la biancheria da camera, cerco di applicare una sorta di rotazione in modo da non utilizzare sempre quella in cima alla pila.

tableware

Nell’immagine di apertura: runner in lino Aava con tovaglioli Usva di Lapuan Kankurit

Leave A Comment

Your email address will not be published.